formula 1

Szafnauer e il caso Piastri-Alonso
"Fernando non ci ha detto nulla,
Piastri non è una persona leale"

E' una bella e lunga intervista quella che il team principal Otman Szafnauer ha rilasciato a Javier Rubio, giornalista de...

Leggi »
GT Internazionale

GT Masters - Nürburgring
Marciello e Mercedes sugli scudi

Michele Montesano Inarrestabile Raffaele Marciello che, dopo aver vinto la 24 Ore di Spa la settimana scorsa, ha dominato l...

Leggi »
indycar

Nashville - Gara
Dal caos emerge Dixon

1 - Scott Dixon (Dallara/Honda) - Ganassi - 80 giri2 - Scott McLaughlin (Dallara/Chevy) - Penske - 0"10673 - A...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – Finale
Tanak vince contenendo Rovanpera

Michele Montesano Ott Tanak, vincendo il Rally di Finlandia, ha spezzato ancora una volta il dominio di Kalle Rovanpera nell...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – 3° giorno finale
Tanak 1°, ma Rovanpera è in agguato

Michele Montesano Il finale del Rally di Finlandia, ottavo round del WRC, si preannuncia una volata a due. Con ancora 4 Prov...

Leggi »
formula 1

Piastri diventa l'incubo di Ricciardo
L'incredibile pasticcio dell'Alpine

Non ha mai disputato un Gran Premio, non ha mai avuto l'occasione di partecipare un turno libero del venerdì, al volante ...

Leggi »
18 Feb [12:43]

Yas Marina - Gara 1
Camara, sei vittorie su nove corse

Sei vittorie su nove. Questo l'incredibile bottino di vittorie che Rafael Camara sta raccogliendo nella F4 UAE. Lasciato il circuito di Dubai, ci si è spostati nel vicino circuito di Abu Dhabi, a Yas Marina (che aveva aperto la stagione) per disputare l'ultimo atto del campionato. E Camara, dopo aver siglato la pole, ha sempre tenuto la prima posizione di gara 1 controllando un ottimo Nikita Bedrin.

Per il brasiliano della FDA e del team Prema, l'ennesima dimostrazione di forza, ma bene si sta comportando anche il russo del team PHM. Sul terzo gradino del podio, Aiden Neate con la seconda Tatuus Prema, poi Alex Dunne e Charlie Wurz il quale ha tenuto a bada Taylor Barnard.

Dietro è successo un po' di tutto con Martinius Stenshorne subito KO al pari di Conrad Laursen e James Wharton. L'unico italiano in gara, Valerio Rinicella, partito 17esimo ha concluso 15esimo dopo aver lottato a centro gruppo. Il romano di MP Motorsport era anche scivolato 21esimo, ma si è ripreso molto bene .

Venerdì 18 febbraio 2022, gara 1

1 - Rafael Camara - Prema - 13 giri
2 - Nikita Bedrin - PHM - 2"022
3 - Aiden Neate - Abu Dhabi by Prema - 4"260
4 - Alex Dunne - Hitech - 4"854
5 - Charlie Wurz - Prema - 10"547
6 - Taylor Barnard - PHM - 12"126
7 - Tasanapol Inthraphuvasak - MP Motorsport - 18"298
8 - Miron Pingasov - MP Motorsport - 19"574
9 - Vladislav Ryabov - GRS - 20"796
10 - Jonas Ried - PHM - 21"650
11 - Suleiman Zanfari - MP Motorsport - 27"251
12 - Michael Shin - JHR - 35"956
13 - Robert De Haan - Pinnacle - 36"169
14 - Nikhil Bohra - 3Y by R-Ace - 36"197
15 - Valerio Rinicella - MP Motorsport - 36"914
16 - Sohil Shah - Xcel - 37"581
17 - Ricardo Escotto - Cram Hitech - 37"759
18 - Nandhavud Bhirombhakdi - Xcel - 43"045
19 - Max Arkhangelskiy - 3Y by R-Ace - 43"363
20 - Christian Ho - MP Motorsport - 43"825
21 - Jef Machiels - Pinnacle - 45"183
22 - Jamie Day - Xcel - 49"038
23 - Anshul Gandhi - Cram Hitech - 49"512
24 - Kyle Kumaran - Xcel - 52"958
25 - Ismail Akhmedkhodjaev - Xcel - 1'01"474
26 - Ivan Domingues - Xcel - 1'08"103

Ritirati
James Wharton
Conrad Laursen
Martinius Stenshorne

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone
gdlracinggdlhouse