formula 1

Nervoso, irascibile, frustrato
Verstappen è sul punto di scoppiare?

Dire che è nervoso non rende l’idea. Max Verstappen sta per esplodere? Il duello con Lewis Hamilton lo sta pian piano sfibran...

Leggi »
formula 1

La difesa di Alonso su Hamilton
è una lezione per i giovani piloti

Giovedì 29 luglio erano tutti lì, nella hospitality Alpine, ad attenderlo per festeggiare il traguardo dei 40 anni. Tre giorn...

Leggi »
formula 1

Pourchaire con l'Alfa Romeo
nei test Pirelli a Budapest

Theo Pourchaire ha debuttato oggi su una monoposto di F1. L'occasione si è presentata per i test Pirelli a Budapest e gli...

Leggi »
formula 1

Il motore 2 di Leclerc è compromesso
e la terza unità non coprirà 12 gare

L'incidente che ha coinvolto Charles Leclerc alla prima curva del GP di Budapest, con la Ferrari investita dalla Aston Ma...

Leggi »
formula 1

Dopo la Red Bull anche la
Williams lascia libero Ticktum

Non si può dire che Dan Ticktum non abbia ricevuto le offerte che tutti i piloti sognano. Il pilota inglese era entrato nelle...

Leggi »
formula 1

Prove Pirelli a Budapest
Con la Mercedes gira Russell

Tre team sono rimasti a Budapest dopo il GP di Ungheria. Mercedes, McLaren e Ferrari stanno infatti girando sull'Hungaror...

Leggi »
13 Set [16:35]

Zolder, gara 2
Halder, la prima donna

Michele Montesano

Michelle Halder è diventata la prima donna a vincere una gara della TCR Europe. La tedesca è stata autrice di una gara perfetta a Zolder. La pilota della Honda Civic Type R ha comandato agilmente fino alla bandiera a scacchi. Daniel Lloyd non ha potuto fare altro che accontentarsi del secondo posto. Terza la Hyundai gestita dal team BRC di Daniel Nagy.

Halder, partita dalla seconda piazzola per via della griglia invertita, ha subito beffato il poleman Lloyd. Dalla prima curva, la pilota del Profi Car Team ha mantenuto la leadership incrementando man mano il vantaggio sugli inseguitori. Dietro Julien Briché e Andreas Bäckman si sono toccati finendo anzitempo la gara nelle vie di fuga.

Lloyd non è mai stato in grado di impensierire la Halder, per via di un passo gara nettamente inferiore. Fortunatamente per l’inglese la lotta per il terzo posto è stata serrata. Con Mike Halder che ha provato in tutti i modi a superare Nagy, ma l’ungherese si è rivelato un avversario davvero ostico. Michelle Halder è andata così a conquistare il suo primo successo nella TCR Europe con quasi due secondi vantaggio su Lloyd. Terzo, e decisamente staccato, Nagy che ha preceduto Mike Halder. Quinto posto per Mehdi Bennani seguito dal vincitore di Gara 1 Nicolas Baert.

Poco più dietro si è assistito a un’intensa lotta per il settimo posto fra Mat’o Homola, Pepe Oriola e Sami Taoufik. Lo slovacco ha provato a rintuzzare gli attacchi dello spagnolo, ma a tre giri dalla fine ha dovuto lasciargli strada. Il marocchino ha provato a infilarsi nella mischia, ma entrato in contatto con Homola è uscito nella ghiaia. Il pilota BRC ha mantenuto l’ottava posizione fino al traguardo. A chiudere la Top-10 la Peugeot di Teddy Clairet e la Hyundai del Target Competition di John Filippi.

Domenica 13 settembre 2020, gara 2

1 - Michelle Halder (Honda Civic TypeR TCR) - Profi Car - 14 giri
2 - Daniel Lloyd (Honda Civic TypeR TCR) - Brutal Fish - 1"953
3 - Dániel Nagy (Hyundai i30 N TCR) - BRC - 5"475
4 - Mike Halder (Honda Civic TypeR TCR) - Profi Car - 5"792
5 - Mehdi Bennani (Audi RS 3 LMS) - Comtoyou - 6"663
6 - Nicolas Baert (Audi RS 3 LMS) - Comtoyou - 8"265
7 - Pepe Oriola (Honda Civic TypeR TCR) - Brutal Fish - 11"261
8 - Mat’o Homola (Hyundai i30 N TCR) - BRC - 17"034
9 - Teddy Clairet (Peugeot 308 TCR) - Clairet - 17"288
10 - John Filippi (Hyundai i30 N TCR) - Target - 17"856
11 - Jessica Bäckman (Hyundai i30 N TCR) - Target - 19"479
12 - Sami Taoufik (Audi RS 3 LMS) - Comtoyou - 20"988
13 - Jimmy Clairet (Peugeot 308 TCR) - Clairet - 21"926
14 - Jean Laurent Navarro (Peugeot 308 TCR) - JSB - 26"617
15 - Stéphane Ventaja (Peugeot 308 TCR) - Clairet - 29"579
16 - Gilles Colombani (Peugeot 308 TCR) - Clairet - 30"212
17 - Martin Ryba (Honda Civic TypeR TCR) - Brutal Fish - 31"224
18 - Florian Briché (Peugeot 308 TCR) - JSB - 32"237

Giro più veloce: Nicolas Baert 1'38"485

Ritirati
Julien Briché (Peugeot 308 TCR) - JSB
Andreas Bäckman (Hyundai i30 N TCR) - Target

Il campionato
1.Lloyd 129 punti; 2.Halder 120, 3.Bennani 100; 4.Clairet 90, 5.Baert 84; 6.Nagy 82; 7.Homola 76; 8.Filippi 76; 9.Halder 72; 10.Girolami 66.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone