10 Set [22:21]

Scheider pronto al debutto
sulla terza Honda del team Munnich

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Fra le novità del WTCR a Ningbo, dove è in programma il prossimo appuntamento il 29 e 30 settembre, ecco Timo Scheider: due volte campione DTM, il navigato pilota tedesco correrà con la terza Honda Civic del team Munnich Motorsport fino al termine della stagione, affiancando Esteban Guerrieri e Yann Ehrlacher.

Scheider, classe 1978, prenderà quindi il posto che era di James Thompson: l'inglese aveva un accordo per i primi cinque round, conquistando anche un podio in gara 2 a Zandvoort, ma a Vila Real è rimasto fuori per i danni riportati dalla vettura nella carambola al via della prima manche.

"Sarà impegnativo entrare nel campionato a metà anno, senza alcuna esperienza. Ma visto che amo le nuove sfide, darò il massimo perchè vada bene", ha raccontato entusiasta. "Non conosco nessuno dei tracciati, ma sono pronto ad aiutare la squadra, a divertirmi, a correre per la prima volta con una vettura a trazione anteriore e fare il mio esordio a Macao".

Veterano del DTM con 16 stagioni complessive, Scheider non è comunque un oggetto misterioso per il team Munnich: nel 2016, su una Seat Ibiza, era stato schierato in tre tappe del Mondiale Rallycross. Il sodalizio si è ricreato quest'anno per le tappe in Höljes (Svezia) e Loheac (Francia), oltre a quella in Lettonia che si disputerà nel weekend alle porte. Nel frattempo, è anche portacolori ufficiale BMW nell'ADAC GT Masters, in coppia con Mikkel Jensen.

"Abbiamo lavorato bene nel rallycross, è sembrata una scelta naturale", ha spiegato il direttore sportivo Dominik Greiner. "Il suo obiettivo principale sarà l'ultima gara a Macao, le prossime tre in Cina e Giappone saranno di preparazione: non è stato possibile testare l'auto, essendo già in viaggio".

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone