20 Set [13:52]

Singapore - La Cronaca
Vince Vettel davanti a Ricciardo e Raikkonen

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Bandiera a scacchi. Uno strepitoso Vettel, che per tre volte ha dovuto ricostruire il suo vantaggio sui rivali, vince il GP di Singapore davanti a Ricciardo Raikkonen Rosberg Bottas Kvyat Perez Verstappen Sainz Nasr

Inizia l'ultimo giro per Vettel e i suoi inseguitori

59 giro Nasr in lotta con Grosjean per la decima piazza e con l'errore del francese il pilota Sauber entra a punti

57 giro Vettel porta il vantaggio si Ricciardo a 3"8

55 giro Vettel e Ricciardo continuano a guidare al massimo delle loro possibilità e il ferrarista riporta il vantaggio a oltre 3"

54 giro Questa la nuova top ten: Vettel Ricciardo Raikkonen Rosberg Bottas Kvyat Perez Verstappen Sainz Grosjean

53 giro Ennesimo ritiro anche per Button

51 giro Ricciardo non molla di un millimetro e rimane a 2"9 dal leader Vettel

49 giro Tempi in fotocopia per i tre di testa 1'50"3

47 giro Sainz imita il compagno e supera anche lui la Lotus del francese

46 giro Gran sorpasso di Verstappen ai danni di Grosjean

45 giro Questa la nuova top ten: Vettel Ricciardo Raikkonen Rosberg Bottas Kvyat Perez Grosjean Verstappen Sainz

44 giro Vettel ha allungato con 2"5 su Ricciardo, mentre Rosberg, quarto, è a solo 1" da Raikkonen

43 giro Verstappen e Sainz scatenati superano Maldonado ed entrano nella top ten

42 giro Contatto tra Button e Maldonado con un sacco di detriti che volano in pista

41 giro Riparte finalmente la gara con Vettel che ricomincia a spingere. Dietro è lotta tra Verstappen e Sainz per la dodicesima posizione

39 giro Di nuovo ricompattato il gruppo delle monoposto, Vettel è di nuovo costretto a ripartire da capo per ricostruire il suo vantaggio

38 giro Pit stop in contemporanea per Vettel, Ricciardo Raikkonen Rosberg Bottas Button e Sainz

37 giro Rientra Verstappen per il cambio gomme ma c'è uno spettatore in pista che però fortunatamente esce subito dal percorso. Ma nel frattempo esce la safety car

36 giro Perez supera Grosjean per la nona posizione e il messicano si mette alle spalle di Verstappen

35 giro Vettel è leader con 4"2 su Ricciardo e 9"9 su Raikkonen. Rosberg, quarto, è a 20"5. Cambio come per Perez e Nasr

34 giro Pit stop lento per Kvyat e dietro di lui si ferma anche Alonso ma per lo spagnolo lo stop è definitivo

33 giro Ritiro per Hamilton

30 giro Questa la nuova classifica: Vettel Ricciardo Raikkonen Rosberg Kvyat Bottas Perez Nasr Alonso Button. Noie elettriche anche per Massa costretto al ritiro

29 giro Prova a reagire Danilo Ricciardo il suo distacco dal leader è di 4"

28 giro Hamilton gira a 14 secondi dai migliori tempi. L'inglese è già sceso in decima posizione

27 giro Supergiro di Vettel che di punto in bianco migliora di 2 secondi i suoi tempi

26 giro Problemi per Hamilton che grida via radio "No power!", niente potenza dalla power unit del leader del mondiale

25 giro Hamilton si porta a 1"7 da Raikkonen

24 giro Arriva il responso per l'incidente tra Massa e Hulkenberg. Il pilota tedesco della Force India è stato punito con l'arretramento di tre posizioni sulla griglia del prossimo GP in Giappone

23 giro Vettel Ricciardo Raikkonen Hamilton Rosberg Kvyat Bottas Perez Nasr Grosjean questa la top ten

22 giro Un trenino in testa alla gara con Vettel Ricciardo e Raikkonen divisi da soli sette decimi

20 giro Ora Ricciardo si fa minaccioso su Vettel, allo stesso tempo Raikkonen è molto vicino all'australiano

19 giro La gara riprende con Vettel che riparte davanti a Ricciardo e Raikkonen poi le due Mercedes di Hamilton e Rosberg. Nelle retrovie problemi per Sainz che deve resettare l'elettronica della sua monoposto, ora lo spagnolo è penultimo

16 giro Serve l'intervento della safety car in pista per riuscire a ripulire i detriti in pista. Il gruppo di monoposto comincia a ricompattarsi

15 giro Per colpa della virtual safety car Kvyat ha perso due posizioni a vantaggio delle Mercedes di Hamilton e Rosberg che hanno montato gomme soft

14 giro Entrano tutti i big al campo gomme. Problemi per Button che per un guaio all'anteriore destra perde una quarantina di secondi

13 giro Ai box è l'ora della sosta per Kvyat e Massa. Il brasiliano esce in pista e dopo pochi metri tocca Huldenberg e, ruota a ruota, il tedesco finisce a muro. È tempo di virtual safety car

12 giro Grosjean sorpassa Alonso e pit stop per Hulkenberg. Davanti Ricciardo rosicchia ancora qualche decimo a vette

11 giro Alonso e Sainz insieme ai box per il cambio gomme. Con loro anche Maldonado e Ericsson

10 giro Vettel Ricciardo Raikkonen Kvyat Hamilton Rosberg Bottas Massa Hulkeberg e Perez. Non cambiano le posizioni tra i primi dieci in classifica

9 giro Altri due decimi "rubati" da Ricciardo, mentre Grosjean si ferma per il primo pit

8 giro Ricciardo guadagna tre decimi su Vettel. Ora il divario tra i due è di 4"9

7 giro Dopo la Ferrari di Vettel vetture praticamente in fila indiana fino alla Lotus di Maldonado in diciassettesima posizione

6 giro Continuano a migliorare i tempi di Hamilton, ora l'inglese è sul passo di Vettel

5 giro Rosberg, sesto, lamenta dei problemi ai frani

4 giro Alunnga ancora Vettel che porta a 5"2 il vantaggio su Ricciardo. Raikkone è terzo a 1"2 dall'australiano

2 giro Vettel Ricciardo Raikkonen Kvyat Hamilton Rosberg Bottas Massa Hulkeberg e Perez. Questi i primi dieci in classifica

1 giro Strepitoso Vettel che in un solo giro guadagna tre secondi sulla Red Bull di Ricciardo

Al via partono bene nelle prime file con Vettel che prende la testa davanti a Ricciardo Raikkonen e Kvyat. Nelle retrovie rimane ferma la Toro Rosso di Verstappen che è poi riportata al box prima di riprendere la pista con un giro di ritardo

Vetture già schierate in griglia. Davanti a tutti la rossa di Sebastian Vettel autore di una strepitosa pole position

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone