FIA Formula 2

La sfida tra Antonelli e Bearman
coinvolge anche Mercedes e Ferrari

Mancano pochissimi giorni all'avvio del campionato di Formula 2 e mai come quest'anno l'attesa è altissima dalle ...

Leggi »
World Endurance

Nuovi orari per il Prologo a Lusail
Tre le sessioni obbligatore per i team

Michele Montesano Il Prologo del FIA WEC in Qatar ha subito un’ulteriore modifica. Finalmente nella mattinata della domenic...

Leggi »
World Endurance

BoP per il Qatar: Toyota penalizzata
Nuovo sistema per gestire le LMGT3

Michele Montesano Con l’imminente avvio stagionale del FIA WEC, puntale si torna a parlare di Balance of Performance. Croce...

Leggi »
Formula E

E-Prix di Misano: rivisto il tracciato
per accogliere le monoposto elettriche

Michele Montesano Pur mantenendo una tappa in Italia, quest’anno la Formula E si trasferirà dal tracciato cittadino di Roma...

Leggi »
formula 1

Test a Sakhir – 3° giorno finale
Leclerc archivia l’ultima giornata

416 giri in totale, miglior tempo complessivo di tutte e tre le giornate di test in Bahrain (1’29”921) e primo posto al termi...

Leggi »
formula 1

Test a Sakhir – 3° giorno mattina
Sainz e Ferrari primi in classifica
Altra sospensione per un tombino

Sembra esserci un rapporto speciale tra la Formula 1 e i tombini. A mezz’ora dall’avvio, una griglia di drenaggio dell’acqua ...

Leggi »
27 Set [9:29]

Sochi, libere: doppietta DAMS

Mattia Tremolada

Nicholas Latifi è consapevole che quando mancano due round dal termine della stagione e con 59 punti di ritardo da Nick De Vries, non ha più niente da perdere e deve spingere al massimo ogni volta che entra in pista. E prontamente lo ha fatto, prendendo la vetta della classifica fin dalle prove libere sul tracciato di Sochi. Ben quattro i decimi che il canadese ha messo tra sé e il compagno di squadra alla DAMS Sergio Sette Camara, che ha completato la doppietta del team francese.

Terzo De Vries, che marca da vicino il rivale al titolo, precedendo l'altro contendente Luca Ghiotto. Quinta e sesta posizione per la coppia del team Carlin composta dal vincitore di Monza Nobuharu Matsushita e Louis Deletraz. Buono il debutto di Matevos Isaakyan, sedicesimo alla prima presa di contatto con una F2. Più difficile il rientro di Artem Markelov, ultimo dopo aver perso una parte dell'alettone posteriore che lo ha costretto ai box per alcuni minuti.

Venerdì 27 settembre 2019, libere

1 - Nicholas Latifi - DAMS - 1'48"885 - 16 giri
2 - Sergio Camara - DAMS - 1'49"215 - 17
3 - Nyck De Vries - ART - 1'49"410 - 16
4 - Luca Ghiotto - Virtuosi - 1'49"574 - 15
5 - Nobuharo Matsushita - Carlin - 1'49"587 - 19
6 - Louis Deletraz - Carlin - 1'49"775 - 19
7 - Jack Aitken - Campos - 1'49"833 - 17
8 - Callum Ilott - Sauber by Charouz - 1'50"011 - 16
9 - Nikita Mazepin - ART - 1'50"090 - 14
10 - Mick Schumacher - Prema - 1'50"126 - 18
11 - Jordan King - MP Motorsport - 1'50"307 - 14
12 - Ralph Boschung - Trident - 1'50"481 - 18
13 - Sean Gelael - Prema - 1'50"497 - 17
14 - Guan Yu Zhou - Virtuosi - 1'50"652 - 16
15 - Giuliano Alesi - Trident - 1'50"676 - 17
16 - Matevos Isaakyan - Sauber by Charouz - 1'51"244 - 15
17 - Tatiana Calderon - Arden - 1'51"758- 13
18 - Marino Sato - Campos - 1'52"164 - 17
19 - Mahaveer Raghunatan - MP Motorsport - 1'52"988 - 18
20 - Artem Markelov - Arden - 1'53"244 - 9