3 Giu [14:48]

Budapest, 2° giorno: Williamson si conferma

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Nella classifica non ha ancora conquistato un punto, ma nei test di Budapest che si sono conclusi giovedì pomeriggio, Lewis Williamson ha dettato legge risultando velocissimo come gli era capitato anche in qualche altro test pre campionato. L'inglese della Arden ha siglato il primo tempo nel turno del mattino in 1'37"528. Nella seconda sessione, una leggera pioggia ha rallentato il lavoro impedendo ai più di migliorarsi. Secondo è così risultato Nico Muller poi James Calado.

Giovedì 2 giugno 2011, 3°-4° turno

1 - Lewis Williamson - Arden - 1'37"528 - 50 giri
2 - Nico Muller - Jenzer - 1'37"761 - 40
3 - James Calado - Lotus ART - 1'37"771 - 45
4 - Mitch Evans - Arden - 1'37"812 - 39
5 - Adrian Quaife Hobbs - Manor - 1'37"849 - 35
6 - Alexander Sims - Status - 1'37"971 - 39
7 - Conor Daly - Carlin - 1'38"057 - 42.
8 - Tom Dillmann - Addax - 1'38"062 - 41
9 - Simon Trummer - MW Arden - 1'38"071 - 44
10 - Valtteri Bottas - Lotus ART - 1'38"090 - 41
11 - Gabby Chaves - Addax - 1'38"103 - 32
12 - Rio Haryanto - Manor - 1'38"115 - 46
13 - Daniel Morad - Carlin - 1'38"150 - 51
14 - Antonio Felix Da Costa - Status - 1'38"159 - 43.
15 - Nigel Melker - RSC Mucke - 1'38"168 - 38
16 - Aaro Vainio - Tech 1 - 1'38"199 - 62
17 - Michael Christensen - RSC Mucke - 1'38"216 - 35
18 - Tamas Pal Kiss - Tech 1 - 1'38"231 - 51
19 - Matias Laine - Manor - 1'38"271 - 23
20 - Marlon Stockinger - Atech CRS - 1'38"343 - 35
21 - Vittorio Ghirelli - Jenzer - 1'38"365 - 36.
22 - Pedro Nunes - Lotus ART - 1'38"426 - 50
23 - Ivan Lukashevich - Status - 1'38"502 - 56
24 - Luciano Bacheta - RSC Mucke - 1'38"600 - 51
25 - Maxim Zimin - Jenzer - 1'38"830 - 50
26 - Leonardo Cordeiro - Carlin - 1'38"910 - 62
27 - Zoel Amberg - Atech CRS - 1'38"975 - 41
28 - Nick Yelloly - Atech CRS - 1'39"092 - 33.
29 - Thomas Hylkema - Tech 1 - 1'39"361 - 46
30 - Fernando Monje - Addax - 1'39"452 - 44

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone