formula 1

Hulkenberg, che beffa a Silverstone:
ma potrebbe avere un'altra opportunità

Jacopo Rubino - XPB Images

La piccola favola è rimasta incompiuta. Almeno per adesso. Un probl...

Leggi »
Europeo

Rally di Roma Capitale
L'ERC riparte da Lukyanuk

Jacopo Rubino

La stagione 2020 dell'European Rally Championship doveva cominciare a marzo, sugli sterrat...

Leggi »
3 Lug [10:59]

Spielberg - Libere
Beckmann apre le danze

Mattia Tremolada

I‍l FIA Formula 3 ha aperto ufficialmente il primo fine settimana di Formula 1 dell'epoca post lockdown. Un asfalto bagnato dalla pioggia caduta nella notte ha accolto i trenta piloti della terza serie, che hanno potuto montare le gomme da asciutto solo negli ultimi quindici minuti della sessione, potendo quindi percorrere pochi chilometri nelle condizioni che andranno poi a trovare alle 14 in qualifica.

C‍on asfalto bagnato il più veloce è stato Matteo Nannini, alfiere del team Jenzer al debutto nella categoria dopo la vittoria nella Formula 4 UAE 2018/19 e una stagione nella Formula Regional European. Il pilota italiano ha preceduto David Beckmann, che dopo essersi assicurato all'ultimo minuto il sedile del team Trident è risultato il più veloce una volta montate le gomme slick. Una bella rivincita per il tedesco, che con la squadra diretta da Giacomo Ricci aveva brillato nella seconda metà della stagione 2018 di Gp3, e che non avendo trovato posto sulla griglia di F3 era in procinto di fare il salto nel mondo delle ruote coperte.

Subito velocissimo anche Oscar Piastri, campione della Formula Renault Eurocup 2019 e parte del programma junior della casa francese, che con il team Prema si è portato a meno di un decimo da Beckmann. Terza e quarta posizione per altri due rookie, schierati dal team Charouz. Roman Stanek, che nelle scorse settimane ha soffiato il sedile a Niko Kari, ha preceduto il compagno di colori David Schumacher. Curiosamente i due facevano parte dello stesso team già lo scorso anno, quando correvano per US Racing rispettivamente in Formula 4 e in Formula Regional.

Quinto il vincitore del Gran Premio di Macao Richard Verschoor, rimasto in forze a MP, che ha preceduto Frederik Vesti, che proprio nell'ex protettorato portoghese ha fatto il proprio debutto in F3. Jake Hughes è settimo davanti a Igor Fraga con la terza vettura di Charouz. Il brasiliano, alfiere junior Red Bull è stato protagonista anche di un'escursione nella ghiaia. Chiudono la top-10 Sebastian Fernandez (ART) e Liam Lawson (Hitech), che si era portato in testa nelle primissime fasi.

Venerdì 3 luglio 2020, libere

1 - David Beckmann - Trident - 1'20"434 - 20 giri
2 - Oscar Piastri - Prema - 1'120"513 - 19
3 - Roman Stanek - Charouz - 1'20"963 - 27
4 - David Schumacher - Charouz - 1'21"053 - 24
5 - Richard Verschoor - MP Motorsport - 1'21"129 - 20
6 - Frederik Vesti - Prema - 1'21"207 - 20
7 - Jake Hughes - HWA Racelab - 1'21"211 - 18
8 - Igor Fraga - Charouz - 1'21"218 - 18
9 - Sebastian Fernandez - ART - 1'21"235 - 20
10 - Liam Lawson - Hitech - 1'21"281 - 21
11 - Alex Smolyar - ART - 1'21"442 - 21
12 - Logan Sargeant - Prema - 1'21"451 - 17
13 - Theo Pourchaire - ART - 1'21"582 - 20
14 - Clement Novalak - Carlin - 1'21"638 - 19
15 - Lirim Zendeli - Trident - 1'21"698 - 19
16 - Calan Williams - Jenzer - 1'21"743 - 24
17 - Alex Peroni - Campos - 1'21"748 - 19
18 - Sophia Floersch - Campos - 1'21"812 - 18
19 - Matteo Nannini - Jenzer - 1'21"909 - 23
20 - Cameron Das - Carlin - 1'22"054 - 22
21 - Lukas Dunner - MP Motorsport - 1'22"058 - 21
22 - Max Fewtrell - Hitech - 1'22"235 - 20
23 - Jack Doohan - HWA Racelab - 1'22"242 - 17 
24 - Dennis Hauger - Hitech - 1'22"504 - 22
25 - Enaam Ahmed - Carlin - 1'22"577 - 21
26 - Bent Viscaal - MP Motorsport - 1'22"826 - 19
27 - Olii Caldwell - Trident - 1'23"034 - 20
28 - Federico Malvestiti - Jenzer - 1'23"338 - 22 
29 - Enzo Fittipaldi - HWA Racelab - 1'23"360 - 19
30 - Alessio Deledda - Campos - 1'23"494 - 21

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone