formula 1

23 Gran Premi per il 2023
Imola se la gioca con Le Castellet

Circola già una prima bozza del calendario del Mondiale F1 2022. I Gran Premio potrebbero essere 23, di cui due in Italia. Il...

Leggi »
formula 1

Mercedes lancia un assist al gruppo
Volkswagen: "Eliminare la MGU-H"

Come fare per coinvolgere in F1 un maggior numero di motoristi e che magari travolti dall'entusiasmo decidano di entrare ...

Leggi »
indycar

Laguna Seca - Gara
Herta non sbaglia, Palou vede il titolo

Colton Herta si è preso la rivincita per il difficile finale di Nashville nella "sua" Laguna Seca. Il californiano ...

Leggi »
F4 Spanish

Valencia - Gara 3
Øgaard firma la doppietta

1 - Sebastian Øgaard - Campos - 16 giri2 - Dilano Van't Hoff - MP Motorsport - 0”2363 - Filip Jenic - Teo Martin - 2”2094...

Leggi »
dtm

Assen - Gara 2
Vince Auer, Lawson secondo

Lucas Auer festeggia la sua prima vittoria stagionale nel DTM: l'austriaco ha fatto sua gara 2 ad Assen dopo essere parti...

Leggi »
F4 Spanish

Valencia - Gara 2
Macia penalizzato, primo Van’t Hoff

È stata una corsa davvero bella e combattuta quella che ha aperto la seconda giornata di gare dell’appuntamento di Valencia d...

Leggi »
14 Set [16:42]

Vallelunga, qualifica
Mugelli promosso in pole

Si chiude nel segno di Marco Pellegrini la sessione di qualifica valevole per il sesto e penultimo appuntamento stagionale di TCR Italy in corso a Vallelunga. Siglando al suo penultimo passaggio il tempo di 1’40"298, il pilota milanese guadagna il primato cronometrico utile al primo punto a disposizione nel weekend, ma non potrà partire dalla migliore posizione sulla griglia di gara 1.

A seguito della decisione dei commissari sportivi che accertano il mancato rispetto delle bandiere blu nel suo ultimo giro, il pilota milanese dovrà retrocedere di due posizioni e partirà così terzo al volante della Hyundai i30 N di Target Competition. La migliore posizione sullo schieramento è guadagnata così da Max Mugelli, già nelle prove libere sul passo da primato al volante della Alfa Romeo Giulietta by Romeo Ferraris di PRS Motorsport, mentre al suo fianco in prima fila scatterà Enrico Bettera sulla Audi RS3 Lms di Pit Lane Competizioni.

Con Pellegrini terzo d’ufficio, la seconda fila si completa invece con Matteo Greco che al volante della Cupra di Scuderia del Girasole by Cupra Racing va a comporre il poker di quattro brand diversi nelle prime quattro posizioni. A 8 decimi dal miglior tempo di Pellegrini, Jacopo Guidetti firma invece la quinta posizione con la Audi RS3 Lms di BF Motorsport, mentre il capoclassifica Salvatore Tavano, che al suo ultimo giro si ritrova in traiettoria la Hyundai di Pellegrini, non riesce a migliorare il sesto miglior tempo.

A due decimi dal compagno di squadra campione in carica, Eric Scalvini è settimo e primo per il Trofeo Nazionale DSG sulla Cupra di Scuderia del Girasole by Cupra Racing con cambio di derivazione di serie, mentre Andrea Argenti, sulla Opel Astra nei colori del South Italy Racing Team, è ottavo al suo rientro stagionale. Peter Gross, sulla prima Cupra di Wimmer Werk e Claudio Formenti, sulla Golf GTI di Pit Lane Competizioni, completano la Top-10 e la Top-3 di DSG dove seguono gli altri austriaci Günter Benninger e Christian Voithofer, in gara anche per il Trofeo AM.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone