formula 1

Briatore chiama, Domenicali risponde
Per l'ex team principal, un incarico?

Ci voleva Stefano Domenicali per riportare in F1 Flavio Briatore. L'ex team principal di Benetton e Renault, campione del...

Leggi »
formula 1

Per il GP dell'Arabia Saudita
arrivano le regole su come vestirsi...

Il circuito è ancora in via di definizione, i lavori sono clamorosamente in ritardo, ma intanto gli organizzatori del GP di J...

Leggi »
formula 1

Mazepin non fa sconti a se stesso
"L'autostima scende agli inizi in F1"

E' molto interessante l'intervista che Nikita Mazepin ha rilasciato alla Gazzetta dello Sport. Il pilota russo del te...

Leggi »
GT Internazionale

IGTC a Indianapolis
Vittoria Audi, tre italiani a podio

Vittoria marchiata Audi alla 8 Ore di Indianapolis, secondo appuntamento valido per l'Intercontinental GT Challenge 2021 ...

Leggi »
Rally

Rally di Spagna – Finale
Neuville vince, Evans tiene aperti i giochi

Michele Montesano Si è confermato un vero specialista dell’asfalto Thierry Neuville. Dopo aver dominato nella sua Ypres, il...

Leggi »
Rally

Rally di Spagna – 2° giorno finale
Neuville 1°, Ogier risponde a Sordo

Michele Montesano Non è cambiata la musica nel secondo giro pomeridiano del Rally di Spagna, undicesima prova del WRC 2021....

Leggi »
24 Giu [10:52]

W Series con i team dal 2022,
quest'anno classifica "virtuale"

Jacopo Rubino

La W Series si prepara alla sua seconda edizione, che scatta in questo weekend a Spielberg al fianco della Formula 1, ma già ha annunciato una novità importante per il 2022: il passaggio a una competizione fra scuderie, invece dell'attuale gestione centralizzata per tutte le monoposto Tatuus-Autotecnica. Dal prossimo anno, nel campionato femminile saranno ammessi 9 team con due concorrenti ciascuno.

Alla nascita nel 2019, la W Series aveva affidato le proprie vetture ad Hitech, che non ha però proseguito l'impegno dopo lo stop del 2020 dovuto alla pandemia. Per quest'anno il campionato si è così appoggiato a una organizzazione differente.

La scelta di cambiare concetto, aprendo alla lotta fra squadre come nelle altre serie propedeutiche, viene motivata dal crescente interesse verso il progetto e per le maggiori possibilità di marketing che possono derivarne. "Questo consentirà sponsorizzazioni esterne attraverso nomi, livree, abbigliamento e così via", ha spiegato l'amministratrice delegata Catherine Bond Muir.

Nel frattempo, già per questa stagione viene introdotta una classifica team "virtuale", con entità fittizie che prendono il nome anche da alcuni marchi partner, quali Puma e Forbes. L'operazione servirà a collaudare il sistema di punteggio per il 2022. La campionessa in carica Jamie Chadwick sarà per esempio iscritta sotto le insegne di Veloce Racing, la stessa compagine con cui disputa la Extreme E per SUV elettrici.

La lista delle iscritte alla W Series 2021

Bunker Racing
Fabienne Wohlwend, Sabre Cook

Forbes Motorsport
Beitske Visser, Ayla Agren

Puma W Series Team
Marta Garcia, Gosia Rdest

Racing X
Alice Powell, Jessica Hawkins

Sirin Racing
Miki Koyama, Vicky Piria

Veloce Racing
Jamie Chadwick, Bruna Tomaselli

Ecurie W
Emma Kimilainen, Abbie Eaton

Scuderia W
Sarah Moore, Belen Garcia

W Series Academy
Irina Sidorkova, Nerea Marti

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone