formula 1

23 Gran Premi per il 2023
Imola se la gioca con Le Castellet

Circola già una prima bozza del calendario del Mondiale F1 2022. I Gran Premio potrebbero essere 23, di cui due in Italia. Il...

Leggi »
formula 1

Mercedes lancia un assist al gruppo
Volkswagen: "Eliminare la MGU-H"

Come fare per coinvolgere in F1 un maggior numero di motoristi e che magari travolti dall'entusiasmo decidano di entrare ...

Leggi »
indycar

Laguna Seca - Gara
Herta non sbaglia, Palou vede il titolo

Colton Herta si è preso la rivincita per il difficile finale di Nashville nella "sua" Laguna Seca. Il californiano ...

Leggi »
F4 Spanish

Valencia - Gara 3
Øgaard firma la doppietta

1 - Sebastian Øgaard - Campos - 16 giri2 - Dilano Van't Hoff - MP Motorsport - 0”2363 - Filip Jenic - Teo Martin - 2”2094...

Leggi »
dtm

Assen - Gara 2
Vince Auer, Lawson secondo

Lucas Auer festeggia la sua prima vittoria stagionale nel DTM: l'austriaco ha fatto sua gara 2 ad Assen dopo essere parti...

Leggi »
F4 Spanish

Valencia - Gara 2
Macia penalizzato, primo Van’t Hoff

È stata una corsa davvero bella e combattuta quella che ha aperto la seconda giornata di gare dell’appuntamento di Valencia d...

Leggi »
5 Mar [9:47]

USF2000 - Le novità del mercato
Quattro Tatuus per Cape e DeForce

Marco Cortesi

Sembra partire in quarta il campionato USF2000 2021. Al momento, già 18 vetture sono state confermate, con almeno due sedili che verranno quasi sicuramente riempiti, anche se non è detto che tutti i piloti annunciati competano per l'intera stagione. Il totale delle vetture, considerando quelle disponibili potrebbe arrivare teoricamente a 26.

Le superpotenze saranno i team Cape e DeForce con quattro vetture a testa. Da Cape gli americani Michael D'Orlando, Spike Kohlbecker, Evan Stamer e il canadese Thomas Napveu. Mentre il team DeForce si presenterà con Prescott Campbell, Ely Navarro, Nolan Siegel ed il brasiliano Kiko Porto, tra i favoriti per la conquista del titolo dopo le belle prestazioni dell'anno scorso.

Ci sarà ancora un neozelandese, che segue il percorso di altri predecessori come Braden Eves: si tratta di Billy Frazer, 18 anni, che sarà all'Exclusive Autosport dopo il terzo posto nella Toyota Racing Series.

Altro nome degno di nota quello di Myles Rowe, piliota afroamericano classe 2000 che correrà per Force Indy, scuderia nata per promuovere la diversità nelle corse USA. Di origine indiana, ma americanissimo, Yuven Sundaramoorthy, mentre in un campionato in cui le età medie sono più alte che nella corrispondente F4 europea (con diversi piloti di oltre 20 anni), il più giovane al momento è Josh Pearson, classe 2006.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone