formula 1

La F1 piange Tambay, da
tempo malato di Parkinson

Se ne è andato, in silenzio, Patrick Tambay. Da tempo il 73enne pilota francese nato il 25 giugno 1949 a Parigi, soffriva di ...

Leggi »
World Endurance

Villeneuve ha provato la Vanwall LMH
a Montmelò, obiettivo Le Mans 2023?

Michele Montesano La voglia di rimettersi costantemente in discussione non è mai mancata a Jacques Villeneuve. Dopo aver vi...

Leggi »
FIA Formula 3

Fornaroli nuovo pilota Trident
Nel 2022 miglior rookie Alpine

Leonardo Fornaroli è il secondo pilota italiano dopo Gabriele Minì che parteciperà al campionato di F3. Il 18enne piacentino ...

Leggi »
formula 1

I benefici economici del
GP di Imola? 274 milioni

Uno studio sulla ricaduta economica del Gran Premio di F1 svoltosi a Imola, ha sancito il successo della manifestazione per q...

Leggi »
dtm

L'ADAC salva il DTM
La mediazione di Berger

Il DTM è salvo. L'ADAC, Allgemeiner Deutscher Automobil Club, sarà il nuovo organizzatore e promotore della serie più fam...

Leggi »
dtm

ITR non organizzerà il DTM
Berger spera nell'ADAC

Il 6 novembre Italiaracing aveva riportato la difficoltà da parte di Gerhard Berger e della ITR nell'organizzare il campi...

Leggi »
5 Dic [13:56]

Jerez - 1° turno
Celis leader con Fortec

Massimo Costa - Dutch Photo

Tornato sulla Dallara-Gibson del team Fortec, che aveva provato in un test ad Alcaniz pochi giorni dopo l'atto conclusivo della stagione a a Barcellona, Alfonso Celis nel primo turno del test di Jerez della Formula V8 3.5 ha siglato il miglior tempo. Il tester della Force India è emerso nelle battute finali quando la pista, dopo la pioggia caduta domenica, è via via migliorata. Celis ha ottenuto il tempo di 1'31"379 precedendo di quattro decimi Steijn Schothorst (1'31"847) con la monoposto della italiana RP Motorsport. Per l'olandese, seguito dall'ex F.1 Giedo Van der Garde, un risultato eccellente considerando che è la sua seconda volta con questa vettura (la prima fu in un test a fine 2014 con Comtec).

Tra i protagonisti Dorian Boccolacci che in altri test a Barcellona nel dopo campionato aveva girato con AVF e Lotus. Questa volta, il francese ha guidato per il team Fortec ottenendo il terzo tempo in 1'32"028 davanti ad Harrison Scott, convincente con il team campione AVF. L'inglese, che proprio con la squadra spagnola ha disputato la Eurocup Renault era al debutto assoluto ed ha ottenuto il quarto tempo in 1'32"073. Alle sue spalle l'esperta Beitske Visser, con AVF, in 1'32"596. L'unico italiano presente, Damiano Fioravanti di nuovo con RP dopo i test catalani, è ottavo preceduto da Max Defourny e Yu Kanamaru.

Non sono mancate le bandiere rosse. Josh Burdon, campione della Formula Asia, inevitabilmente ha incontrato qualche difficoltà di adattamento girandosi un paio di volte. Problemi per Kanamaru, Defourny e Diego Menchaca. Non ha girato la Durango che avrebbe dovuto schierare Facundo Regalia.

Lunedì 5 dicembre 2016, 1° turno

1 - Alfonso Celis - Fortec - 1'31"379 - 34 giri
2 - Steijn Schothorst - RP Motorsport - 1'31"847 - 34
3 - Dorian Boccolacci - Fortec - 1'32"028 - 32
4 - Harrison Scott - AVF - 1'32"073 - 39
5 - Beitske Visser - AVF - 1'32"596 - 32
6 - Max Defourny - Lotus - 1'32"720 - 25
7 - Yu Kanamaru - Arden - 1'32"947 - 13
8 - Damiano Fioravanti - RP Motorsport - 1'33"224 - 31
9 - Konstantin Tereschenko - Martin - 1'33"667 - 33
10 - Josh Burdon - Martin - 1'34"872 - 29
11 - Diego Menchaca - Arden - 1'35"841 - 26
12 - René Binder - 1'41"041 - 23

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone