formula 1

Il test Ferrari a Fiorano
Sainz e Leclerc, un buon allenamento

La Ferrari ha concluso ieri la seconda giornata di test sul circuito di Fiorano, prove svolte con la SF71H del 2018.  Ad...

Leggi »
Rally

Sandro Munari è tornato a casa
Il ‘Drago’ ha sconfitto una polmonite

Michele Montesano Dopo aver lasciato tutto il mondo dei motori in apprensione e con il fiato sospeso, Sandro Munari ci ha r...

Leggi »
FIA Formula 3

Francesco Pizzi debutta
in Formula 3 con Charouz

Francesco Pizzi farà il proprio debutto nel FIA Formula 3 con il team Charouz nel 2022. Il 17enne di Frascati al momento è l’...

Leggi »
formula 1

Singapore rinnova con la F1,
in calendario fino al 2028

Il Gran Premio di Singapore sarà nel calendario di Formula 1 fino al 2028: è ufficiale il rinnovo dell'accordo fra Libert...

Leggi »
formula 1

La FIA boccia i test Ferrari SF21
Cambia poco, si girerà con la SF71H

Come vogliamo chiamarlo? Disguido? Mancanza di comunicazione? Leggerezza? Distrazione? La Ferrari aveva fatto sapere al mond...

Leggi »
formula 1

Gasly si allena a Imola
con l'Alpha Tauri 2020

Giornata di riscaldamento, si fa per dire considerando i 2-3 gradi di temperatura, per l'Alpha Tauri. Sul circuito di Imo...

Leggi »
18 Nov [18:52]

Austin - Ufficiale: Massa penalizzato
per intervento sul cambio della sua F2012

Massimo Costa

Detto fatto, Felipe Massa partirà undicesimo sullo schieramento di partenza del GP degli USA. Fernando Alonso scala in avanti di una posizione e scatterà settimo, dal lato pulito della pista. I meccanici Ferrari non hanno sostituito il cambio bensì sono intervenuti su un pezzo rompendo il sigillo. Tanto basta per venire penalizzati. La F.1 registra dunque una nuova soluzione, permessa dal regolamento, che permette a un team di far avanzare in griglia di partenza il proprio pilota di punta. Nessuno ci aveva mai pensato prima, la Ferrari rompe il ghiaccio di quella che noi riteniamo una tristissima manovra sportiva.


Lo schieramento di partenza

1. fila
Sebastian Vettel (Red Bull RB8-Renault) - 1'35"657 - Q3
Lewis Hamilton (McLaren MP4/27-Mercedes) - 1'35"766 - Q3
2. fila
Mark Webber (Red Bull RB8-Renault) - 1'36"174 - Q3
Kimi Raikkonen (Lotus E20-Renault) - 1'36"587 - Q3
3. fila
Michael Schumacher (Mercedes MGP W03) - 1'36"794 - Q3
Nico Hulkenberg (Force India VJM05-Mercedes) - 1'37"141 - Q3
4. fila
Fernando Alonso (Ferrari F2012) - 1'37"300 - Q3
Romain Grosjean (Lotus E20-Renault) - 1'36"587 - Q3 **
5. fila
Pastor Maldonado (Williams FW34-Renault) - 1'37"842 - Q3
Bruno Senna (Williams FW34-Renault) - 1'37"604 - Q2
6. fila
Felipe Massa (Ferrari F2012) - 1'36"937 - Q3 **
Jenson Button (McLaren MP4/27-Mercedes) - 1'37"616 - Q2
7. fila
Paul Di Resta (Force India VJM05-Mercedes) - 1'37"665 - Q2
Jean-Eric Vergne (Toro Rosso STR7-Ferrari) - 1'37"879 - Q2
8. fila
Sergio Perez (Sauber C31-Ferrari) - 1'38"206 - Q2
Kamui Kobayashi (Sauber C31-Ferrari) - 1'38"437 - Q2
9. fila
Nico Rosberg (Mercedes MGP W03) - 1'38"501 - Q2
Daniel Ricciardo (Toro Rosso STR7-Ferrari) - 1'39"114 - Q1
10. fila
Timo Glock (Marussia MR01-Cosworth) - 1'40"056 - Q1
Charles Pic (Marussia MR01-Cosworth) - 1'40"664 - Q1
11. fila
Vitaly Petrov (Caterham CT01-Renault) - 1'40"809 - Q1
Heikki Kovalainen (Caterham CT01-Renault) - 1'41"166 - Q1
12. fila
Pedro De La Rosa (HRT F112-Cosworth) - 1'42"011 - Q1
Narain Karthikeyan (HRT F112-Cosworth) - 1'42"740 - Q1

** Penalizzato di 5 posizioni

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone