formula 1

"Senna, la magia della perfezione"
Il libro/racconto di Alberto Sabbatini

Qual era la forza nascosta dietro i grandi successi di Ayrton Senna? La velocità, il talento, il maniacale perfezionismo? ...

Leggi »
Mondiale Rally

Italia Sardegna, finale
Sordo resiste e trionfa

Jacopo Rubino

Per il secondo anno consecutivo Dani Sordo trionfa al Rally d’Italia Sardegna: pilota Hyun...

Leggi »
22 Apr [12:16]

eRACE 4 CARE, sim racing
in gara per la solidarietà

In un periodo che nessuno di noi aveva mai vissuto prima, dove un nemico invisibile ha costretto tutti a casa e il mondo del motorsport ha dovuto spegnere i motori, molti campionati hanno dato vita alle proprie serie virtuali. La passione e la voglia di combattere hanno spinto anche tanti piloti a sfidarsi in molte gare online da loro organizzate in queste settimane di lockdown.

Ma il mondo del motorsport vuole fare di più e dare il proprio contributo per superare questa emergenza: da un'idea di Nicola Villani (voce storica di Eurosport e, più recentemente, di Mediaset con la Formula E) si è deciso di coniugare, in maniera un po' diversa dal solito, il virtuale con il reale ed è nato eRACE 4 CARE. Questa iniziativa intende raccogliere fondi per la lotta al coronavirus (COVID-19) mediante l'organizzazione di un evento articolato in quattro gare virtuali che vedranno sfidarsi piloti professionisti di fama mondiale contro affermati simdrivers, che guideranno vetture GT3 utilizzando Assetto Corsa Competizione, il simulatore ufficiale della stagione 2019 del GT World Challenge.

Si tratta del campionato più prestigioso al mondo per le GT3 e da anni è diventata la serie di riferimento per auto di questo tipo: macchine da corsa preparate ma derivate dalle versioni di serie delle Gran Turismo più belle e più amate sul mercato. Nei prossimi giorni potrebbero aggiungersi all'entry list ufficiale dell'evento anche piloti provenienti da altre discipline del motorsport, personaggi dello spettacolo appassionati di corse e qualche influencer di spicco.

Al volante di Lamborghini Huracan Evo, Ferrari 488 GT3, Mercedes AMG GT3, McLaren 720s GT3, Porsche 911 GT3-R, Nissan GT-R Nismo GT3, Aston Martin V8 Vantage GT3, Audi R8 LMS Evo, Bentley Continental GT3, BMW M6 GT3, Lexus RC F GT3 e Honda NSX GT3 Evo si sfideranno su quattro circuiti molto famosi tra gli appassionati: Monza, Barcellona, Spa-Francorchamps e Nurburgring. Il format prevede gare dalla durata di 60 minuti l'una, con equipaggi misti e pit-stop obbligatorio. L'appuntamento è per sabato 2 e domenica 3 maggio in diretta streaming sui canali YouTube e Facebook di eSport Master.

L'evento sarà ovviamente raccontato e commentato in diretta dalle voci che tutti gli appassionati conoscono, soprattutto per l'immancabile appuntamento di ogni anno con la 24 Ore di Le Mans: Paolo Allievi, Daniele Galbiati, Marco Petrini, Fabio Magnani e Nicola Villani.

È già attiva la campagna di raccolta fondi tramite la piattaforma GoFundMe: il ricavato sarà totalmente utilizzato per l'acquisto di dispositivi di protezione individuale che saranno donati all'Ospedale Civile “Santi Antonio e Margherita” di Tortona, convertito temporaneamente dalla Regione Piemonte in Covid Hospital. L'iscrizione all'evento, per il quale è richiesta una donazione minima di 10 euro da parte di ogni partecipante, è aperta dalle ore 12 di mercoledì 22 aprile.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone