formula 1

Doppietta con pasticcio per la McLaren
Hamilton che grinta, Verstappen infantile

La prima vittoria in F1 di Oscar PIastri è arrivata dopo un anno e mezzo di presenza nel Mondiale, 35 Gran Premi. Terzo e sec...

Leggi »
formula 1

Budapest - La cronaca
Piastri e Norris, dominio con polemica

Ultimo giro - Piastri vince il suo primo GP di F1, secondo Norris ed è doppietta McLaren. Bella gara di Hamilton terzo con la...

Leggi »
Formula E

Londra – Gara 2
Wehrlein campione, disfatta Jaguar

Michele Montesano Non poteva esserci finale più avvincente. La decima stagione di Formula E si è decisa negli ultimi giri del...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet – Gara 3
Nakamura-Berta vince di strategia

1 – Kean Nakamura-Berta – Prema – 13 giri in 32’35”5972 – Gustav Jonsson – Van Amersfoort – 0”8703 – Tomass Stolcermanis – Pr...

Leggi »
Regional by Alpine

Le Castellet - Gara 2
Giusti domina sul bagnato

Con una splendida prova di forza su asfalto bagnato, Alessandro Giusti è riuscito a ripetere sul circuito Paul Ricard di Le C...

Leggi »
Rally

Rally di Lettonia – Finale
Rovanperä 1°, a Tänak il Super Sunday

Michele Montesano Ancora una doppietta Toyota, ancora una vittoria da parte di Kalle Rovanperä. Conquistando il Rally di Lett...

Leggi »
9 Giu [13:31]

Portimao - Gara 2
Rivera sorprende Al Azhari

Massimo Costa

La seconda gara della F4 spagnola a Portimao,  che è sempre di 25 minuti e non 30 come la prima e la terza corsa, è stata fortemente condizionata da ben tre safety-car. Ed è stato proprio nelle fasi di ripartenza, che si è deciso il nome del vincitore. Ernesto Rivera, partito dalla terza casella dello schieramento con la Tatuus di Campos, al restart dalla prima SC, ha superato alla prima curva Griffin Peebles, salendo in seconda posizione dietro al leader Keanu Al Azhari, scattato dalla pole.

Poi, c'è stata una seconda safety-car e Rivera ancora una volta si è fatto trovare pronto prendendo la scia di Al Azhari (MP) che ha passato alla prima staccata. Bello sveglio il messicano, scelto a inizio anno dal team Campos col quale ha disputato la Winter Series. Rivera ha successivamente contenuto Al Azhari dopo la terza safety-car conquistando la prima vittoria in formula che si aggiunge al secondo posto di gara 3 a Jarama.

Per Al Azhari, i 15 punti della seconda posizione sono punti importanti perché lo lanciano al comando del campionato considerando che Lucas Fluxa ha terminato sesto da 11esimo al via, mentre Thomas Strauven è stato malamente eliminato da Jan Przyrowski, il quale in un maldestro tentativo di superare Nathan Tye, ha colpito il compagno di squadra in Campos, che a sua volta è finito contro il belga di Rodin

Terza posizione per Griffin Peebles, che ritrova il podio dopo aver vinto la Winter Series. mentre quarto ha terminato Mattia Colnaghi. Per l'italiano di MP ancora una bella prestazione. Partito sesto, si è fatto largo superando Strauven e nel finale leggendo bene la ripartenza dall'ultima safety-car beffando James Egozi. Il polacco è a rischio penalità.

La prima SC è intervenuta per un contatto alla prima curva dopo la partenza tra Gabriel Gomez e Peter Bouzinelos. Poco dopo è uscito anche Yevan David e ai box si è fermato Enzo Tarnvanichkul, poi ripartito, mentre René Lammers, settimo in partenza, è finito ultimo. La seconda SC si è resa necessaria per rimuovere le monoposto di Tye e Strauven mentre quella finale è entrata per il contatto tra Lammers e Cristian Cantù. C'è stato anche un altro contato tra Tim Gerhards e Maximiliano Restrepo, ma la corsa non è stata congelata.

Domenica 9 giugno 2024, gara 2

1 - Ernesto Rivera - Campos - 12 giri 27'23"146
2 - Keanu Al Azhari - MP Motorsport - 0"298
3 - Griffin Peebles - MP Motorsport - 0"903
4 - Mattia Colnaghi - MP Motorsport - 3"606
5 - James Egozi - Campos - 3"954
6 - Lucas Fluxa - MP Motorsport - 4"073
7 - Andres Cardenas - Campos - 4"940
8 - Jan Przyrowski - Campos - 5"226
9 - Douwe Dedecker - GRS - 5"501
10 - Francisco Macedo - Drivex - 6"139
11 - Juan Cota - Drivex - 6"700
12 - Mikkel Pedersen - Drivex - 6"840
13 - Gustaw Wisiniewski - Tecnicar - 7"389
14 - Adam Hideg - Cram - 8"256
15 - Lenny Ried - Monlau - 8"631
16 - Matteo Quintarelli - Sainteloc - 8"921
17 - Matus Ryba - Drivex - 9"180
18 - Filippo Fiorentino - Cram - 9"413
19 - Alexander Jacobyt - GRS - 10"780
20 - Maciej Gladysz - Campos - 10"829 **
21 - Lorenzo Castillo - Tecnicar - 11"385
22 - Wiktor Dobrzanski - Tecnicar - 11"682
23 - Rehan Hakim - Monlau - 12"254
24 - Preston Lambert - Rodin - 13"190
25 - Lia Block - GRS - 13"606
26 - Tim Gerhards - Monlau - 1 giro
27 - Enzo Tarnvanichkul - Campos - 1 giro

** 5" di penalità

Ritirati
Maximiliano Restrepo
Cristian Cantù
René Lammers
Thomas Strauven
Nathan Tye
Gabriel Gomez
Peter Bouzinelos
Yevan David
 

gdlracing