FIA Formula 2

La sfida tra Antonelli e Bearman
coinvolge anche Mercedes e Ferrari

Mancano pochissimi giorni all'avvio del campionato di Formula 2 e mai come quest'anno l'attesa è altissima dalle ...

Leggi »
World Endurance

Nuovi orari per il Prologo a Lusail
Tre le sessioni obbligatore per i team

Michele Montesano Il Prologo del FIA WEC in Qatar ha subito un’ulteriore modifica. Finalmente nella mattinata della domenic...

Leggi »
World Endurance

BoP per il Qatar: Toyota penalizzata
Nuovo sistema per gestire le LMGT3

Michele Montesano Con l’imminente avvio stagionale del FIA WEC, puntale si torna a parlare di Balance of Performance. Croce...

Leggi »
Formula E

E-Prix di Misano: rivisto il tracciato
per accogliere le monoposto elettriche

Michele Montesano Pur mantenendo una tappa in Italia, quest’anno la Formula E si trasferirà dal tracciato cittadino di Roma...

Leggi »
formula 1

Test a Sakhir – 3° giorno finale
Leclerc archivia l’ultima giornata

416 giri in totale, miglior tempo complessivo di tutte e tre le giornate di test in Bahrain (1’29”921) e primo posto al termi...

Leggi »
formula 1

Test a Sakhir – 3° giorno mattina
Sainz e Ferrari primi in classifica
Altra sospensione per un tombino

Sembra esserci un rapporto speciale tra la Formula 1 e i tombini. A mezz’ora dall’avvio, una griglia di drenaggio dell’acqua ...

Leggi »
19 Ott [12:36]

È Colnaghi il vincitore della
selezione Richard Mille Young Talent

Massimo Costa

E' Mattia Colnaghi il pilota scelto dal Richard Mille Young Talent Academy e dalla All Road Management di Nicolas Todt. Presenti altri sette kartisti (Emanuele Olivieri, il polacco Maciej Gladysz, i francesi Jimmy Helias e Louis Iglesias, l'ungherese Martin Molnar, i belgi Thomas Strauven e Sita Vanmeert), Colnaghi al volante delle Tatuus F4 gestite da MP Motorsport è emerso al termine della selezione svoltasi sul circuito spagnolo di Navarra e in seguito alla valutazione espressa da Formula Medicine per quanto riguarda le capacità fisiche e mentali dei ragazzi scelti.



Le condizioni del tracciato erano particolarmente difficili inizialmente per via dell'asfalto umido poi via via asciugatosi. Colnaghi ha impressionato per avere segnato il primo tempo nelle due sessioni stile qualifica, anche quando è stato possibile mettere le gomme slick. Nella simulazione gara, l'italiano ha mostrato consistenza nelle performance giro dopo giro emergendo rispetto agli altri piloti presenti.

Grazie alle sue prestazioni, gli esponenti di Richard Mille e di All Road Management hanno deciso di assegnare a Colnaghi il "trofeo" della sesta edizione di questa interessante iniziativa, unica nel suo genere e che ricorda le selezioni che molti anni fa la Red Bull faceva con le monoposto Tatuus della Renault 2.0. Grazie a ciò, Colnaghi entra di diritto nel management di Nicolas Todt e nel 2024 parteciperà al campionato spagnolo di F4 con MP Motorsport.

gdlracing