formula 1

Dosare le risorse fra 2021 e 2022:
il dilemma di Red Bull e Mercedes

Da un lato c'è da preparare la rivoluzione tecnica 2022, ormai dietro l'angolo, dall'altro c'è il presente, c...

Leggi »
formula 1

Primo GP di casa per l'Alpine,
che deve crescere sul passo-gara

Si avvicina il Gran Premio di Francia, quello di casa per l'Alpine, il marchio scelto dal gruppo Renault per identificare...

Leggi »
indycar

Detroit - Gara 2
Vittoria-spettacolo di O'Ward

Successo e leadership del campionato di un punto per Pato O’Ward nel secondo appuntamento del fine settimana IndyCar a Detroi...

Leggi »
World Endurance

Portimao - Gara
Doppietta per Toyota, Jota e Ferrari

Michele Montesano Non poteva esserci miglior modo per festeggiare la 100ª gara fra i prototipi nel Mondiale Endurance per la...

Leggi »
indycar

Detroit 1 - Gara
Prima vittoria di Ericsson

Marcus Ericsson ha conquistato a Detroit la sua prima vittoria in IndyCar per il team Ganassi. Il pilota svedese, che si è tr...

Leggi »
indycar

Bandiera rossa a Detroit
Brutto incidente per Felix Rosenqvist

Brutto incidente per Felix Rosenqvist nella prima gara del weekend IndyCar di Detroit. Il pilota svedese è finito dritto nell...

Leggi »
8 Mag [11:24]

Slovakia Ring - Qualifica
Coronel suona la carica

Montesano Michele

Il campionato 2021 della TCR Europe si è aperto all’insegna della sfida mondiale. A siglare la prima pole stagionale, sul tracciato dello Slovakia Ring, è stato Tom Coronel che ha preceduto per poco più di un decimo Mikel Azcona. I due piloti, che partecipano in pianta stabile anche nel WTCR, finora hanno monopolizzato tutte le sessioni del weekend. Il veterano Coronel, forte della sua esperienza sul tracciato slovacco, ha messo in riga tutti i suoi avversari. Ottima la performance di Felice Jelmini che, con il nono crono, è stato il migliore del team Sebastien Loeb Racing.

La sfida per la conquista della pole è durata oltre la bandiera a scacchi, con la pista in continuo miglioramento dopo la pioggia di ieri. Top-5 che è stata appannaggio di Audi e Cupra, mentre il triello per la prima posizione ha visto protagonisti Coronel, Azcona e Nicolas Baert. Ad avere la meglio è stato l’olandese di casa Comtoyou che ha preceduto di un soffio lo spagnolo, ma Baert ha reso difficile la vita a entrambi. Il miglior Rookie della passata stagione ha già messo le carte in tavola, facendo vedere tutto il suo potenziale. A completare le prime cinque posizioni il rientrante Dusan Borkovic e l’ungherese Dániel Nagy.

Sesto posto per Franco Girolami, il pilota Honda ha messo a frutto i consigli di suo fratello, nonché personal coach, Nestor. Klim Gavrilov ha preceduto il sedicenne Isidro Callejas, sulla Honda del Brutal Fish. Bella prestazione per il nostro Jelmini che, al volante della Hyundai Elantra N, è stato il migliore del team Sebastian Loeb Racing precedendo anche il campione in carica Mehdi Bennani.

Sfortunato Mat’o Homola che, nonostante sia riuscito a superare la tagliola del Q1, è stato costretto a dare forfait nella seconda sessione per un trafillaggio d’olio alla sua Hyundai i30 N. Non è andata bene a Niels Langeveld tredicesimo, l’olandese non è riuscito ad eliminare il sottosterzo che affligge la sua Elantra. Non hanno brillato i piloti Honda Martin Ryba, Victot Davidovski e Jack Young, classificatisi oltre metà griglia. Da segnalare la bandiera rossa a metà del Q1 per colpa di Teddy Clairet che ha insabbiato la sua Peugeot nelle vie di fuga.

Sabato 8 maggio 2021, qualifica


1 - Tom Coronel (Audi RS 3 LMS) - Comtoyou - 2'10"344 (Q2)
2 - Mikel Azcona (Cupra Leon Competición) - Volcano - 2'10"502 (Q2)
3 - Nicolas Baert (Audi RS 3 LMS) - Comtoyou - 2'10"570 (Q2)
4 - Dušan Borković (Audi RS 3 LMS) - Comtoyou - 2'10"720 (Q2)
5 - Dániel Nagy (Cupra Leon Competición) - Zengő - 2'10"836 (Q2)
6 - Franco Girolami (Honda Civic TypeR) - PSS - 2'11"134 (Q2)
7 - Klim Gavrilov (Audi RS 3 LMS) - VRC - 2'11"227 (Q2)
8 - Isidro Callejas (Honda Civic TypeR) - Brutal Fish - 2'11"400 (Q2)
9 - Felice Jelmini (Hyundai Elantra N) - SLR - 2'11"700 (Q2)
10- Mehdi Bennani (Hyundai Elantra N) - SLR - 2'12"068 (Q2)
11 - Evgenii Leonov (Cupra Leon Competición) - Volcano - 2'12"350 (Q2)
12 - Mat’o Homola (Hyundai i30 N TCR) - Janík - No time (Q2)
13 - Niels Langeveld (Hyundai Elantra N) - SLR - 2'12"533 (Q1)
14 - Jáchym Galáš (Hyundai i30 N TCR) - Janík - 2'12"558 (Q1)
15 - Jimmy Clairet (Peugeot 308 TCR) - Clairet - 2'12"608 (Q1)
16 - Martin Ryba (Honda Civic TypeR) - Brutal Fish - 2'12"715 (Q1)
17 - Viktor Davidovski (Honda Civic TypeR) - PSS - 2'12"848 (Q1)
18 - Jack Young (Honda Civic TypeR) - Brutal Fish - 2'13"080 (Q1)
19 - Sami Taoufik (Hyundai Elantra N) - SLR - 2'13"543 (Q1)
20 - Sylvain Pussier (Cupra Leon TCR) - Clairet - 2'13"616 (Q1)
21 - Gilles Colombani (Cupra Leon TCR) - Clairet - 2'14"707 (Q1)
22 - Teddy Clairet (Peugeot 308 TCR) - Clairet - 2'16"464 (Q1)

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone