F4 Nel mondo

La F4 UAE per prima schiererà le
Tatuus di seconda generazione con halo

Il FIA Formula 4 UAE Championship powered by Abarth sarà la prima serie per monoposto di Formula 4 a schierare per la stagion...

Leggi »
indycar

VeeKay in forse per Road America
Ware debutta con Coyne

Infortunio alla clavicola per Rinus VeeKay, che è ora in dubbio per la tappa IndyCar a Road America. Il giovane pilota olande...

Leggi »
formula 1

Il "nuovo" Tsunoda funziona:
in Francia per confermarsi

In Formula 1 ci sono fatti non casuali, e casuale, forse, non è stato nemmeno il settimo posto di Yuki Tsunoda a Baku. Messo ...

Leggi »
formula 1

Più spettacolo a Le Castellet?
Il nuovo asfalto come speranza

Quando il Gran Premio di Francia è stato cancellato dal calendario 2020 a causa della pandemia, probabilmente, sono stati in ...

Leggi »
formula 1

Primo GP di casa per l'Alpine,
che deve crescere sul passo-gara

Si avvicina il Gran Premio di Francia, quello di casa per l'Alpine, il marchio scelto dal gruppo Renault per identificare...

Leggi »
formula 1

Dosare le risorse fra 2021 e 2022:
il dilemma di Red Bull e Mercedes

Da un lato c'è da preparare la rivoluzione tecnica 2022, ormai dietro l'angolo, dall'altro c'è il presente, c...

Leggi »
31 Mag [12:21]

USF2000 a Indianapolis
D’Orlando dall’inizio alla fine

Bella vittoria dalla pole per Michael d’Orlando nella tappa su ovale della USF2000, disputata sul piccolo Lucas Oil Raceway di Indianapolis (680 metri), secondo per grandezza dei tre anelli presenti nella città dell’Indiana. La corsa, tutta in regime di bandiera verde, ha visto Prescott Campbell mantenere alto il pressing, girando anche più veloce del leader ma sensa riuscire nell’attacco. Il terzo posto è andato all’ottimo rookie americano Jace Denmark, che ha passato Jake Pierson nelle prime fasi prima di contenere il rientro del brasiliano Kiko Porto. Quinta piazza per Christian Brooks seguito dal leader di campionato Yuven Sundaramoorthy. Con i risultati di Indianapolis, la classifica si è molto accorciata: d'Orlando, quarto, è a soli 13 lunghezze da Sundaramoorthy.

Sabato 30 maggio 2021, gara

1 - Michael d'Orlando - Cape - 75 giri
2 - Prescott Campbell - DEForce - 0"5268
3 - Jace Denmark - Pabst - 0"9503
4 - Kiko Porto - DEForce - 1"0468
5 - Christian Brooks - Exclusive - 5"7788
6 - Yuven Sundaramoorthy - Pabst - 5"9328
7 - Josh Green - Turn3 - 6"1636
8 - Josh Pierson - Pabst - 7"5531
9 - Nolan Siegel - DEForce - 8"0563
10 - Dylan Christie - Turn3 - 10"6016
11 - Spike Kohlbecker - Ignite - 10"6989
12 - Myles Rowe - Force Indy - 17"9502
13 - Billy Frazer - Exclusive - 18"7942
14 - Ely Navarro - DEForce - 22"6738
15 - Thomas Nepveu - Cape - 1 giro
16 - Evan Stamer - Ignite - 1 giro
17 - Kent Vaccaro - Miller Vinatieri - 1 giro
18 - Jackson Lee - Howard - 1 giro
19 - Michael Myers - Myers - 1 giro
20 - Bijoy Garg - Howard - 2 giri
21 - Nathan Byrd - Legacy - 2 giri
22 - Trey Burke - Dooling - 2 giri
23 - Peter Vodanovich - Howard - 3 giri
24 - Matt Round-Garrido - Exclusive - 20 giri

Il campionato
1. Sundaramoorthy 177; 2. Porto 170; 3. Brooks 164; 4. d’Orlando 164; 5. Pierson 158

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone