7 Mar [16:03]

Fisichella con la Ferrari
della Scuderia Baldini 27

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Giancarlo Fisichella sarà al via del Campionato Italiano Gran Turismo che scatterà da Imola il prossimo 29 aprile. Il pilota romano, vincitore di tre gran Premi di F1, sarà al volante della Ferrari 488 che la Scuderia Baldini 27 schiererà nella classe GT3, ma è ancora incerto il suo coequipier. La scelta preferita dai vertici della compagine romana è quella di Eddie Cheever, ma sembra momentaneamente in stand by per il fatto che il giovane pilota romano oltre alla partecipazione all’IMSA sarà al via del WEC e, quindi, della 24 Ore di Le Mans, gara in concomitanza con il doppio appuntamento tricolore di Misano del 16 e 17 giugno prossimi. La classica gara di durata francese vedrà la partecipazione anche di Fisichella e, pertanto, nessuno dei due portacolori della Scuderia Baldini potrebbe scendere in pista in riva all’Adriatico, acquisendo un doppio zero in classifica particolarmente oneroso nella corsa al titolo 2018.

“Sono davvero felice di debuttare nel Campionato Italiano Gran Turismo", ha dichiarato Fisichella, "per me sarà un doppio impegno dopo quello già annunciato nel WEC, sempre con i colori Ferrari. Sarà una bella occasione, inoltre, per correre con la squadra di Fabio Baldini, lo conosco da tanti anni, ma non ho mai avuto il piacere di salire su una sua vettura. Ora questa opportunità è arrivata e non ci ho pensato due volte ad accettare, il Team è molto professionale e sono sicuro che mi troverò bene. Il GT italiano è molto interessante, l’ho sempre seguito dall’esterno, ci sono tanti piloti veloci ed è per questo che dovrò un po’ adattarmi a questo genere di gare, più corte rispetto alle tradizionali gare GT. Sarà importante disputare delle buone qualifiche, così come sfruttare al meglio il pit stop,

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone