15 Mar [12:16]

Jerez, 3° turno
Ilott con pista umida

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Da Jerez - Massimo Costa

La pioggia caduta nella notte e il cielo coperto per gran parte della mattinata hanno reso impossibile all'asfalto di asciugarsi nel corso delle tre ore di prova del terzo turno dei test GP3 a Jerez. Nelle prime fasi della sessione, con il tracciato piuttosto bagnato, gli italiano Leonardo Pulcini e Alessio Lorandi hanno occupato il secondo e terzo posto. Successivamente, pochi i piloti a scendere in pista se non negli ultimi 15 minuti quando il sole ha fatto capolino. Si è così registrata una tripletta ART, ma con tempi più alti di un secondo e mezzo rispetto a mercoledì.

Il primo crono lo ha registrato Callum Ilott in 1'31"988 davanti ad Anthoine Hubert e Nikita Mazepin. Ottimo quarto Pulcini del team Campos poi Dorian Boccolacci di MP. Lorandi è rimasto ai box dopo i 20 giri iniziali, in quanto è stato riscontrato un problema ad un sensore della frizione. Non molto altro da segnalare in questa sessione. Il sole sta uscendo e quindi si prevede un quarto turno piuttosto interessante.

Giovedì 15 marzo 2018, 3° turno

1 - Callum Ilott - ART - 1'31"998 - 37 giri
2 - Anthoine Hubert - ART - 1'32"080 - 36
3 - Nikita Mazepin - ART - 1'32"217 - 34
4 - Leonardo Pulcini - Campos - 1'32"363 - 28
5 - Dorian Boccolacci - MP Motorsport - 1'32"372 - 32
6 - David Beckmann - Jenzer - 1'32"531 - 46
7 - Giuliano Alesi - Trident - 1'32"621 - 37
8 - Simo Laaksonen - Campos - 1'32"632 - 36
9 - Niko Kari - MP Motorsport - 1'32"690 - 31
10 - Joey Mawson - Arden - 1'32"957 - 40
11 - Ryan Tveter - Trident - 1'32"960 - 37
12 - Julien Falchero - Arden - 1'32"993 - 36
13 - Pedro Piquet - Trident - 1'32"997 - 39
14 - Juan Manuel Correa - Jenzer - 1'33"232 - 43
15 - Diego Menchaca - Campos - 1'33"315 - 38
16 - Gabriel Aubry - Arden - 1'33"391 - 32
17 - Jake Hughes - ART - 1'37"780 - 30
18 - Tatiana Calderon - Jenzer - 1'38"781 - 30
19 - Alessio Lorandi - Trident - 1'39"282 - 20

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone