formula 1

Sochi - Qualifica
Norris che pole, Sainz secondo
Hamilton sbaglia tutto, quarto

Nel giorno in cui Max Verstappen, dovendo partire dal fondo griglia per la penalità dovuta al cambio motore, la quarta unità,...

Leggi »
Regional by Alpine

Valencia - Gara 1
Colapinto trova il riscatto

1 - Franco Colapinto - MP Motorsport - 21 giri 2 - David Vidales - Prema - 0"4173 - Mari Boya - VAR - 4"0924 -...

Leggi »
Regional by Alpine

Valencia - Qualifica 1
Colapinto batte Vidales

1 - Franco Colapinto - MP Motorsport - 1’28"7692 - David Vidales - Prema - 1’28"8333 - Mari Boya - VAR - 1’28"...

Leggi »
FIA Formula 3

Alla scoperta di Hauger,
la nuova speranza della Norvegia

Il Dennis Hauger nel FIA Formula 3 ha chiuso un cerchio aperto da oltre dieci anni. Nel 2010 fu infatti un pilota norvegese a...

Leggi »
FIA Formula 3

Sochi – Gara 1
Hauger campione con Prema
Vittoria per Sargeant

Ha provato in tutti i modi a conquistare la vittoria di gara 1 a Sochi ma, nonostante il secondo posto, Dennis Hauger può fes...

Leggi »
FIA Formula 2

Sochi - Qualifica
Terza pole di fila per Piastri e Prema

Terza pole position consecutiva per Oscar Piastri in questa stagione di Formula 2, davanti a tutti ancora una volta in occasi...

Leggi »
13 Mar [18:35]

Super Master Series a La Conca
Tutti i risultati del venerdì

Le prove cronometrate di venerdì, e le successive prime manches di qualificazione, hanno aperto i primi importanti confronti agonistici della seconda prova della WSK Super Master Series in svolgimento al World Circuit La Conca (Muro Leccese), dove come da protocollo anti Covid-19 e da normativa ACI Sport, l’evento si disputa a porte chiuse per il pubblico. In questo secondo round sono oltre 170 i piloti impegnati a sfidarsi nelle categorie MINI, OKJ e OK, con diversi nuovi protagonisti alla ribalta dopo la recente prova d’apertura ad Adria. Qui non è contemplata la categoria KZ2, che tornerà invece a Sarno nella prova in programma il prossimo 28 Marzo e poi per il gran finale della WSK Super Master Series a Lonato il 25 Aprile.

Lindblad segna la pole in OK. Le prime due manches per Tsolov e Cepil
Nella OK è stato l’inglese Arvid Lindblad (KR Motorsport/KR-Iame), nella foto, ad assicurarsi la pole position in 44.459, seguito dal compagno di squadra, il pilota della Repubblica Ceca Igor Cepil, che ha fatto registrare il miglior tempo della Serie-2 in 44.699. Fra i migliori anche il finlandese Tuukka Taponen (Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex), secondo della Serie-1 in 44.781 e il norvegese Martinius Stenshorne (Leclerc by Lennox/BirelART-TM Racing) con il secondo tempo della Serie-2 in 44.702.
Manches. La prima manche C-E è stata caratterizzata da un bel duello di testa fra il bulgaro Nikola Tsolov (DPK/KR-Iame) che ha avuto la meglio per soli 67 millesimi di secondo sull’italiano Andrea Kimi Antonelli (KR Motorsport/KR-Iame). Altro arrivo in volata per il terzo posto, andato a Taponen per 69 millesimi su Brando Badoer (KR Motorsport/KR-Iame). Nella seconda manche ha vinto Cepil su Alfio Andrea Spina (Tony Kart/Vortex) autore di una bella rimonta, con Stenshorne terzo.

In OKJ pole e una manche per Bohra, le altre a Walther, Gubenko e Powell
Tre le serie per le prove cronometrate della OK-Junior. Il più veloce è stato il pilota di Singapore Akshay Bohra (KR Motorsport/KR-Iame) autore della pole position nella Serie-1 in 46.180. Il russo Alexander Gubenko (Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex) si è rivelato il più veloce della Serie-2 in 46.259 e il danese David Walther (Koski Motorsport/Tony Kart-Vortex) il migliore della Serie-3 in 46.264.
Manches. Nella prima manche C-E la vittoria è andata a Walther su Alex Powell (KR Motorsport/KR-Iame). Nella seconda manche B-D si è imposto Gubenko sul brasiliano Matheus Ferreira (KR Motorsport/KR-Iame) che ha avuto la meglio in volata sul compagno di squadra, il cinese Yuanpu Cui. Nella terza manche A-E Bohra si è confermato vincente sui due compagni di squadra del Team Komarov, i russi Tigran Bunatyan e Anatoly Khavalkin. Nella quarta manche C-D si è riscattato con una vittoria il giamaicano Alex Powell (KR Motorsport/KR-Iame), vincendo in volata sul compagno di squadra Ferreira e sull’americano James Egozi (Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex).

A Fardin la pole position nella MINI. Le manches a Van Langendonck e Skulanov
Nelle tre serie di prove cronometrate della MINI, è stato Kian Fardin Sharabian (Team Driver/KR-Iame) a far segnare la pole position assoluta in 51.639, mentre Jacopo Martinese (CMT/Parolin-TM Racing) è stato il più veloce della Serie-1 in 51.884 e Davide Bottaro (AV Racing/Parolin-TM Racing) il più veloce della Serie-3 in 52.015.
Manches. Nella prima delle due manches in evidenza si è posto invece il belga Dries Van Langendonck (BirelART Racing/BirelART-TM Racing) con la vittoria sull’inglese Alfie Slater (Energy Corse/Energy-TM Racing) in rimonta e il pilota di Singapore Tiziano Monza (Sauber/KR-Iame). Nella seconda manche è stato il russo Gerasim Skulanov (CRG Racing Team/CRG-TM Racing) a imporsi al termine di una rimonta, davanti al turco Alp Aksoy (Baby Race/Parolin-Iame) e al polacco Jan Przyrowsky (AV Racing/Parolin-TM Racing). Martinese si è piazzato quarto.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone