formula 1

Sochi - Qualifica
Norris che pole, Sainz secondo
Hamilton sbaglia tutto, quarto

Nel giorno in cui Max Verstappen, dovendo partire dal fondo griglia per la penalità dovuta al cambio motore, la quarta unità,...

Leggi »
Regional by Alpine

Valencia - Gara 1
Colapinto trova il riscatto

1 - Franco Colapinto - MP Motorsport - 21 giri 2 - David Vidales - Prema - 0"4173 - Mari Boya - VAR - 4"0924 -...

Leggi »
Regional by Alpine

Valencia - Qualifica 1
Colapinto batte Vidales

1 - Franco Colapinto - MP Motorsport - 1’28"7692 - David Vidales - Prema - 1’28"8333 - Mari Boya - VAR - 1’28"...

Leggi »
FIA Formula 3

Alla scoperta di Hauger,
la nuova speranza della Norvegia

Il Dennis Hauger nel FIA Formula 3 ha chiuso un cerchio aperto da oltre dieci anni. Nel 2010 fu infatti un pilota norvegese a...

Leggi »
FIA Formula 3

Sochi – Gara 1
Hauger campione con Prema
Vittoria per Sargeant

Ha provato in tutti i modi a conquistare la vittoria di gara 1 a Sochi ma, nonostante il secondo posto, Dennis Hauger può fes...

Leggi »
FIA Formula 2

Sochi - Qualifica
Terza pole di fila per Piastri e Prema

Terza pole position consecutiva per Oscar Piastri in questa stagione di Formula 2, davanti a tutti ancora una volta in occasi...

Leggi »
26 Giu [17:09]

Primi chilometri per la Dallara
del triennio 2008-2010

La nuova Dallara-Renault GP2 Series ha debuttato oggi sul circuito di Le Castellet con Nelson Piquet alla guida. La vettura che accompagnerà la categoria fino al 2010 aveva svolto uno shake down sempre sulla pista francese lo scorso 15 giugno con il pilota di F.3 Romain Grosjean. La monoposto realizzata dalla Dallara è un vero gioiello. Il carico aerodinamico è globalmente aumentato, di diverso disegno è l'ala anteriore mentre la sospensione anteriore ospita la barra di torsione che rimpiazza le classiche molle-ammortizzatore, presenti invece nella sospensione posteriore. La scocca è più alta, e corta, rispetto a quella del periodo 2005-2007 e una chiglia nella parte inferiore accoglie gli attacchi dei triangoli inferiori. I radiatori sono in posizione longitudinale e le pance sono più piccole. Inedite anche le bandelle laterali. La zona posteriore è stata ottimizzata e rastremata. Vedremo se il cambio si rivelerà più affidabile (non lo è ancora dopo tre anni...). Il motore è il 4 litri V8 Mecachrome da 600 cavalli. Le gomme continueranno ad essere fornite dalla Bridgestone che ha rinnovato l'accordo con la categoria. Lo stesso ha fatto Renault, contrariamente a quanto si ipotizzava sul finire della scorsa stagione, che proseguirà ad avere i propri marchi sulla vettura.

Massimo Costa

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone