formula 1

La F1 piange Tambay, da
tempo malato di Parkinson

Se ne è andato, in silenzio, Patrick Tambay. Da tempo il 73enne pilota francese nato il 25 giugno 1949 a Parigi, soffriva di ...

Leggi »
World Endurance

Villeneuve ha provato la Vanwall LMH
a Montmelò, obiettivo Le Mans 2023?

Michele Montesano La voglia di rimettersi costantemente in discussione non è mai mancata a Jacques Villeneuve. Dopo aver vi...

Leggi »
FIA Formula 3

Fornaroli nuovo pilota Trident
Nel 2022 miglior rookie Alpine

Leonardo Fornaroli è il secondo pilota italiano dopo Gabriele Minì che parteciperà al campionato di F3. Il 18enne piacentino ...

Leggi »
formula 1

I benefici economici del
GP di Imola? 274 milioni

Uno studio sulla ricaduta economica del Gran Premio di F1 svoltosi a Imola, ha sancito il successo della manifestazione per q...

Leggi »
dtm

L'ADAC salva il DTM
La mediazione di Berger

Il DTM è salvo. L'ADAC, Allgemeiner Deutscher Automobil Club, sarà il nuovo organizzatore e promotore della serie più fam...

Leggi »
dtm

ITR non organizzerà il DTM
Berger spera nell'ADAC

Il 6 novembre Italiaracing aveva riportato la difficoltà da parte di Gerhard Berger e della ITR nell'organizzare il campi...

Leggi »
28 Lug [19:04]

Budapest - Contatto Alonso e Red Bull

Massimo Costa

Mentre Fernando Alonso è finito sotto investigazione da parte dei commissari sportivi per un possibile uso inappropriato del DRS durante il GP di Ungheria, la tedesca Bild ha "sparato" la seguente notizia: il manager storico del pilota Ferrari, Luis Garcia, ha incontrato Christian Horner nel motorhome della Red Bull. I due si sarebbero appartati e avrebbero parlato a lungo insieme. Magari hanno discusso delle prossime vacanze... ma non pensiamo. Alonso non perde tempo per comunicare al mondo che con la Ferrari più di tanto non si può ottenere e a fare un rapido calcolo, lo afferma da almeno due stagioni.

A Maranello subiscono questo stillicidio, per non chiamarlo in altra maniera, in silenzio. Un certo Alain Prost fu cacciato per molto meno all'epoca di Cesare Fiorio. Che Alonso sia stufo della Ferrari? L'asturiano ha speso parole di amore eterno per la Rossa e il contratto scadrà nel 2016. Sebastian Vettel invece, con la Red Bull rimarrà fino al 2015. I contratti si possono sempre rompere a suon di penali così come i cuori possono iniziare a battere facilmente per altri marchi. Che Alonso irrompa nella bagarre tra Kimi Raikkonen e Daniel Ricciardo per accapparrarsi il sedile di Mark Webber già il prossimo anno appare piuttosto improbabile. Magari Garcia e Horner hanno parlato del... 2017. Però, mai dire mai in F.1, tutto può sempre accadere come la storia ci insegna.

Nella foto tratta da Bild, Garcia e Horner si stringono la mano, con loro Sainz senior

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone