formula 1

La F1 piange Tambay, da
tempo malato di Parkinson

Se ne è andato, in silenzio, Patrick Tambay. Da tempo il 73enne pilota francese nato il 25 giugno 1949 a Parigi, soffriva di ...

Leggi »
World Endurance

Villeneuve ha provato la Vanwall LMH
a Montmelò, obiettivo Le Mans 2023?

Michele Montesano La voglia di rimettersi costantemente in discussione non è mai mancata a Jacques Villeneuve. Dopo aver vi...

Leggi »
FIA Formula 3

Fornaroli nuovo pilota Trident
Nel 2022 miglior rookie Alpine

Leonardo Fornaroli è il secondo pilota italiano dopo Gabriele Minì che parteciperà al campionato di F3. Il 18enne piacentino ...

Leggi »
formula 1

I benefici economici del
GP di Imola? 274 milioni

Uno studio sulla ricaduta economica del Gran Premio di F1 svoltosi a Imola, ha sancito il successo della manifestazione per q...

Leggi »
dtm

L'ADAC salva il DTM
La mediazione di Berger

Il DTM è salvo. L'ADAC, Allgemeiner Deutscher Automobil Club, sarà il nuovo organizzatore e promotore della serie più fam...

Leggi »
dtm

ITR non organizzerà il DTM
Berger spera nell'ADAC

Il 6 novembre Italiaracing aveva riportato la difficoltà da parte di Gerhard Berger e della ITR nell'organizzare il campi...

Leggi »
5 Dic [17:53]

Jerez - 2° turno
Fioravanti e RP davanti a tutti

Massimo Costa - Dutch Photo

Si tinge di tricolore la prima giornata dei test collettivi Formula V8 3.5 a Jerez. Nel secondo turno, con la pista sempre più veloce dopo la pioggia caduta domenica, Damiano Fioravanti della RP Motorsport diretta in pista dalla coppia Pampado-Rocca è salito in vetta alla classifica. Il pilota romano ha atteso i minuti finali della sessione per piazzare il colpo vincente siglando il tempo di 1'28"607. Una bella dimostrazione di forza per Fioravanti dopo anni trascorsi tra alti e bassi nella Euroformula Open e una ulteriore conferma di capacità tecnica per RP Motorsport che riesce a rimanere al vertice pur cambiando i piloti nel suo primo anno di partecipazione alla serie.

Al secondo posto, a 239 millesimi da Fioravanti, ha concluso Harrison Scott. Eccellente il debutto nella V8 3.5 del lungo britannico, ottimamente assistito dalla AVF fresca campione 2016 con Tom Dillmann. Scott aveva già impressionato nel primo turno quando aveva colto il quarto tempo. Nel pomeriggio invece, si è spinto fino a 1'28"846. Rookie, quindi, dominatori della giornata. Al terzo posto però, ecco l'esperto René Binder del team Lotus che, risolti i problemi tecnici emersi in mattinata, ha ottenuto il terzo crono in 1'28"924.

Hanno lasciato il segno anche i giovanissimi Max Defourny, quarto con la seconda monoposto della Lotus, e Steijn Schothorst, buon quinto con l'altra Dallara di RP Motorsport. Il belga e l'olandese hanno rispettivamente ottenuto i tempi di 1'28"949 e 1'28"996. In crescita anche Konstantin Tereschenko (Martin) sesto davanti alla Beitske Visser (AVF) e ad Alfonso Celis che non ha saputo riconquistare il primo posto del mattino risultando soltanto ottavo con Fortec.

Da segnalare le uscite alla curva 9 e 10 di Visser e Scott oltre all'incidente di Yu Kanamaru alla curva 5. Ha finalmente acceso i motori il team Durango portando in pista Facundo Regalia mentre l'invitato Josh Burdon dopo aver girato nel primo turno, nel pomeriggio ha lasciato a Kevin Joerg, pilota GP3 del Renault Academy, la vettura del team Martin.

Lunedì 5 dicembre 2016, 2° turno

1 - Damiano Fioravanti - RP Motorsport - 1'28"607 - 24 giri
2 - Harrison Scott - AVF - 1'28"846 - 28
3 - René Binder - Lotus - 1'28"924 - 36
4 - Max Defourny - Lotus - 1'28"949 - 28
5 - Steijn Schothorst - RP Motorsport - 1'28"996 - 34
6 - Konstantin Tereschenko - Martin - 1'29"000 - 34
7 - Beitske Visser - AVF - 1'29"318 - 32
8 - Alfonso Celis - Fortec - 1'29"749 - 29
9 - Kevin Joerg - Martin - 1'29"816 - 40
10 - Dorian Boccolacci - Fortec - 1'30"125 - 30
11 - Diego Menchaca - Arden - 1'30"849 - 23
12 - Yu Kanamaru - Arden - 1'30"603 - 20
13 - Facundo Regalia - Durango - 1'30"846 - 30

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone