formula 1

Whitmarsh torna in Formula 1:
ruolo dirigenziale in Aston Martin

Martin Whitmarsh rientra nel giro della Formula 1, e lo fa con il team Aston Martin: sarà responsabile della nuova divisione ...

Leggi »
F3 FIA Asia

È pronto il calendario 2022
Cinque eventi tra Yas Marina e Dubai

La bella e avvincente stagione 2021 della F3 Asia organizzata dalla Top Speed dell'italiano Davide De Gobbi è alle spalle...

Leggi »
formula 1

Prost contro le strane idee di Liberty
"La griglia invertita? Non sarebbe più F1"

C'è un signore che ha fatto la storia della F1. Un signore che ha vinto quattro campionati del mondo e da qualche stagio...

Leggi »
formula 1

23 Gran Premi per il 2023
Imola se la gioca con Le Castellet

Circola già una prima bozza del calendario del Mondiale F1 2022. I Gran Premio potrebbero essere 23, di cui due in Italia. Il...

Leggi »
formula 1

Mercedes lancia un assist al gruppo
Volkswagen: "Eliminare la MGU-H"

Come fare per coinvolgere in F1 un maggior numero di motoristi e che magari travolti dall'entusiasmo decidano di entrare ...

Leggi »
indycar

Laguna Seca - Gara
Herta non sbaglia, Palou vede il titolo

Colton Herta si è preso la rivincita per il difficile finale di Nashville nella "sua" Laguna Seca. Il californiano ...

Leggi »
16 Lug [20:02]

Portimao, gara 1
Øgaard regala a Campos la prima vittoria

Mattia Tremolada - Fotocar13

Nella corsa inaugurale del terzo appuntamento della F4 spagnola a Portimao, Sebastian Øgaard ha regalato al team Campos la prima vittoria nella categoria, in cui ha fatto il proprio debutto nel 2021. Questo è anche il primo successo della squadra dopo la dipartita di Adrian Campos, che ha lasciato un grande vuoto in tutto il team. Øgaard torna invece alla vittoria che gli mancava dal 27 settembre scorso, quando si impose in tutte e tre le manche della F4 danese in programma a Djursland.

Secondo e terzo nei due turni di qualifica, il pilota di Campos ha sfruttato l’errore al via di Dilano Van’t Hoff, che è scattato a rilento dalla pole position, allungando poi con facilità sugli inseguitori. Fin dall’inverno, quando ha preso parte alla Formula 4 UAE, il pilota olandese ha commesso molti sbagli in fase di partenza, e sembra che questo sia rimasto il suo punto debole. Scivolato in decima piazza, Van’t Hoff è comunque riuscito a salire sul podio, beffando Enric Bordás nel corso del penultimo giro. Anche per il pilota spagnolo rimane la soddisfazione di una bella rimonta dalla nona casella della griglia.

Discorso simile per Dani Macia, risalito dalla settima alla seconda piazza a suon di sorpassi. Il portacolori di Formula de Campeones ha scavalcato Rik Koen a dieci minuti dal termine della corsa, lasciandolo in pasto a Pepe Martí. I due sono però arrivati al contatto, che li ha messi entrambi fuori gioco. Ad entrare in top-5 è così stato Maksim Arkhangelskii, che conferma la bella progressione iniziata a Navarra, dove chiuse gara 3 al sesto posto.

Bella prova anche da parte di Noam Abramczyk, che ha guadagnato addirittura dieci posizioni rispetto alla griglia di partenza. Settimo posto per Filip Jenic, che ha preceduto Manuel Espirito Santo, che ha perso terreno nel giro conclusivo, e Georg Kelstrup. È crollato nel finale Alex Dunne, precipitato dalla quarta alla decima piazza in soli cinque minuti. Anche Vladislav Ryabov, grande protagonista in qualifica, non è riuscito a confermarsi in top-10.

Venerdì 16 luglio 2021, gara 1

1 - Sebastian Øgaard - Campos - 16 giri
2 - Daniel Macia - Formula de Campeones - 7”210
3 - Dilano Van't Hoff - MP Motorsport - 14”690
4 - Enric Bordás - Formula de Campeones - 14”772
5 - Maksim Arkhangelskii - Drivex - 15”051
6 - Noam Abramczyk - Drivex - 15”717
7 - Filip Jenic - Teo Martin - 19”781
8 - Manuel Espirito Santo - MP Motorsport - 20”370
9 - Georg Kelstrup - MP Motorsport - 20”772
10 - Alex Dunne - Pinnacle - 21”207
11 - Gil Molina - MP Motorsport - 23”243
12 - Alejandro García - Campos - 27”717
13 - Vladislav Ryabov - GRS - 28”225
14 - Oliver Michl - Teo Martin - 28”823
15 - Jorge Campos - Teo Martin - 28”975
16 - Branden Oxley - Drivex - 32”695
17 - Oleksandr Partyshev - Campos - 34”839
18 - Lola Lovinfosse - Drivex - 35”778
19 - Emely De Heus - MP Motorsport - 45”348
20 - Suleiman Zanfari - MP Motorsport - 1’33”946
21 - Noah Degnbol - MP Motorsport - 1’35”231

Ritirati
Rik Koen
Josep Martí

Il campionato
1.Van't Hoff 136 punti; 2.Bordas, Macia, Øgaard 69; 5.Degnbol 52; 6.Kelstrup 42; 7.Marti 34; 8.Ramos 31; 9.Dunne 30; 10.Arkhangelskii 22.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone