F4 Nel mondo

La F4 UAE per prima schiererà le
Tatuus di seconda generazione con halo

Il FIA Formula 4 UAE Championship powered by Abarth sarà la prima serie per monoposto di Formula 4 a schierare per la stagion...

Leggi »
indycar

VeeKay in forse per Road America
Ware debutta con Coyne

Infortunio alla clavicola per Rinus VeeKay, che è ora in dubbio per la tappa IndyCar a Road America. Il giovane pilota olande...

Leggi »
formula 1

Il "nuovo" Tsunoda funziona:
in Francia per confermarsi

In Formula 1 ci sono fatti non casuali, e casuale, forse, non è stato nemmeno il settimo posto di Yuki Tsunoda a Baku. Messo ...

Leggi »
formula 1

Più spettacolo a Le Castellet?
Il nuovo asfalto come speranza

Quando il Gran Premio di Francia è stato cancellato dal calendario 2020 a causa della pandemia, probabilmente, sono stati in ...

Leggi »
formula 1

Primo GP di casa per l'Alpine,
che deve crescere sul passo-gara

Si avvicina il Gran Premio di Francia, quello di casa per l'Alpine, il marchio scelto dal gruppo Renault per identificare...

Leggi »
formula 1

Dosare le risorse fra 2021 e 2022:
il dilemma di Red Bull e Mercedes

Da un lato c'è da preparare la rivoluzione tecnica 2022, ormai dietro l'angolo, dall'altro c'è il presente, c...

Leggi »
7 Giu [9:15]

Sonoma gara
Larson, dominio totale

Marco Cortesi

Quando Rick Hendrick ha "ripescato" Kyle Larson, molti si aspettavano esiti importanti per entrambi. A metà stagione, si stanno chiaramente vedendo i risultati di questa unione. Sulla pista stradale di Sonoma, Larson ha messo a segno la sua terza vittoria, la seconda consecutiva, riuscendo ancora a dominare tutti i traguardi intermedi. Il pilota di casa (originario di Sacramento) ha fatto il vuoto: degli ultimi 10 "stage", è riuscito a portarne a casa addirittura otto. Nonostante due re-start nelle fasi finali, con un incidente multiplo che ha innescato l'overtime, Larson è riuscito a trovare lo slancio giusto, arrivato nella prima curva "alta" a sinistra davanti a Chase Elliott, suo principale rivale, e ad allungare subito.

Nulla da fare per il campione in carica, che ha comunque regalato al team Hendrick la quarta doppietta consecutiva a cementare un momento di forma eccellente. Il tutto nonostante delle strategie differenziate, che hanno visto alcuni provare sia overcut che undercut sperando nelle safety car. Anche nel traffico, Larson è stato fenomenale, recuperando velocemente le redini della situazione.

Al terzo posto si è piazzato Martin Truex, miglior rappresentante del team Gibbs e della Toyota, mentre Joey Logano ha preceduto per il team Penske i due fratelli Kyle e Kurt Busch. Settima piazza per Ross Chastain: il pilota del team Ganassi ha innescato un maxi tamponamento a catena al giro 75, costato il ritiro tra gli altri a Kevin Harvick e William Byron. Coinvolto anche l'altro alfiere di Hendrick Alex Bowman, che ha poi causato la caution finale toccando in frenata Anthony Alfredo all'ingresso del carousel.

Ha comunque concluso nono, seguito da Ryan Blaney. Incidenti anche per Brad Keselowski, e Matt DiBenedetto, che ha colpito Ryan Preece con quest'ultimo investito in pieno da Cody Ware. Poco fuori dalla top-10 si sono invece piazzati Erik Jones per il team Petty e Daniel Suarez, con la chevy del team Trackhouse.

Domenica 6 giugno, gara

1 - Kyle Larson (Chevrolet) - Hendrick - 92 giri
2 - Chase Elliott (Chevrolet) - Hendrick - 92
3 - Martin Truex Jr (Toyota) - Gibbs - 92
4 - Joey Logano (Ford) - Penske - 92
5 - Kyle Busch (Toyota) - Gibbs - 92
6 - Kurt Busch (Chevrolet) - Ganassi - 92
7 - Ross Chastain (Chevrolet) - Ganassi - 92
8 - Denny Hamlin (Toyota) - Gibbs - 92
9 - Alex Bowman (Chevrolet) - Hendrick - 92
10 - Ryan Blaney (Ford) - Penske - 92
11 - Erik Jones (Chevrolet) - Petty - 92
12 - Daniel Suarez (Chevrolet) - Trackhouse - 92
13 - Austin Dillon (Chevrolet) - Childress - 92
14 - Bubba Wallace (Toyota) - 23XI - 92
15 - Brad Keselowski (Ford) - Penske - 92
16 - Chris Buescher (Ford) - Roush - 92
17 - Chase Briscoe (Ford) - Stewart-Haas - 92
18 - Corey LaJoie (Chevrolet) - Spire - 92
19 - Tyler Reddick (Chevrolet) - Childress - 92
20 - Cole Custer (Ford) - Stewart-Haas - 92
21 - Ryan Preece (Chevrolet) - JTG - 92
22 - Kevin Harvick (Ford) - Stewart-Haas - 92
23 - Matt DiBenedetto (Ford) - Wood Brothers - 92
24 - Christopher Bell (Toyota) - Gibbs - 92
25 - James Davison (Chevrolet) - Ware - 92
26 - Scott Heckert (Ford) - LiveFast - 92
27 - Aric Almirola (Ford) - Stewart-Haas - 92
28 - Michael McDowell (Ford) - FrontRow - 92
29 - Josh Bilicki (Ford) - Ware - 92
30 - Ben Rhodes (Chevrolet) - Spire - 92
31 - Anthony Alfredo (Ford) - FrontRow - 92
32 - Garrett Smithley (Chevrolet) - Ware - 92
33 - Ryan Newman (Ford) - Roush - 92
34 - Cody Ware (Chevrolet) - Ware - 84
35 - William Byron (Chevrolet) - Hendrick - 76
36 - Quin Houff (Chevrolet) - Starcom - 69
37 - Ricky Stenhouse Jr (Chevrolet) - JTG - 40

In campionato
1. Hamlin 664; 2. Larson 617; 3. Elliott 591; 4. Byron 564; 5. Logano 548.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone