formula 1

La F1 piange Tambay, da
tempo malato di Parkinson

Se ne è andato, in silenzio, Patrick Tambay. Da tempo il 73enne pilota francese nato il 25 giugno 1949 a Parigi, soffriva di ...

Leggi »
World Endurance

Villeneuve ha provato la Vanwall LMH
a Montmelò, obiettivo Le Mans 2023?

Michele Montesano La voglia di rimettersi costantemente in discussione non è mai mancata a Jacques Villeneuve. Dopo aver vi...

Leggi »
FIA Formula 3

Fornaroli nuovo pilota Trident
Nel 2022 miglior rookie Alpine

Leonardo Fornaroli è il secondo pilota italiano dopo Gabriele Minì che parteciperà al campionato di F3. Il 18enne piacentino ...

Leggi »
formula 1

I benefici economici del
GP di Imola? 274 milioni

Uno studio sulla ricaduta economica del Gran Premio di F1 svoltosi a Imola, ha sancito il successo della manifestazione per q...

Leggi »
dtm

L'ADAC salva il DTM
La mediazione di Berger

Il DTM è salvo. L'ADAC, Allgemeiner Deutscher Automobil Club, sarà il nuovo organizzatore e promotore della serie più fam...

Leggi »
dtm

ITR non organizzerà il DTM
Berger spera nell'ADAC

Il 6 novembre Italiaracing aveva riportato la difficoltà da parte di Gerhard Berger e della ITR nell'organizzare il campi...

Leggi »
6 Dic [14:19]

Jerez - 3° turno
Fittipaldi comanda con la Lotus

Jacopo Rubino - Dutch Photo

Tornato a guidare la vettura della Lotus con cui aveva già ben figurato a Barcellona, Pietro Fittipaldi ha chiuso al comando la sessione mattutina nella seconda giornata di test a Jerez della Formula V8 3.5, ora ufficialmente "World Series". Il giovane brasiliano ha nettamente abbassato il miglior tempo di ieri (1'28"607) arrivando a 1'27"416, aiutato da condizioni meteo ideali sul circuito andaluso. "C'è ancora del margine", ha poi commentato Fittipaldi, "nel mio secondo giro lanciato è stata esposta la bandiera rossa".

Sono state ben sei le interruzioni del turno, comunque di poco conto. L'ultima, provocata dallo stop di Steijn Schotorst in curva 2, non ha però consentito praticamente a nessuno di abbassare ancora il proprio limite nel finale. Il nostro Damiano Fioravanti ha così conservato una bella seconda piazza (a 293 millesimi dalla vetta), continuando a impressionare positivamente con la RP Motorsport dopo il miglior crono di ieri pomeriggio.

Terza posizione per Yu Kanamaru, tornato regolarmente in azione grazie al grande lavoro compiuto dai meccanici Arden nel sistemare la sua Dallara-Gibson, danneggiata nel crash di ieri in curva 5. A seguire, Konstantin Tereschenko (Teo Martin) e Dorian Boccolacci (Fortec) divisi da appena un millesimo, poi il già citato Schothorst e René Binder settimo, in un gruppo piuttosto compatto.

Fra le altre novità si segnala il rientro del messicano Alfonso Celis in AVF, affiancato per l'occasione dal portoghese Henrique Chaves, con la squadra di Adrian Valles nella Eurocup Renault. Diego Menchaca (fin qui il più attivo in pista con 34 giri) è passato invece alla Fortec dopo aver provato ieri con la Arden, che ha arruolato Matevos Isaakyan.

Martedì 6 dicembre 2016, 3° turno

1 - Pietro Fittipaldi - Lotus - 1'27"416 - 29 giri
2 - Damiano Fioravanti - RP Motorsport - 1'27"709 - 25
3 - Yu Kanamaru - Arden - 1'27"771 - 21
4 - Konstantin Tereschenko - Martin - 1'27"791 - 17
5 - Dorian Boccolacci - Fortec - 1'27"792 - 33
6 - Steijn Schotorst - RP Motorsport - 1'27"896 - 15
7 - René Binder - Lotus - 1'27"997 - 19
8 - Kevin Joerg - Martin - 1'28"202 - 23
9 - Alfonso Celis - AVF - 1'28"327 - 27
10 - Diego Menchaca - Fortec - 1'28"406 - 34
11 - Matevos Isaakyan - Arden - 1'28"410 - 30
12 - Facu Regalia - Durango - 1'29"041 - 19
13 - Henrique Chaves - AVF - 1'30"290 - 27

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone