World Endurance

Imola – Qualifica
Pole di Fuoco nella tripletta Ferrari

Da Imola - Michele Montesano La Ferrari ha infiammato Imola. Nelle qualifiche del FIA WEC il Cavallino Rampante ha monopolizz...

Leggi »
Rally

Rally di Croazia – 2° giorno
Neuville respinge gli attacchi di Evans

Michele Montesano Definito “The asphalt challenge” quello della Croazia si è rivelato, finora, il rally più combattuto della ...

Leggi »
formula 1

Shanghai - Qualifica
Dominio Red Bull, Verstappen in pole

La gara Sprint aveva lasciato intuire che la qualifica per il Gran Premio sarebbe stata a senso unico, quello della Red Bull-...

Leggi »
formula 1

Alonso, inutile penalità
per il contatto con Sainz

Avevamo scritto nel precedente articolo riferito alla gara Sprint, che i commissari sportivi non erano intervenuti per dirime...

Leggi »
World Endurance

Peugeot debutta con la nuova 9X8 LMH
Jansonne: “La pista ci darà il verdetto”

Da Imola - Michele Montesano Peugeot è legata a un doppio filo con l’Italia nel FIA WEC. Se a Monza, quasi due anni fa, la C...

Leggi »
formula 1

Shanghai - Gara Sprint
Verstappen di rimonta, poi Hamilton
Bagarre tra Sainz e Leclerc

E alla fine vince sempre lui. Max Verstappen, da quarto a primo nella prima gara Sprint del 2024. Pista asciutta ed ecco che ...

Leggi »
19 Feb [15:42]

Svelato l’elenco delle 62 vetture iscritte
23 le Hypercar pronte a darsi battaglia

Michele Montesano

È ufficialmente iniziato il conto alla rovescia per la 92ª edizione della 24 Ore di Le Mans. L’ACO ha svelato l’elenco degli iscritti che prenderanno parte alla maratona del Circuit de la Sarthe che si terrà il 15-16 giugno 2024. Così come lo scorso anno, saranno 62 le vetture che si sfideranno nel quarto appuntamento stagionale del FIA WEC. La classe regina conterà ben 23 Hypercar, saranno 16 le LMP2, mentre la nuova classe LMGT3 potrà affidarsi su 23 Gran Turismo pronte a darsi battaglia sul circuito più famoso del mondo. Innanzitutto è stata data priorità ai 37 iscritti alla stagione completa del Mondiale Endurance, ai quali sono stato aggiunti i vincitori dei campionati continentali, quali ELMS, IMSA e ALMS.

Tutti contro Ferrari per la vittoria assoluta. Dopo aver trionfato nell’edizione del centenario, il Cavallino Rampante vorrà tentare di ripetere l’impresa. Così come nel WEC, saranno tre le 499P che scenderanno in campo, infatti oltre alle due ufficiali ci sarà una terza gestita da AF Corse. Per la prima volta a Le Mans tutte le vetture iscritte nella classe regina saranno ibride, incluse le ultime arrivate Alpine, BMW, Isotta Fraschini e Lamborghini. Proprio la Casa di Sant’Agata Bolognese raddoppierà il suo impegno, potendo contare sull’equipaggio composto da Andrea Caldarelli, Matteo Cairoli e Romain Grosjean solitamente impegnato in IMSA Endurance Cup.



Così come lo scorso anno, Porsche sarà il costruttore in superiorità numerica. Il Team Penske schiererà una terza 963 LMDh su cui, per ora, è stato confermato il solo Mathieu Jaminet. Anche il numero delle Porsche private è cresciuto: il Team Jota ha raddoppiato il suo impegno per tutto il campionato, mentre ci sarà anche la 963 LMDh del Proton Competition. Proprio il team tedesco figura quale unica riserva in classe Hypercar con Gianmaria Bruni tra i piloti.

Incrementato anche il numero delle Cadillac V-Series.R. Il Chip Ganassi Racing schiererà due LMDh americane: all’equipaggio fisso del WEC Earl Bamber e Alex Lynn, per l’occasione supportati da Alex Palou, si affiancheranno Sebastien Bourdais, Renger van der Zande e Scott Dixon. Vincitrice della classifica team dell’IMSA, ci sarà anche la Cadillac dell’Action Express Racing con Pipo Derani, Jack Aitken e un terzo pilota ancora da definire.



Da quest’anno le LMP2 non fanno più parte del Mondiale Endurance, perciò l’unica gara in cui vedremo la classe cadetta dei prototipi affiancare le più potenti Hypercar sarà proprio la 24 Ore di Le Mans. Le 16 Oreca 07 Gibson iscritte provengono in gran parte dalla ELMS. Potendo contare su due vetture, United Autosports affiderà uno dei suoi prototipi all’ultimo campione di classe LMGTE Am Ben Keating. Confermata la presenza dei vincitori della passata edizione dell’Inter Europol Competition e di AF Corse, con François Perrodo, Ben Barnicoat e Nicolas Varrone.

Presente anche il team Duqueine che sul Circuit de la Sarthe gestirà sia una LMP2 che la Isotta Fraschini Tipo 6 LMH. Invitati anche l’Algarve Pro, che però ha rifiutato l’opportunità di schierare una terza Oreca 07. Non mancheranno i team protagonisti della ELMS quali: Cool Racing, Vector Sport, DKR Engineering, Nielsen Racing, Proton Competition, Panis Racing e l’AO BY TF che si affiderà al campione LMP2 nel WEC Louis Deletraz.



Al debutto nella 24 Ore di Le Mans, la classe LMGT3 potrà contare su 23 equipaggi. Oltre alle 18 Gran Turismo iscritte all’intero Mondiale Endurance, verranno aggiunte ulteriori 5 vetture. Grazie al titolo conquistato lo scorso anno in ELMS, Proton Competition schiererà una terza Ford Mustang GT3 per il proprietario Christian Ried. Mentre Brendan Iribe, vincitore del premio IMSA Bob Akin, sarà al via con la McLaren 720S GT3 iscritta dall’Inception Racing.

Oltre alle due di AF Corse, si uniranno alla maratona francese altre tre Ferrari 296 GT3. Innanzitutto ci sarà il team JMW Motorsport, con il già confermato Giacomo Petrobelli. Inoltre saranno della partirà anche le rosse del GR Racing, con Michael Wainwright, e quella dello Spirit of Race affidata al terzetto Duncan Cameron, Matthew Griffin e David Perel.

Entry-list ufficiale della 24 Ore di Le Mans 2024