GT World Challenge

La corazzata del Gran Turismo
parte dal circuito di Monza

Dimenticati i problemi derivanti dal Covid che avevano modificato il calendario 2020, tanto che la prima gara Endurance ...

Leggi »
Rally

Nel Rally di Sanremo, vittoria
a tavolino per la Hyundai di Breen

Una gara bella e combattuta come nelle migliori tradizioni del 68.Rallye Sanremo, una battaglia sul filo dei secondi che si è...

Leggi »
formula 1

La battaglia di Hamilton contro il
razzismo e per una F1 più inclusiva

In una bella intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, Lewis Hamilton parla di sé e del suo impegno a favore delle min...

Leggi »
Formula E

Tra conferme e attese,
il punto sulla griglia Gen3

"Se potessi chiedere due cose, vorrei una squadra italiana e la Tesla. Con Tesla sarà difficile, perché Elon Musk ha alt...

Leggi »
formula 1

Cancellare la gara in Bahrain,
l'obiettivo di Mazepin per Imola

Il Gran Premio dell'Emilia Romagna sarà il secondo in Formula 1 per Nikita Mazepin, o forse il primo reale. Quello d'...

Leggi »
formula 1

La nuova vita di Brivio in Alpine:
"Della F1 mi ha attirato la sfida"

Per Davide Brivio il Gran Premio del Bahrain del 28 marzo è stato il primo da "addetto ai lavori" in Formula 1, dop...

Leggi »
18 Mar [20:15]

Estoril - 2° turno
Fuoco leader d’un soffio

Antonio Caruccio

Si è chiuso in bellezza il primo giorno di test per i colori italiani. Dopo il team Trident al top in mattinata, al pomeriggio a svettare è stato il debuttante Antonio Fuoco. Giovane portacolori del Ferrari Driver Academy, in forze alla Carlin, Antonio ha registrato il primato di giornata in 1’28”410, precedendo di un solo millesimo Marvin Kirchhofer. Dopo che in mattinata la pioggia aveva compromesso il regolare svolgimento delle attività, nel pomeriggio i piloti hanno avuto modo di ultimare anche il lavoro arretrato, come dimostra l’elevato numero di giri completati. Quarto posto per Luca Ghiotto, con la prima Dallara di casa Trident in classifica: “Abbiamo girato quasi tutti alla pari, montando due set di gomme nuove. Di base penso che ci siamo, il distacco è davvero molto ridotto tra tutti. La macchina ha un’ottima base e lo abbiamo dimostrato mettendoci subito al vertice. Personalmente non conoscevo la pista, quindi credo che la prestazione di oggi acquisti molto valore”.

Il vicentino ha chiuso alle spalle di Emil Bernstorff e davanti a Jann Mardenborough. Sesto il campione della Formula 3 Esteban Ocon, che rispetto a Fuoco, suo compagno di squadra in Prema nel 2014, non ha mai girato con la GP3, avendo provato nei test di Abu Dhabi dello scorso novembre con la GP2. Mette due macchine in Top-10 Jenzer, con Ralph Boschung settimo e Matheo Tuscher decimo. Ancora tra i protagonisti Jimmy Eriksson, al terzo anno in GP3, il secondo con il team Koiranen, che ha concluso con l’ottava prestazione, davanti ad Oscar Tunjo, di Trident. Ben tredici piloti sono racchiusi in un secondo.

Mercoledì 18 marzo 2015, 2° turno

1 – Antonio Fuoco – Carlin – 1’28”410 – 36 giri
2 – Marvin Kirchhofer – ART – 1’28”411 – 35
3 – Emil Bernstorff – Arden – 1’28”433 – 30
4 – Luca Ghiotto – Trident – 1’28”516 – 26
5 – Jann Mardenborough – Carlin – 1’28”595 – 35
6 – Esteban Ocon – ART – 1’28”626 – 31
7 – Ralph Boschung – Jenzer – 1’28”638 – 34
8 – Jimmy Eriksson – Koiranen – 1’28”773 – 26
9 – Oscar Tunjo – Trident – 1’28”994 – 32
10 – Matheo Tuscher -. Jenzer – 1’29”001 – 37
11 – Seb Morris – Status GP – 1’29”015 – 37
12 – Mitchell Gilbert – Carlin – 1’29”169 – 20
13 – Alex Palou – Campos – 1’29”304 – 35
14 – Alex Fontana – Status GP – 1’29”465 – 46
15 – Matthew Parry – Koiranen – 1’29”477 – 31
16 – Kevin Ceccon – Arden – 1’29”599 – 30
17 – Alfonso Celis – ART – 1’29”860 – 33
18 – Pal Varhaug – Jenzer – 1’30”017 – 23
19 – Sandy Stuvik – Status GP – 1’30”207 – 32
20 – Artur Janosz – Trident – 1’30”393 – 31
21 – Adderly Fong – Koiranen – 1’30”448 – 24
22 – Zaid Ashkanani – Campos – 1’31”879 – 20
23 – Aleksander Bosak – Arden – 1’33”201 – 29

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone