formula 1

Szafnauer e il caso Piastri-Alonso
"Fernando non ci ha detto nulla,
Piastri non è una persona leale"

E' una bella e lunga intervista quella che il team principal Otman Szafnauer ha rilasciato a Javier Rubio, giornalista de...

Leggi »
GT Internazionale

GT Masters - Nürburgring
Marciello e Mercedes sugli scudi

Michele Montesano Inarrestabile Raffaele Marciello che, dopo aver vinto la 24 Ore di Spa la settimana scorsa, ha dominato l...

Leggi »
indycar

Nashville - Gara
Dal caos emerge Dixon

1 - Scott Dixon (Dallara/Honda) - Ganassi - 80 giri2 - Scott McLaughlin (Dallara/Chevy) - Penske - 0"10673 - A...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – Finale
Tanak vince contenendo Rovanpera

Michele Montesano Ott Tanak, vincendo il Rally di Finlandia, ha spezzato ancora una volta il dominio di Kalle Rovanpera nell...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – 3° giorno finale
Tanak 1°, ma Rovanpera è in agguato

Michele Montesano Il finale del Rally di Finlandia, ottavo round del WRC, si preannuncia una volata a due. Con ancora 4 Prov...

Leggi »
formula 1

Piastri diventa l'incubo di Ricciardo
L'incredibile pasticcio dell'Alpine

Non ha mai disputato un Gran Premio, non ha mai avuto l'occasione di partecipare un turno libero del venerdì, al volante ...

Leggi »
19 Feb [13:47]

Yas Marina - Gara 3
Wurz campione, vittoria a Dunne

Massimo Costa

La terza gara della F4 UAE a Yas Marina ha decretato campione della categoria Charlie Wurz. L'austriaco del team Prema, figlio dell'ex pilota di F1 Alexander, col secondo posto ottenuto, ha matematicamente chiuso la pratica. La costanza di rendimento, ma anche il fatto che Rafael Camara ha dovuto saltare il primo evento della stagione per Covid (e Andrea Antonelli ha disputato soltanto un paio di appuntamenti) gli ha permesso di "respirare" e puntare al titolo.

Wurz ha vinto due gare e ottenuto sempre dei piazzamenti in zona punti, cosa fondamentale per ottenere quei punti necessari a contrastare la furia con cui Camara ha cercato di chiudere il divario dal compagno di squadra. E proprio Camara, nella gara 3 ha dovuto alzare bandiera bianca perdendo ogni chance per il titolo quando per un contatto con Nikita Bedrin si è dovuto ritirare assieme al russo. Entrambi partivano dalla prima fila.

Dell'incidente ne ha tratto vantaggio Alex Dunne che ha vinto davanti a Wurz (scattavano tutti e due dalla seconda fila) e un bravo Ivan Dominques, ottavo in griglia. Risalito forte, sul traguardo ha battuto James Wharton (nono in partenza) e Conrad Laursen, quinto da tredicesimo che era al via. Peccato per Valerio Rinicella che si è dovuto ritirare dopo un contatto a centro gruppo che gli ha danneggiato l'ala. Da rilevare che Taylor Barnard ed Aiden Neate, partiti dalla terza e quarta fila, sono finiti relle retrovie.

Sabato 19 febbraio 2022, gara 3

1 - Alex Dunne - Hitech - 13 giri 26'42"527
2 - Charlie Wurz - Prema - 3"154
3 - Ivan Domingues - Xcel - 7"371
4 - James Wharton - Abu Dhabi by Prema - 10"106
5 - Conrad Laursen - Abu Dhabi by Prema - 10"773
6 - Tasanapol Inthraphuvasak - MP Motorsport - 13"090
7 - Sulemain Zanfari - MP Motorsport - 15"958
8 - Miron Pingasov - MP Motorsport - 17"364
9 - Jonas Ried - PHM - 18"357
10 - Nikhil Bohra - 3Y by R-Ace - 18"831
11 - Christian Ho - MP Motorsport - 19"948
12 - Robert De Haan - Pinnacle - 20"424
13 - Jamie Day - Xcel - 21"337
14 - Martinius Stenshorne - 3Y by R-Ace - 21"477
15 - Michael Shin - JHR - 26"900
16 - Ricardo Escotto - Cram Hitech - 27"440
17 - Vladislav Ryabov - GRS - 28"947
18 - Sohil Shah - Xcel - 30"047
19 - Aiden Neate - Abu Dhabi by Prema - 30"124
20 - Max Arkhangelskiy - 3Y by R-Ace - 30"573
21 - Taylor Barnard - PHM - 30"711
22 - Nandhavud Bhirombhakdi - Xcel - 35"374
23 - Kyle Kumaran - Xcel - 36"309
24 - Jef Machiels - Pinnacle - 42"201

Ritirati
Ismail Akhmedkhodjaev 
Valerio Rinicella
Anshul Gandhi
Rafael Camara
Nikita Bedrin

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone
gdlracinggdlhouse