formula 1

Budapest - Qualifica
McLaren super, Norris e Piastri in 1.fila

San Paolo 2012, Budapest 2024. Sono trascorsi ben 12 anni da quando la McLaren aveva monopolizzato la prima fila di un Gran P...

Leggi »
Rally

Rally di Lettonia – 3° giorno finale
Rovanperä-Ogier nel segno Toyota

Michele Montesano Non si arresta la marcia di Kalle Rovanperä. Il campione in carica del WRC ha ormai messo saldamente le man...

Leggi »
Formula E

Londra – Gara 1
Wehrlein vince e vede il titolo

Michele Montesano Tra i due litiganti il terzo gode. A due gare dal termine del campionato, il titolo di Formula E sembrava d...

Leggi »
FIA Formula 2

Budapest - Gara 1
Verschoor squalificato, vince Maini

Davide Attanasio - XPB ImagesNon esiste limite al peggio per Richard Verschoor (Trident). Ancora una volta, dopo aver vinto u...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet – Gara 1
Prima vittoria di Bohra

In una gara che ha visto pochi sorpassi e – per la prima volta in questa stagione – non ha richiesto l’intervento della safet...

Leggi »
Formula E

Londra - Qualifica 1
Evans in pole e accorcia su Cassidy

Michele Montesano Il finale della decima stagione di Formula E è ancora tutto da scrivere. Il doppio E-Prix di Londra segna l...

Leggi »
23 Mag [15:20]

British F4 a Snetterton
Gowda accorcia le distanze

Mattia Tremolada

Nel terzo appuntamento stagionale del British F4 Dion Gowda è riuscito a ridurre le distanze nei confronti del leader Louis Sharp, che può ancora amministrare il vantaggio preso nella tappa inaugurale di Donington. Il pilota indiano, forte di due pole position e di una vittoria, si trova ora a soli sei punti di distanza dal compagno di squadra. Sharp avrebbe potuto rispondere al rivale se gara 1 non fosse stata annullata e rimandata al penultimo appuntamento (in programma a Donington ad agosto) a causa dei troppi incidenti.

Al via infatti Sharp aveva preso la testa davanti a Le e Gowda, ma Will Macintyre e Patrick Heuzenroeder sono subito stati costretti ad alzare bandiera bianca. Poco dopo un incidente multiplo alla Wilsons ha coinvolto Josh Irfan, Aqil Alibhai e Jaden Pariat. Una bandiera rossa ha congelato l’attività dopo due giri, ma alla ripartenza Daniel Guinchard, forse a causa di un problema tecnico, è finito violentemente contro le protezioni, danneggiandole. Una seconda bandiera rossa ha portato alla fine definita della corsa.



Gara 2 è stata vinta da Aqil Alibhai (nella foto sopra), che dopo aver passato il poleman (in virtù della griglia invertita) Douwe Dedecker, ha contenuto Noah Lisle, vincendo sul traguardo per soli tre decimi. Ancora ko Guinchard, costretto al ritiro durante una battaglia con Sharp e Josh Irfan. L’ultima corsa in programma, ben meno caotica e movimentata rispetto alle precedenti, ha visto imporsi Gowda, al secondo successo stagionale dopo quello ottenuto in gara 2 a Brands Hatch Indy.

L’indiano, in pole per soli 16 millesimi su Sharp e 17 su Le (nel Q1 erano invece rispettivamente 51 e 41 nei confronti dei due rivali, che si sono scambiati le posizioni), ha condotto dalla partenza fino alla bandiera a scacchi, tenendo a bada Le e lo stesso Sharp. Da segnalare l’esordio del romano Matteo De Palo, che con il team Argenti ha chiuso 11esimo e 19esimo. Il pilota italiano avrebbe potuto chiudere in top-10 in gara 1, ma la corsa è stata fermata mentre occupava il nono posto.

Domenica 7 maggio 2023, gara 2

1 - Aqil Alibhai - Virtuosi - 9 giri in 20’14”287
2 - Noah Lisle - Carlin - 0”339
3 - Patrick Heuzenroeder - Argenti - 1”383
4 - Sonny Smith - Argenti - 2”030
5 - James Piszcyk - Hitech - 2”708
6 - Will Macintyre - Hitech - 3”193
7 - Aiden Neate - Argenti - 3”599
8 - Gustav Jonsson - Dittmann - 5”109
9 - Gabriel Stilp - Hitech - 5”590
10 - Dion Gowda - Carlin - 7”052
11 - Matteo De Palo - Argenti - 7”523
12 - Kanato Le - Hitech - 8”410
13 - Louis Sharp - Carlin - 10”725
14 - James Higgins - Fortec - 12”143
15 - Jack Sherwood - Dittmann - 13”357
16 - Kai Daryanani - Virtuosi - 13”454
17 - Deagen Fairclough - JHR - 13”899
18 - Douwe Dedecker - Virtuosi - 14”039

Ritirati
Josh Irfan
Isaac Barashi
Daniel Guinchard

Non partito
Jaden Pariat

Domenica 7 maggio 2023, gara 3

1 - Dion Gowda - Carlin - 10 giri in 20’07”106
2 - Kanato Le - Hitech - 0”621
3 - Louis Sharp - Carlin - 1”535
4 - Will Macintyre - Hitech - 2”437
5 - James Piszcyk - Hitech - 4”681
6 - Aiden Neate - Argenti - 5”143
7 - Sonny Smith - Argenti - 5”755
8 - Deagen Fairclough - JHR - 7”379
9 - James Higgins - Fortec - 9”301
10 - Aqil Alibhai - Virtuosi - 10”145
11 - Jack Sherwood - Dittmann - 10”756
12 - Daniel Guinchard - Dittmann - 11”804
13 - Patrick Heuzenroeder - Argenti - 12”370
14 - Gabriel Stilp - Hitech - 12”967
15 - Gustav Jonsson - Dittmann - 13”306
16 - Kai Daryanani - Virtuosi - 17”837
17 - Douwe Dedecker - Virtuosi - 22”081
18 - Isaac Barashi - Argenti - 22”378
19 - Matteo De Palo - Argenti - 44”762
20 - Noah Lisle - Carlin - 53”383

Ritirati
Josh Irfan

Il campionato
1.Sharp 103 punti; 2.Gowda 97; 3.Macintyre 83; 4.Le 76; 5.Lisle 72; 6.Higgins 71; 7.Neate, Alibai 53; 9.Fairclough, Guinchard 52.
gdlracing