5 Ott [7:30]

Suzuka - Gara
Hamilton vince nel diluvio

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Con la classifica al 44° giro, sul podio con le Mercedes sale Vettel, e non Ricciardo.

46° giro
La corsa non riparte.
Bianchi è al centro medico.
Dalle prime ricostruzioni il francese è uscito nello stesso punto di Sutil. Contattato dal muretto box, Jules non avrebbe risposto agli ingegneri.

46° giro
Bandiera Rossa.
Hulkenberg fermo all'uscita della corsia box.

45° giro
Hamilton, Rosberg, Ricciardo, Vettel, Button, Bottas, Massa, Hulkenberg, Vergne e Perez i piloti in zona punti.

44° giro
Anche Vettel cambia gomme, ma resta su intermedie

43° giro
Safety e medical car per l'uscita di Sutil
Hulkenberg ai box
Raikkonen monta le gomme da bagnato

42° giro
Ricciardo supera Button per il quarto posto.
Magnussen arriva alle spalle del compagno inglese decisamente più performante con le gomme rain.
Esce in testacoda Sutil.
Button ai box monta le gomme da bangato

41° giro
Aumenta la pioggia, viene impedito l'utilizzo del DRS
Maldonado e Magnussen ai box. Sulla Mclaren si mettono le full-wet

40° giro
Confronto diretto tra Button e Ricciardo per il quarto posto.
Kvyat rientra ai box e monta ancora gomma intermedia mentre aumenta la pioggia.

38° giro
Giro veloce di Hamilton in 1'51"667
Vettel largo, perde 4 secondi.
Bottas ai box.
Il finlandese esce davanti a Massa, che ha superato la Toro Rosso di Kvyat.
Hamilton, Rosberg, Vettel, Button e Ricciardo i primi cinque

37° giro
Massa ai box, esce in lotta con Perez per la nona piazza.

36° giro
Ricciardo ai box, ritorna in pista quinto.

34° giro
Hamilton ai box per il secondo pit.
Ricciardo leader

33° giro
Rosberg rientra ai box per cambiare gomme.
Perde la seconda posizione a favore di Ricciardo, che ha però un solo pit.
Giro veloce di Button 1'51"721.
Testacoda all'uscita della prima curva per Magnussen

32° giro
Lotta per la sedicesima piazza tra Sutil e Maldonado con il venezuleano che supera la Sauber.
1'51"915 il giro veloce di Vettel che è quarto, primo pilota ad aver montato le nuove gomme intermedie.

31° giro
Button cambia gomme. C'è anche un problema al volante dell'inglese, che perde entrambe le posizioni sulle Red Bull.
Vettel fa il giro veloce in 1'52"191

30° giro
Rosberg lamenta un forte sovrasterzo. Il tedesco ha perso già due secondi da Hamilton e si avvicina sensibilmente anche la McLaren di Button.

29° giro
WOW!
Sorpasso all'esterno della prima curva di Hamilton su Rosberg.
Vettel ai box, Ricciardo sfila quarto.

28° giro
Kvyat supera in rettilineo Gutierrez ed è nono.

27° giro
Usa il DRS Hamilton ma osa troppo e finisce lungo in via di fuga perdendo la corda.
Tira un sospiro Rosberg.
Rosberg, Hamilton, Button, Vettel, Ricciardo, Bottas, Massa, Hulkenberg, Gutierrez e Kvyat i piloti in zona punti al momento.

26° giro
Hamilton sfrutta il DRS e si riavvicina a Rosberg.
Nella prima curva l'inglese si affianca al tedesco ma deve desistere.
Si avvicinano i primi doppiaggi.
Hulkenberg ai box.
Le Red Bull girano quasi un secondo più veloci delle Mercedes.

25° giro
Pit-stop per Perez

24° giro
Viene data la possibilità di usare il DRS.
Ne approfitta Hamilton per avvicinarsi a Rosberg.
In pit-lane Bianchi

23° giro
Lotta nelle retrovie con le Lotus che a gomme nuove guadagnano posizioni sugli avversari.
Raikkonen e Kvyat ai box per montare gomme nuove.
Il finlandese ha un problema all'anteriore destra e il russo conquista la posizione.

22° giro
Per la prima volta sul traguardo Hamilton si porta a meno di un secondo da Rosberg.
Le Red Bull girano sensibilmente più veloci delle Mercedes in testa e della McLaren di Button sul podio virtuale.
Cambio gomme anche per Sutil e Maldonado. Rimontano gomme intermedie.

21° giro
Dritto di Hulkenberg in uscita dalla prima curva, dopo essersi portato a ridosso di Massa.
Grosjean, precedentemente fuori pista alla Spoon, rientra ai box.

19° giro
Ora anche Ricciardo supera Bottas. Buona la scelta delle Red Bull si andare più carichi in qualifica ieri, avendo oggi la possibilità di sopravanzare le Williams.
Rosberg, Hamilton, Button, Vettel, Ricciardo, Bottas, Massa nelle prime otto posizioni.
Vergne rientra ai box

18° giro
Vettel sale quarto superando all'esterno Bottas al tornantino.
Hamilton intanto recupera su Rosberg.

17° giro
Massa perde anche la sesta posizione a favore di Ricciardo che lo supera all'esterno della quarta curva, nel tratto misto.

16° giro
Vettel prende al tornantino la quinta posizione ai danni di Massa.
Il brasiliano deve difendersi anche da Ricciardo.

15° giro
Hamilton entra ai box per montare le intermedie.
Rosberg riprende il comando della corsa
Rosberg, nonostante un forte sovrasterzo, fa il giro veloce in 1'52"551.
Aumenta la pioggia e la McLaren richiama ai box Magnussen, ancora intermedia per un problema al set precedente.

14°giro
Rosberg ai box, Hamilton continua
Alle loro spalle: Button, Bianchi, che entra ai box, poi Bottas, Massa e le Red Bull

13° giro
Massa e Vettel ai box.
Button è virtualmente terzo.
Massa e Vettel escono davanti a Ricciardo.

12° giro
Rosberg, Hamilton, Massa, Vettel, Hulkenberg, Sutil continuano senza fermarsi.
Button è già davanti a Bottas
Hamilton fa il giro veloce della corsa in 1'52"563

11° giro
Rosberg ha già preso più di un secondo su Hamilton.
Bottas, Ricciardo, Magnussen, Raikkonen, Perez, Kvyat, Gutierrez, Grosjean e Kobayashi per montare le intermedie.


10° giro
Riparte la corsa.
Button e Maldonado ai box per montare le intermedie
Vettel supera Magnussen al tornantino per il sesto posto.


9° giro
La safety-car rientrarà ai box alla fine del giro.

8° giro
Mentre la direzione gara nicchia, la battaglia per il giro veloce vede Gutierrez portare il limite a 2'40"207. Lotta fra titani.

7° giro
I piloti spingono per voler ripartire, ma la gara continua in regime di caution.
In 2'40"706 il giro veloce della gara neutralizzata è appannaggio di Max Chilton.

3° giro
Alonso si ritira nel primo settore poco dopo la ripartenza. La Ferrari ha parcheggiato a bordo pista e si ritira.
Rosberg, Hamilton, Bottas, Massa, Ricciardo, Magnussen, Button, Vettel, Raikkonen e Perez i piloti a punti.

Ore 15:25
La corsa riparte nel corso del terzo giro con le vetture che escono dalla pit-lane.

Ore 15:15
Prevista la ripartenza della corsa tra una decima di minuti.

3° giro
Contrariamente al solito, le monoposto vengono portate in pit-lane. Questo fa presupporre ad una lunga sospensione prima di un'eventuale ripartenza.
Essendo stata tagliata la linea del traguardo, il secondo giro di gara si considera completato. Se la gara non dovesse ripartire, si assegnerà metà del punteggio previsto.

2° giro
Viene data la bandiera rossa.
Le vetture si fermeranno sulla linea di partenza.

1° giro
Ericsson finisce in testacoda all'uscita dell'ultima curva

Ore 15:00
La gara parte con la safety-car a guidare il gruppo.

Ore 14:50
La partenza della gara avverrà in regime di safety-car. L'intensità della pioggia è notevolmente aumentata.

Ore 14:35
Prova il limite Perez, che con la Force India finisce oltre il limite del tracciato anche alla Spoon, ma approfitta della via di fuga in asfalto e non ha conseguenze.

Ore 14:34
Sergio Perez fa un'escursione fuori pista, galleggiando sulla ghiaia e riprendendo l'asfalto.

Ore 14:30
Pit lane aperta. I piloti iniziano a sondare le condizioni della pista prima di andarsi a schierare in griglia per la partenza. Piove

Photo 4

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone