25 Giu [14:40]

La cronaca - Ricciardo incredibile vittoria
Sul podio Bottas e Stroll. Vettel è quarto

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Ricciardo porta la Red Bull ad una incredibile vittoria in un GP davvero combattuto con tanti colpi di scena. Secondo posto per un incredulo Valtteri Bottas, che proprio sul traguardo ha soffiato la posizione a Lance Stroll. Quarta posizione per Sebastian Vettel che è riuscito a contenere la volata di Lewis Hamilton. A chiudere la top ten: Ocon, Magnussen, Sainz, Alonso e Wehrlein

50° giro Stroll resiste. Bottas alle sue spalle mentre Hamilotn ora è attaccato a Vettel

Hamilton non demorde ora è a soli 1"3 da Vettel

48° giro ritiro definitivo per Raikkonen

46° giro Vettel e Hamilton indemoniati

Risponde Vettel al giro dopo 1'43"630

1'43"840 supergiro di Lewis Hamilton al 44° giro

Bottas cerca la clamorosa rimonta su Stroll, mentre Ricciardo sembra davvero imprendibile

43° giro manovra da campione di Hamilton, anche lui si mette alle spalle Ocon

42° giro gran sorpasso di Vettel ad Ocon, Hamilton rimane dietro al francese della Force India

41° giro ritiro per Perez

Bottas è terzo. Il finlandese ha passato Ocon

39° giro Vettel e Hamilton sono quinto e sesto. Magnussen è alle loro spalle

Passa anche Bottas ed ora è quarto

38° giro Ocon è terzo davanti a Magnussen

37° giro battaglia tra Magnussen, Ocon e Bottas per il podio, ma gli occhi di tutti sono per Vettel ed Hamilton

36° giro lotta all'ultima staccata tra Alonso Vettel e Hamilton, ma lo spagnolo deve farsi da parte

35° giro Hamilton già in caccia di Vettel

In testa Ricciardo è primo davanti a Stroll, Magnussen, Ocon, Alonso, Bottas, Vettel, Hamilton, Sainz e Grosjean

34° giro Vettel sconta la penalità ed esce davanti ad Hamilton in settima posizione

33° giro Hamilton è rientrato in nona posizione. Vettel è in testa ma si dovrà fermare a sua volta

32° giro Incredibile colpo di scena. Hamilton costretto a fermarsi per sistemare il poggiatesta staccato, mentre a Vettel viene comminata una penalità per la manovra contro Hamilton

31° giro Meccanici Mercede pronti ad una eventuale sosta di Hamilton

30° giro battaglia tra Ocon, Sainz e e Bottas per il settimo posto

29° giro Incredibile davvero. Hamilton guida con una mano e con l'altra tiene l'appoggiatesta

28° giro problema per Hamilton con la protezione della testa della monoposto che pare si stia staccando. Intanto l'inglese è il più veloce in pista

27° giro Hamilton e Vettel scatenati a suon di giri veloci. Ricciardo non riesce a rimanere sul ritmo dei primi due

Investigazione per Raikkonen e Perez

25° giro Bottas risalito al decimo posto. Perez e Raikkonen sono ad un giro

24° giro Alonso passa Hulkenberg ed è sesto, mentre Massa scivola sempre più indietro e deve ritirarsi con un ammortizzatore rotto

Stroll passa Massa ed è quarto, mentre Magnussen passa due piloti ed è quinto

23° giro Grande ripartenza di Ricciardo che si piazza al terzo posto dietro Hamilton e Vettel

In perfetto orario tutte le vetture già in pista dietro alla Safety Car

I piloti si preparano per la ripartenza e la sosta imprevista favorisce Perez e Raikkonen che vengono rimandati in pista

Cambio del musetto alla Ferrari di Vettel

Ripartenza stabilita alle 16:15

Al nuovo via si ripartirà con questa classifica: Hamilton, Vettel, Massa, Stroll, Ricciardo, Hulkenberg, Magnussen, Alonso, Sainz, Grosjean, Ericsson, Vandoorne, Bottas, Ocon e Wehrlein

Intanto le immagini tv hanno rimandato il tamponamento dietro Safety Car di Vettel a Hamilton che aveva rallentato di botto, poi un fallo di reazione del tedesco che molla una ruotata all'inglese

Bandiera rossa che arriva puntuale qualche attimo dopo. Troppi detriti

21° giro Alonso dalla vettura chiede la bandiera rossa

Sosta obbligata anche per le due Force India dopo l'autoscontro in famiglia

20° giro Raikkonen al box ma niente da fare. I meccanici riportano la SF70H nello stand

Ancora Safety Car in pista. Troppi detriti in pista

Incredibile lotta tra Massa e Vette alla ripartenza. Raikkonen ha problemi alla posteriore destra e deve rientrare. Botto tra le due Force India di Ocon e Perez

Ripartenza della gara dopo alcuni contatti tra Hamilton e Vettel in Safety Car

Hamilton è furioso: "Troppo lenta, troppo lenta la Safety Car...!"

Nei pochi attimi di gara Massa e Ocon hanno superato la Ferrari di Raikkonen davvero molto danneggiata e continua a perdere pezzi sul percorso. Il finlandese è sesto

17° giro esce la Safety Car ed è battaglia, ma subito ritorna in pista per liberare la pista da alcuni detriti. Tutto questo avvantaggia Bottas che ora si è accodato

Un calo della pressione olio, questo il motivo del ritiro della Red Bull di Verstappen

I piloti cercano di tenere le gomme ad una buona temperatura. La ripartenza sarà decisiva

Secondo pit stop per Bottas che rimonta gomme Super Soft, imitato subito dopo da Ricciardo

12° giro Verstappen al box e i meccanici ricoverano la vettura nello stand

Safety Car in pista per permettere la rimozione della Toro Rosso di Kvyat ferma in pista. Hamilton, Vettel e Perez ai box per i canonici pit stop

11° giro Verstappen in crisi per un problema al motore. Forse un problema elettrico

Gran battaglia tra Perez e Verstappen che vuole la terza posizione a tutti i costi

10° giro con questa classifica: Hamilton, Vettel, Perez, Verstappen, Raikkonen, Massa, Ocon, Stroll, Hulkenberg e Magnussen

8° giro Bottas è diciottesimo sempre distanziato di un giro

7° giro Problema per Palmer che riporta lentamente al box la sua Renault ed arriva l'ennesimo ritiro

L'incidente tra Bottas e Raikkonen è nelle mani dei commissari

5° giro Hulkenberg è nono dietro a Lance Stroll

Pit stop per Ricciardo che monta le soft e cercherà di completare i 51 giri previsti

Problemi per Ericsson, la sua Sauber ha noie con la batteria

4° giro Hamilton gira in 1'46"942, è il più veloce in pista

Sosta obbligata per Bottas che deve cambiare anche il musetto, ora il finlandese della Mercedes è doppiato

Hamilton è primo davanti a Vettel, Perez e Verstappen, mentre il settore 2 è in bandiere gialle

Parte bene Hamilton, mentre dietro Raikkonen e Bottas si toccano. Tutte e due le auto sembrano danneggiate. Dietro Sainz e Kvyat si toccano anche loro

15:00 Scattato il giro di formazione

Come già annunciato, le due McLaren-Honda di Alonso e Vandoorne scatteranno dal fondo dello schieramento

Tutto pronto a Baku per il 1° Gp d’Azerbaijan, con le macchine già pronte sulla griglia di partenza in una giornata caldissima: 33° l’aria a 56° l’asfalto

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone