formula 1

Bottas 6° all'Arctic Lapland Rally:
a febbraio sarà wild-card nel WRC?

Jacopo Rubino

Per Valtteri Bottas sta ormai diventando una tradizione, partecipare all'Arc...

Leggi »
Altre

Dakar - Finale
Mito Peterhansel, 14 edizioni vinte

Jacopo Rubino

6 edizioni vinte in moto, la prima nel 1991, e adesso 8 in auto: Stephane Peterhansel è se...

Leggi »
21 Set [12:53]

Shanghai, qualifica
Hughes torna ed è il più veloce

Jacopo Rubino

Assente a Ningbo, sostituito da Ben Hingeley per la concomitanza con la GP3, Jake Hughes torna nella F3 Asia mostrando subito i muscoli: doppia pole-position nelle qualifiche di Shanghai. Il pilota inglese, che aveva fatto tripletta nella tappa inaugurale a Sepang, ha ripreso il discorso esattamente da dove lo aveva interrotto. L'alfiere della Hitech partirà quindi davanti a tutti sia in gara 1 che in gara 3, mentre la griglia di gara 2, lo ricordiamo, è determinata dai giri più veloci siglati durante la prima corsa.

Nella Q1, Hughes ha ottenuto il best lap in 2'04"855, battendo per soli 61 millesimi il compagno di squadra Raoul Hyman. Il sudafricano è arrivato qui da leader della classifica generale con 98 punti, contro i 75 di Hughes e gli 85 di Jaden Conwright: l'americano del team Absolute nella prima sessione non ha brillato (solo settimo), ma ha chiuso ottimo secondo in Q2, sotto di un decimo e mezzo rispetto al 2'06"275 di Hughes. Hyman non è invece andato oltre il quarto crono.

La seconda frazione è stata caratterizzata da una leggera pioggia, venuta a cadere praticamente in coincidenza con il semaforo verde: ecco spiegati i riferimenti un po' più alti, seppur le gomme utilizzate siano rimaste le slick.

Doppia terza casella per James Yu, cinese con il team ZEN Motorsport. Più rimescolata la situazone dietro, con Akash Nady e Tomoki Takahashi a spartirsi la terza fila di gara 1, mentre per gara 3 il giapponese partirà quinto affiancato da Charles Leong.

Da segnalare il rientro in azione di SVC Asia, unica compagine italiana della serie, che con il kenyota Jeremy Wahome ha preso un buon ottavo tempo in Q1. Si rivede anche il giapponese "Dragon", con B-Max, mentre è abbastanza in salita l'esordio del gentleman svizzero Thomas Luedi sulla seconda Tatuus-Autotecnica di casa BlackArts: nel secondo turno è rimasto fuori dal 107%.

La griglia di partenza di gara 1

1. fila
Jake Hughes - Hitech - 2'04"855
Raoul Hyman - Hitech - 2'04"906
2. fila
Yu Kuai - ZEN - 2'05"333
Charles Leong - Hitech - 2'05"745
3. fila
Akash Nandy - Absolute - 2'05"825
Tomoki Takahashi - Super License - 2'05"935
4. fila
Jaden Conwright - Absolute - 2'06"156
Jeremy Wahome - SVC Asia - 2'06"374
5. fila
Yin Hai Tao - ZEN - 2'06"958
Louis Prette - BlackArts - 2'07"059
6. fila
Takashi Hata - Super License - 2'07"479
Liu Zexuan - Emc2 - 2'07"614
7. fila
Akash Gowda - M-Sport Asia - 2'07"876
"Dragon" - B-Max - 2'09"523
8. fila
Thomas Luedi - BlackArts - 2'09"627

La griglia di partenza di gara 3

1. fila
Jake Hughes - Hitech - 2'06"275
Jaden Conwright - Absolute - 2'06"429
2. fila
Yu Kuai - ZEN - 2'07"079
Raoul Hyman - Hitech - 2'07"330
3. fila
Tomoki Takahashi - Super License - 2'07"825
Charles Leong - Hitech - 2'08"622
4. fila
Louis Prette - BlackArts - 2'09"088
Yin Hai Tao - ZEN - 2'09"160
5. fila
Akash Nandy - Absolute - 2'09"364
Akash Gowda - M-Sport Asia - 2'09"368
6. fila
Takashi Hata - Super License - 2'09"542
Liu Zexuan - Emc2 - 2'09"672
7. fila
Jeremy Wahome - SVC Asia - 2'10"197
"Dragon" - B-Max - 2'11"185
8. fila
Thomas Luedi - BlackArts - 2'19"153

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone