8 Dic [21:53]

Parente e Hansson novità
"giapponesi" in GT Daytona

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Si definisce l'impegno dei team "giapponesi" nell'IMSA in classe GT Daytona. Il Michael Shank Racing schiererà una sola Acura NSX full-time nella categoria, con il secondo esemplare che entrerà in azione solo nelle quattro endurance di Daytona, Sebring, Road Atlanta e Watkins Glen. Sul primo esemplare ci saranno l'ex NASCAR Justin Marks e Lawson Aschenbach, mentre la vettura gemella vedrà la conferma di Katherine Legge affiancata, a sorpresa, ad Alvaro Parente ufficiale (o ex ufficiale?) McLaren.

In casa Lexus è stato annunciato l'arrivo del gentleman danese David Heinemeier Hansson. Il team 3GT di Paul Gentilozzi ha confermato accanto a lui Jack Hawksworth, mentre è in via di definizione l'equipaggio della seconda Lexus RC F GT3, che dovrebbe comunque essere al via di tutte le tappe della stagione.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone