World Endurance

A Interlagos arrivano i primi
aggiornamenti sulla Ferrari 499P

Michele Montesano - XPB Images Vettura che vince non si cambia, si evolve. Reduce dal trionfo della 24 Ore di Le Mans, la Fe...

Leggi »
formula 1

Nel 2025 restano sei
le Sprint Race in calendario

22 marzo - Shanghai3 maggio - Miami26 luglio - Spa18 ottobre - Austin8 novembre - San Paolo29 novembre - Lusail

Leggi »
formula 1

La rinascita della Mercedes W15
passa dalla sospensione anteriore

Michele Montesano - XPB Images La Formula 1 è fatta di piccoli dettagli. Basta un nulla, una regolazione errata o un aggiorn...

Leggi »
formula 1

Lawson a Silverstone con la Red Bull
E Perez comincia a tremare...

Domani, 11 luglio, Liam Lawson sarà a Silverstone per guidare la Red Bull RB20 di questa stagione. L'occasione che si pre...

Leggi »
formula 1

McLaren e Norris, ancora troppi
errori per poter pensare al Mondiale

Avere la monoposto attualmente più veloce del paddock F1, ma non riuscire mai a concretizzare il massimo risultato nei Gran P...

Leggi »
Rally

Rally d’Estonia
Linnamäe batte Virves al fotofinish

Michele Montesano È stato un duello intenso e incerto fino all’ultima curva quello che si è potuto apprezzare nel Rally d’Es...

Leggi »
17 Nov [11:21]

Wolff getta acqua sul fuoco
"Non è successo niente di grave"

Massimo Costa - XPB Images

"Non è successo niente. Siamo solo al giovedì pomeriggio, abbiamo avuto una sessione di prove libere che è stata cancellata. Ma il tombino sarà sigillato e nessuno ne parlerà più a partire da domani. Pensare il contrario è totalmente ridicolo, sono solo delle FP1, come possiamo parlare male di un evento che, invece, fissa nuovi standard sotto tanti punti di vista? Stiamo discutendo di un fottuto tombino che si è sollevato, cosa che per altro era già successa in passato. Non è niente, sono solo FP1. Bisogna dare credito alle persone che hanno organizzato questo gran premio, portando il nostro sport a un livello di grandezza che non aveva mai avuto in passato".

Sono le parole stizzite di Toto Wolff, team principal Mercedes, il quale difende apertamente l'operato di Liberty Media che ha investito centinaia di milioni per portare la F1 a Las Vegas. E' chiaro che quel che è accaduto si è già verificato altrove, ma bisognerebbe ammettere che c'è stata poca attenzione nel porre il tracciato nella massima sicurezza e quanto occorso a Sainz ed Ocon poteva avere complicazioni ben più gravi se avessero perso il controllo della loro monoposto. E chissà cosa avrebbe detto Wolff se l'inconveniente fosse capitato a una delle sue vetture...

"È stato fatto un lavoro incredibile e non dovremmo lamentarci solo perché si è staccato un tombino nelle FP1. Certo, la macchina di Carlos si è danneggiata ed è un peccato. Poteva anche essere una situazione pericolosa quindi la FIA e i rappresentanti del circuito dovranno trovare un modo per assicurarsi che non capiti di nuovo. Ma dire che questa è una figuraccia per la F1 al giovedì notte, quando comunque nessuno ci guarda dall’Europa, è un po’ troppo”.
RS Racing