formula 1

Szafnauer e il caso Piastri-Alonso
"Fernando non ci ha detto nulla,
Piastri non è una persona leale"

E' una bella e lunga intervista quella che il team principal Otman Szafnauer ha rilasciato a Javier Rubio, giornalista de...

Leggi »
GT Internazionale

GT Masters - Nürburgring
Marciello e Mercedes sugli scudi

Michele Montesano Inarrestabile Raffaele Marciello che, dopo aver vinto la 24 Ore di Spa la settimana scorsa, ha dominato l...

Leggi »
indycar

Nashville - Gara
Dal caos emerge Dixon

1 - Scott Dixon (Dallara/Honda) - Ganassi - 80 giri2 - Scott McLaughlin (Dallara/Chevy) - Penske - 0"10673 - A...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – Finale
Tanak vince contenendo Rovanpera

Michele Montesano Ott Tanak, vincendo il Rally di Finlandia, ha spezzato ancora una volta il dominio di Kalle Rovanpera nell...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – 3° giorno finale
Tanak 1°, ma Rovanpera è in agguato

Michele Montesano Il finale del Rally di Finlandia, ottavo round del WRC, si preannuncia una volata a due. Con ancora 4 Prov...

Leggi »
formula 1

Piastri diventa l'incubo di Ricciardo
L'incredibile pasticcio dell'Alpine

Non ha mai disputato un Gran Premio, non ha mai avuto l'occasione di partecipare un turno libero del venerdì, al volante ...

Leggi »
18 Feb [19:27]

Caos a Yas Marina
Gara 2 va a Bedrin

Massimo Costa

Tutti penalizzati, a parte Nikita Bedrin. E' questa la sentenza arrivata dai commissari sportivi della F4 UAE dopo la gara 2 di Yas Marina. Ma cosa è accaduto. Al 1° giro è stata esposta la bandiera rossa per un contatto nelle retrovie. I piloti, memori dell'errore commesso a Dubai quando a parte Alex Dunne rientrarono ai box contravvenendo al regolamento e venendo penalizzati di 5", questa volta si sono presentati sul rettifilo di arrivo in fila indiana, nella foto. Tutti belli ordinai dietro a Bedrin, che si è infilato nella casella del poleman.

Secondo la direzione gara, gli altri avrebbero dovuto disporsi a loro volta nelle posizioni di partenza e non in fila alle spalle di Bedrin. Una sciocchezza, certo non da penalità, cose che si vedono spesso anche in F1 dopo di che i meccanici spostano le vetture nelle rispettive posizioni di partenza se questa sarà con le vetture ferme e non dietro safety-car. Ma per il solerte direttore di gara della F4 UAE (ma si farà capire al briefing?) a parte il russo tutti hanno sbagliato e quindi è scattata la penalità. Ne paga le conseguenze Rafael Camara, che passa secondo a vantaggio di Nikita Bedrin, decretato vincitore. Non cambiano le posizioni degli altri piloti.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone
gdlracinggdlhouse