formula 1

È sempre Red Bull, Ferrari benino
Delusione Mercedes e Aston Martin

Nel Gran Premio del Bahrain del 2023, si era registrata la doppietta Red Bull-Honda proprio come quest'anno. Il terzo cla...

Leggi »
World Endurance

Lusail – Gara: dominio Porsche
Tripletta in Hypercar, vittoria in LMGT3

Michele Montesano La stagione 2024 del FIA WEC è iniziata nel segno della Porsche. Sempre al vertice, fin dalle prime sessio...

Leggi »
formula 1

Sakhir - La cronaca
Verstappen trionfa su Perez e Sainz

Verstappen trionfa nel primo GP stagionale, doppietta Red Bull con Perez secondo. Sainz porta la Ferrari sul terzo gradino de...

Leggi »
FIA Formula 2

Sakhir – Gara 2
Doppietta del leader Maloney

Un weekend da incorniciare per Zane Maloney in Bahrain. Nella Feature Race della Formula 2, il barbadiano è riuscito a beffar...

Leggi »
FIA Formula 3

Sakhir - Gara 2
Dominio di Browning

Dominio di Luke Browning nella main race della Formula 3 a Sakhir. Il pilota inglese del team Hitech, già vincitore della gar...

Leggi »
formula 1

Sakhir - Qualifica
Verstappen gela tutti con la pole

E alla fine c'è sempre lui, anzi, ci sono sempre loro, là davanti. Max Verstappen e la Red Bull-Honda si sono presi la po...

Leggi »
18 Giu [14:47]

Sugo - Gara
Miyata vola in testa

Massimo Costa

Ritomo Miyata si è preso la seconda vittoria stagionale sul circuito di Sugo divenendo anche il leader del campionato Super Formula. Il giapponese del team Tom's, già campione Super Formula Lights nel 2020, ha dominato la quinta gara stagionale precedendo di ben 22" Tomoki Nojiri, scattato male dalla terza piazzola dello schieramento e transitato sesto al primo giro. Miyata invece, in qualifica aveva ottenuto il secondo tempo in 1'05"499 mentre la pole era andata a Toshiki Oyu in 1'05"468, poi costretto al ritiro.

Oyu aveva preso il comando della gara davanti a Miyata, posizioni mantenute dopo la safety-car intervenuta al quinto giro per un incidente tra Giuliano Alesi e Yuhi Sekiguchi. Al 13esimo passaggio, l'attacco di Miyata su Oyu è andato a buon fine. Poco dopo, Oyu si è dovuto difendere da Sho Tsuboi, ma ha sbagliato l'approccio alla prima curva girando largo e perdendo diverse posizioni. Al 17esimo giro, Miyata ha effettuato il pit-stop rientrando davanti a Nojiri che già si era fermato ai box.

Davanti viaggiavano Tsuboi e Liam Lawson (sesto in qualifica) che hanno allungato sperando di trarre vantaggio su chi si era fermato per il pit-stop nella prima fase della corsa. Ma gli ha detto male. Tsuboi, fermatosi al giro 35, è rientrato in pista nono, mentre Lawson si fermato a soli nove giri dalla bandiera a scacchi rientrando quinto. A quel punto Miyata si è trovato in testa alla corsa accumulando un notevole vantaggio su Nojiri e Tadasuke Makino, buon terzo.

Domenica 18 giugno 2023, gara

1 - Ritomo Miyata (Dallara-Toyota) - Tom's - 51 giri 1.02'19"412
2 - Tomoki Nojiri (Dallara-Honda) - Mugen - 22"272
3 - Tadasuke Makino (Dallara-Honda) - Dandelion - 26"961
4 - Kazuya Oshima (Dallara-Toyota) - Dandelion - 29"077
5 - Liam Lawson (Dallara-Honda) - Mugen - 29"223
6 - Kamui Kobayashi (Dallara-Toyota) - KCMG - 29"949
7 - Sho Tsuboi (Dallara-Toyota) - Cerumo/Inging - 36"506
8 - Kenta Yamashita (Dallara-Toyota) - Kondo - 38"864
9 - Yuji Kunimoto (Dallara-Toyota) - KCMG - 39"995
10 - Sena Sakaguchi (Dallara-Toyota) - Cerumo/Inging - 40"377
11 - Ryo Hirakawa (Dallara-Toyota) - Impul - 40"418
12 - Ren Sato (Dallara-Honda) - Nakajima - 41"218
13 - Naoki Yamamoto (Dallara-Honda) - Nakajima - 54"394
14 - Kazuto Kotaka (Dallara-Toyota) - Kondo - 59"013
15 - Kakunoshin Ohta (Dallara-Honda) - Dandelion - 1'03"420
16 - Nirei Fukuzumi (Dallara-Honda) - ThreeBond - 1'04"028
17 - Cem Bolukbasi (Dallara-Honda) - TGM - 1'11"950
18 - Raoul Hyman (Dallara-Honda) - B-Max - 1 giro

Ritirati
Nobuharu Matsushita
Toshiki Oyu
Giuliano Alesi
Yuhi Sekiguchi

Il campionato
1.Miyata 75; 2.Lawson 63; 3.Nojiri 58; 4.Tsuboi 50; 5.Hirakawa, Yamashita 28; 7.Makino 19; 8.Sato, Oyu 11; 10.Oshima, Yamamoto, Kobayashi 10; 13.Sakaguchi, Fukuzumi 8; 15.Kotaka, Bolukbasi 5; 17.Alesi, Kunimoto 3.