formula 1

Mercedes, superiorità ancora enorme:
e Spielberg era una pista sfavorevole...

Jacopo Rubino

La famigerata crisi del settimo anno, parlando di era turbo-ibrida in Formula 1,...

Leggi »
Mondiale Rally

Millener: "Inutile
provare in Finlandia"

Mattia Tremolada

Mentre Hyundai e Toyota sono già tornate in azione per una serie di test privati, M-Spo...

Leggi »
17 Gen [12:19]

Abu Dhabi - Qualifiche
Fernandez trova la prima pole

Jacopo Rubino

Subito dopo la tappa di Dubai, la F3 Asia affronta ad Abu Dhabi un altro round in Medio Oriente, il terzo nel calendario 2019-2020. E Sebastian Fernandez, che affronta il suo secondo weekend in questa categoria, ha confermato di essersi ambientato in fretta alla vettura Tatuus-Autotecnica: il venezuelano ha siglato il miglior crono in Q2, 2’05”821, assicurandosi la possibilità di partire davanti a tutti in gara 3 di domani.

Fernandez, unico a scendere sotto il muro dei 2 minuti e 6, ha preceduto di tre decimi e mezzo il compagno di squadra Jack Doohan, mentre è terzo Nikita Mazepin che capeggia la pattuglia Hitech, priva questa volta di Jake Hughes. Ottima la quarta posizione di Tatiana Calderon, che insieme al “big” Pietro Fittipaldi (quinto) sta forse prendendo meglio le misure alla monoposto.

Nel secondo segmento di qualifica hanno perso posizioni Ukyo Sasahara e Joey Alders, campione in carica e attuale leader della classifica generale: il nipponico e l’olandese erano stati i più veloci in Q1, con Sasahara autore del tempo di 2’06”203 e Alders staccato di soli 58 millesimi. Doohan e Fernandez andranno invece a occupare la terza e la quarta casella sulla griglia di gara 1, in programma già oggi pomeriggio.

Qualche problema per Jamie Chadwick, ferma in Q1 ma comunque ottava, risultato confermato nella sessione successiva. La Q2 è stata invece momentaneamente interrotta a causa dello stop di Thomas Luedi, iscritto al trofeo Masters per i gentleman, che a Yas Marina, oltre a Paul Wong, trova un nuovo sfidante: si tratta del pilota di casa Khaled Al Qubaisi, solitamente impegnato nelle competizioni GT. Proprio a Dubai, nel fine settimana passato, ha vinto la 24 Ore interrotta dalla pioggia. Al Qubaisi è il padre di Amna e Hamda, ragazze viste entrambe in F4, e ha già mostrato prestazioni più che rispettabili.

Venerdì 17 gennaio 2020, qualifica 1

1 - Ukyo Sasahara - Hitech - 2'06"203
2 - Joey Alders - BlackArts - 2'06"261
3 - Jack Doohan - Pinnacle - 2'06"391
4 - Sebastian Fernandez - Pinnacle - 2'06"529
5 - Pietro Fittipaldi - Pinnacle - 2'06"630
6 - Nikita Mazepin - Hitech - 2'06"693
7 - Devlin DeFrancesco - Absolute - 2'06"706
8 - Jamie Chadwick - Absolute - 2'06"987
9 - Tatiana Calderon - Seven GP - 2'07"391
10 - James Yu - Zen - 2'07"493
11 - Yu Kanamaru - BlackArts - 2'07"656
12 - Tommy Smith - Absolute - 2'07"750
13 - Alessio Deledda - Hitech - 2'09"116
14 - Khaled Al Qubaisi - Abu Dhabi - 2'09"828
15 - Paul Wong - Zen - 2'11"891
16 - Thomas Luedi - BlackArts - 2'13"706

Venerdì 17 gennaio 2020, qualifica 2

1 - Sebastian Fernandez - Pinnacle - 2'05"821
2 - Jack Doohan - Pinnacle - 2'06"162
3 - Nikita Mazepin - Hitech - 2'06"328
4 - Tatiana Calderon - Seven GP - 2'06"500
5 - Pietro Fittipaldi - Pinnacle - 2'06"531
6 - Ukyo Sasahara - Hitech - 2'06"679
7 - Joey Alders - BlackArts - 2'06"860
8 - Jamie Chadwick - Absolute - 2'07"170
9 - Devlin DeFrancesco - Absolute - 2'07"210
10 - James Yu - Zen - 2'07"434
11 - Yu Kanamaru - BlackArts - 2'07"487
12 - Tommy Smith - Absolute - 2'08"314
13 - Alessio Deledda - Hitech - 2'08"534
14 - Khaled Al Qubaisi - Abu Dhabi - 2'10"371
15 - Paul Wong - Zen - 2'31"078
16 - Thomas Luedi - BlackArts - s.t.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone