9 Mar [17:10]

Abu Dhabi – 2° turno
Gasly leader di giornata

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Antonio Caruccio

Pierre Gasly segna il miglior tempo di giornata al termine del secondo turno di test che la GP2 ha completato sul tracciato di Abu Dhabi. Il francese, portacolori DAMS, ha fermato i cronometri a 1’48”897, precedendo di mezzo decimo scarso il connazionale Arthur Pic, che ha portato la Dallara di casa Campos al vertice della graduatoria. Ottima prestazione per il team Trident. La squadra italiana ha conquistato la seconda fila virtuale con Raffaele Marciello e Renè Binder, dimostrando un grande stato di forma ed un rapido adattamento alla nuova configurazione della vettura GP2 con il nuovo sistema di DRS.

Sesto tempo, alle spalle di Jordan King, per il russo Sergey Sirotkin. Il portacolori della Rapax, che aveva debuttato proprio ad Abu Dhabi lo scorso anno nei test con la squadra veneta, si è ben comportato con questa monoposto, precedendo tre piloti ben più esperti come Mitch Evans, Rio Haryanto ed Alexander Rossi. Chiusura di Top-10 per Alex Lynn, campione GP3, che ha preceduto il belga Stoffel Vandoorne. Alfiere ART, e giovane pupillo del team McLaren F1, Stoffel si era portato in vetta al monitor dei tempi nella prima ora della sessione pomeridiana.

Tre interruzioni oggi: una per problemi di software, ed una a testa per il recupero di Marlon Stockinger e Julian Leal. Il colombiano di casa Carlin ha messo insieme solo quattro tornate dopo essersi dovuto fermare per un problema elettrico. Non ha invece girato Axcil Jefferies, con Hilmer.

Photo Pellegrini

Lunedì 9 marzo 2015, 2° turno

1 - Pierre Gasly – Dams – 1’48”897 – 23 giri
2 - Arthur Pic – Campos – 1’48”955 - 18
3 - Raffaele Marciello – Trident – 1’49”252 - 14
4 - Rene Binder – Trident – 1’49”294 – 21
5 - Jordan King – Racing Engineering – 1’49”303 - 21
6 - Sergey Sirotkin – Rapax – 1’49”379 - 20
7 - Mitch Evans – Russian Time – 1’49”393 - 21
8 - Rio Haryanto – Campos – 1’49”456 - 24
9 - Alexander Rossi – Racing Engineering – 1’49”474 – 22
10 - Alex Lynn – Dams – 1’49”480 - 24
11 - Stoffel Vandoorne – ART – 1’49”579 - 23
12 - Norman Nato – Arden – 1’49”682 - 22
13 - Richie Stanaway – Status GP – 1’49”771 - 16
14 - Daniel De Jong – MP – 1’49”865 - 18
15 - André Negrao – Arden – 1’49”916 - 18
16 - Marco Sorensen – Carlin – 1’49”960 - 24
17 - Nathanaël Berthon – Lazarus – 1’50”163 - 17
18 - Julian Leal – Carlin – 1’50”307 - 4
19 - Nobuharu Matsushita – ART – 1’50”674 - 22
20 - Vittorio Ghirelli – MP – 1’50”680 - 19
21 - Artem Markelov – Russian Time – 1’50”929 - 25
22 - Marlon Stockinger – Status GP – 1’51”004 - 22
23 - Robert Visoiu – Rapax – 1’51”069 - 23
24 - Sergio Canamasas – Hilmer – 1’51”178 - 24
25 - Zoel Amberg – Lazarus – 1’52”651 - 14


Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone