formula 1

È sempre Red Bull, Ferrari benino
Delusione Mercedes e Aston Martin

Nel Gran Premio del Bahrain del 2023, si era registrata la doppietta Red Bull-Honda proprio come quest'anno. Il terzo cla...

Leggi »
formula 1

Sakhir - La cronaca
Verstappen trionfa su Perez e Sainz

Verstappen trionfa nel primo GP stagionale, doppietta Red Bull con Perez secondo. Sainz porta la Ferrari sul terzo gradino de...

Leggi »
FIA Formula 2

Sakhir – Gara 2
Doppietta del leader Maloney

Un weekend da incorniciare per Zane Maloney in Bahrain. Nella Feature Race della Formula 2, il barbadiano è riuscito a beffar...

Leggi »
FIA Formula 3

Sakhir - Gara 2
Dominio di Browning

Dominio di Luke Browning nella main race della Formula 3 a Sakhir. Il pilota inglese del team Hitech, già vincitore della gar...

Leggi »
formula 1

Sakhir - Qualifica
Verstappen gela tutti con la pole

E alla fine c'è sempre lui, anzi, ci sono sempre loro, là davanti. Max Verstappen e la Red Bull-Honda si sono presi la po...

Leggi »
FIA Formula 2

Sakhir – Gara 1
Maloney centra la prima vittoria

La stagione 2024 della Formula 2 si apre nel segno di Zane Maloney. Il barbadiano è stato praticamente perfetto nella Sprint ...

Leggi »
24 Apr [13:36]

Suzuka - Gara
Miyata, da 12esimo alla vittoria

Massimo Costa

Per vincere la sua prima gara in Super Formula, Ritomo Miyata ha pensato a qualcosa di epico. E' quello che ha messo in scena sul circuito di Suzuka. Il 23enne pilota del team Tom's, si era qualificato soltanto 12esimo, un passo indietro dopo le due prime file nelle precedenti doppie gare del Fuji. Il campione della Super Formula Light 2020 (nonché campione nel 2016 e 2017 della F4 nazionale), si è inventato una rimonta straordinaria approfittando al meglio della safety-car intervenuta per l'incidente tra Tomoki Nojiri e Toshiki Oyu.

Al penultimo giro, Miyata ha raggiunto il leader Sho Tsuboi e lo ha superato con una manovra splendida all'esterno della prima curva andando a vincere la seconda tappa della Super Formula. Poco prima aveva compiuto un altro bel sorprasso a Liam Lawson, superato nel finale da Ryo Hirakawa, salito così sul terzo gradino del podio. Il vincitore della seconda corsa del Fuji, Nojiri, dopo il pit-stop ha commesso un grave errore andando a colpire il leader e poleman Oyu. Le due Dallara sono rovinosamente finite fuori pista e Nojiri si è poi scusato con il rivale.

Poco prima del via, Ren Sato, settimo in qualifica, si è ritirato ai box mentre la vettura di Tadasuke Makino, quinto in griglia, è stata spinta in pit-lane per problemi. Dopo la partenza che ha visto al comando Oyu, Lawson da ottavo si è portato rapidamente quarto, poi terzo superando Nojiri a sua volta passato da Kenta Yamashita. Il neozelandese Junior Red Bull è stato il primo a fermarsi ai box per il pit-stop, Oyu invece, che conduceva la corsa, ha atteso il giro 19, forse troppo. Tsuboi e Lawson hanno passato Oyu grazie all'undercut. Il poleman si è trovato davanti a Nojiri che, come detto sopra, lo ha centrato.
 
A quel punto è entrata la safety-car che ha aiutato Miyata e Hirakawa a non perdere tempo nella sosta ai box per il cambio gomme. Gli ultimi giri sono stati emozionanti con Tsuboi davanti a Lawson, poi Miyata e Hirakawa. Con le gomme fresche, Miyata ha avuto ragione nei chilometri finali di Lawson e Tsuboi mentre Hirakawa ha scavalcato il neozelandese.

Domenica 24 aprile 2023, gara

1 - Ritomo Miyata (Dallara-Toyota) - Tom's - 30 giri
2 - Sho Tsuboi (Dallara-Toyota) - Cerumo - 3"022
3 - Ryo Hirakawa (Dallara-Toyota) - Impul - 3"404
4 - Liam Lawson (Dallara-Honda) - Mugen - 4"130
5 - Kenta Yamashita (Dallara-Toyota) - Kondo - 8"709
6 - Sena Sakaguchi (Dallara-Toyota) - Inging - 12"366
7 - Kazuto Kotaka (Dallara-Toyota) - Kondo - 13"071
8 - Giuliano Alesi (Dallara-Toyota) - Tom's - 15"213
9 - Cem Bolukbasi (Dallara-Honda) - TGM - 15"728
10 - Nirei Fukuzumi (Dallara-Honda) - Three Bond - 16"124
11 - Naoki Yamamoto (Dallara-Honda) - Nakajima - 16"662
12 - Nobuharu Matsushita (Dallara-Honda) - B-Max - 18"095
13 - Kazuya Oshima (Dallara-Toyota) - Dandelion - 18"297
14 - Kamui Kobayashi (Dallara-Toyota) - KCMG - 20"130
15 - Tadasuke Makino (Dallara-Honda) - Dandelion - 20"983
16 - Yuji Kunimoto (Dallara-Toyota) - KCMG - 26"393
17 - Kakunoshi Ota (Dalalra-Honda) - Dandelion - 26"897
18 - Raoul Hyman (Dallara-Honda) - B-Max - 34"337
19 - Yuki Sekiguchi (Dallara-Toyota) - Impul - 1 giro

Ritirati
Tomoki Nojiri (Dallara-Honda) - Mugen 
Ren Sato (Dallara-Honda) - Nakajima 
Toshiki Oyu (Dallara-Honda) - TGM  
 
Il campionato
1.Nojiri 42 punti; 2.Miyata 38; 3.Lawson 35; 4.Tsuboi 32; 5.Hirakawa 22; 6.Yamashita 17; 7.Yamamoto, Oyu 8; 9.Sato 7; 10.Sakaguchi 6; 11.Kobayashi, Kotaka, Fukuzumi, Bolukbasi 5; 15.Alesi, Makino 3; 17.Oshima 2.