formula 1

Vettel erede di Marko
nel team Red Bull?

L'idea lanciata da Helmut Marko è certamente suggestiva: Sebastian Vettel suo erede all'interno del team Red Bull. Al...

Leggi »
formula 1

Finalmente sono arrivate le
finte dimissioni di Binotto

Sono giorni non facili per il presidente della Ferrari John Elkann che ha appena licenziato il team principal Mattia Binotto,...

Leggi »
FIA Formula 2

PHM si unisce a Charouz per i
campionati di Formula 2 e Formula 3

La notizia era nell’aria ormai da qualche mese. Il team PHM, che nel 2022 ha rilevato la struttura di Formula 4 di Mucke per ...

Leggi »
Rally

Extreme E a Punta del Este
Loeb-Gutierrez, rimonta da campioni

Michele Montesano Finale vietato ai deboli di cuore quello andato in scena a Punta del Este. Il Team X44 di Lewis Hamilton ...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 2
Magnus vince e chiude un capitolo

Michele Montesano Tagliando per primo il traguardo del tracciato cittadino di Jeddah, Gilles Magnus ha vinto l’ultima manche...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 1
Berthon mette la seconda

Michele Montesano Successo mai messo in discussione quello conquistato da Nathanaël Berthon a Jeddah. Scattato dalla pole di...

Leggi »
15 Dic [8:32]

Sepang, gara 2
Alders si ripete, Mazepin 2°

Jacopo Rubino

Joey Alders ha concesso il bis in gara 2 della F3 Asia a Sepang. Dopo il sabato di pausa, l'olandese ha replicato la vittoria del venerdì in gara 1 con una prestazione praticamente perfetta su asfalto umido, che ha richiesto l'utilizzo delle gomme rain. Secondo in griglia, Alders è riuscito quasi subito ad avere la meglio sul polesitter Devlin DeFrancesco, protagonista invece di un avvio difficile che gli ha fatto perdere terreno.

Da quel momento il portacolori del team BlackArts è rimasto al comando fino al traguardo, ma intorno a metà distanza si è dovuto guardare negli specchietti da Nikita Mazepin. Il russo in arrivo dalla F2 si è inserito in piazza d'onore davanti a Daniel Cao, anche se nelle fasi conclusive Alders è stato capace di creare un piccolo margine di sicurezza, approfittando della lotta che si è venuta a creare fra i suoi due inseguitori.

Bella quarta posizione in rimonta per Tatiana Calderon, che si è riscattata dal ritiro nella prima manche, precedendo Yu Kanamaru e James Yu. In precedenza era quarto il campione 2018 Jake Hughes, ma l'inglese ha dovuto scontare un drive-through e ha poi terminato settimo, davanti a un Jack Doohan poco incisivo.

Difficoltà per il campione in carica Ukyo Sasahara, anche lui alfiere Hitech, che viaggiava ai margini della top 10 quando ha imboccato a sua volta la pit-lane. È diventata quindi decima Jamie Chadwick, l'altra ragazza al via, mentre l'italiano Alessio Deledda ha tagliato il traguardo tredicesimo, dietro a un Pietro Fittipaldi praticamente non pervenuto.

Domenica 15 dicembre 2019, gara 1

1 - Joey Alders - BlackArts - 12 giri 28'06"708
2 - Nikita Mazepin - Hitech - 2"515
3 - Daniel Cao - Absolute - 2"893
4 - Tatiana Calderón - Seven GP - 38"172
5 - Yu Kanamaru - BlackArts - 39"631
6 - James Yu - Zen - 45"356
7 - Jake Hughes - Hitech - 50"351
8 - Jack Doohan - Pinnacle - 1'20"909
9 - Devlin DeFrancesco - Absolute - 1'22"516
10 - Jamie Chadwick - Absolute - 1'43"236
11 - Tommy Smith - Absolute - 1'43"484
12 - Pietro Fittipaldi - Pinnacle - 1'44"139
13 - Alessio Deledda - Hitech - 1 giro
14 - Paul Wong - Zen - 1 giro

Giro più veloce: Joey Alders 2'19"314

Ritirati
11° giro - Ukyo Sasahara

Non partito
Thomas Luedi

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone