formula 1

Vettel erede di Marko
nel team Red Bull?

L'idea lanciata da Helmut Marko è certamente suggestiva: Sebastian Vettel suo erede all'interno del team Red Bull. Al...

Leggi »
formula 1

Finalmente sono arrivate le
finte dimissioni di Binotto

Sono giorni non facili per il presidente della Ferrari John Elkann che ha appena licenziato il team principal Mattia Binotto,...

Leggi »
FIA Formula 2

PHM si unisce a Charouz per i
campionati di Formula 2 e Formula 3

La notizia era nell’aria ormai da qualche mese. Il team PHM, che nel 2022 ha rilevato la struttura di Formula 4 di Mucke per ...

Leggi »
Rally

Extreme E a Punta del Este
Loeb-Gutierrez, rimonta da campioni

Michele Montesano Finale vietato ai deboli di cuore quello andato in scena a Punta del Este. Il Team X44 di Lewis Hamilton ...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 2
Magnus vince e chiude un capitolo

Michele Montesano Tagliando per primo il traguardo del tracciato cittadino di Jeddah, Gilles Magnus ha vinto l’ultima manche...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 1
Berthon mette la seconda

Michele Montesano Successo mai messo in discussione quello conquistato da Nathanaël Berthon a Jeddah. Scattato dalla pole di...

Leggi »
29 Ago [15:34]

Vittoria a Verstappen con metà
punteggio, poi Russell e Hamilton

A questo punto, vale la classifica dei 2 giri disputati in regime di safety-car, ma con punteggio dimezzato. La vittoria (se così si può chiamare) va a Max Verstappen, secondo posto per George Russell e terzo per Lewis Hamilton. Poi, a punti anche Daniel Ricciardo, Sebastian Vettel, Pierre Gasly, Esteban Ocon, Charles Leclerc, Nicholas Latifi e Carlos Sainz. Nella classifica iridata Hamilton rimane in testa con 202,5 punti, Verstappen secondo con 199,5.

La direzione gara cambia idea, espone la bandiera rossa e fa rientrare tutti ai box. Pista troppo pericolosa. A questo punto verrà assegnato metà punteggio ai primi 10 per dare un senso al weekend e al risultato della qualifica

Completati due giri dietro la safety-car. Perez è in pista, ma ultimo per via dell'incidente nella fase pre schieramento delle ore 15. In fondo anche Kimi Raikkonen e Lance Stroll che hanno modificato gli assetti delle loro monoposto, cosa permessa solo pagando una penalità

Via radio Hamilton è furioso, ritiene che correre in queste condizioni è un grosso pericolo

Le 20 monoposto sono entrate in pista dietro la safety-car, se saranno completati più di 2 giri verrà assegnato metà punteggio

E' scattato il cronometro, si farà 1 ora di gara. Ma c'è sempre il dubbio delle condizioni della pista

Non è detto che poi la corsa si disputi realmente: si compiranno alcuni giri dietro la safety-car e verranno ascoltate le dichiarazioni dei piloti via radio

E' arrivata alle 18.05 la nota ufficiale della direzione gara, che era attesa per le 17.45. La corsa riprenderà alle ore 18.17

Aggiornamento ore 18.05

E' arrivata alle 18.05 la nota ufficiale della direzione gara, che era attesa per le 17.45. La corsa riprenderà alle ore 18.17

Aggiornamento ore 17.45

Se la gara partirà, dovrà farlo entro le ore 18 per avere una corsa di 60 minuti da far concludere alle 19 Nel frattempo la Red Bull di Perez è stata riparata e il pilota messicano potrà partecipare alla corsa La FIA ha deciso di non considerare le ore 18 come termine ultimo. Una soluzione logica. C'è quindi l'intenzione di attendere un meteo migliore e poi far partire la gara, con un numero di giri inferiore. Del resto nel nord Europa fa buio più tardi rispetto all'Italia...

Aggiornamento ore 16.45

Ancora tutti fermi, la pioggia non accenna a diminuire. L'orario finale è quello delle 18. Si correrà un GP di 1 ora? Nasce l'ipotesi di far svolgere la gara domani, lunedì. La cosa sarebbe fattibile in quanto la F1 già venerdì tornerà in pista a Zandvoort, nella vicina Olanda. Quindi tutti si sposteranno in auto e non ci sarebbero prenotazioni di aerei da cancellare.

Intanto i meccanici Red Bull hanno rimesso in sesto la Red Bull danneggiata da Perez nel giro pre griglia e potrà partecipare alla gara, sempre se si partirà

Aggiornamento ore 15.30

Prima un rinvio della partenza alle 15.15, poi alle 15.25. Dietro alla safety-car, i piloti hanno percorso un giro, ma le condizioni della pista si sono rivelate impossibili. Di conseguenza, la direzione gara ha richiamato tutti ai box. E non si sa quando si ripartirà in quanto la pioggia sta cadendo con grande intensità.

Da segnalare che al via del GP non ci sarà Sergio Perez, clamorosamente fuori pista alla variante dopo il rettifilo della Kemmel mentre andava a schierarsi in griglia di partenza. Danneggiata irreparabilmente la sospensione anteriore destra. Non un buon modo per festeggiare la riconferma in Red Bull.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone