formula 1

Monaco - Libere 2
Leclerc-Sainz divisi da 44 millesimi

Segue commentoVenerdì 27 maggio 2022, libere 21 - Charles Leclerc (Ferrari) - 1'12"6562 - Carlos Sainz (Ferrari) - 1...

Leggi »
formula 1

Monaco - Libere 1
Leclerc fa gli onori di casa

Montecarlo è casa sua. Ci è cresciuto, le strade che formano il tracciato del Gran Premio le frequentava fin da piccolo sogna...

Leggi »
FIA Formula 2

Monaco - Qualifica
Pole di Lawson, ma da valutare

Pole-position con il giallo nella qualifica di Formula 2 a Montecarlo, letteralmente: l'autore del miglior tempo è stato ...

Leggi »
Rally

Loeb al via del Safari Rally
In Kenya con la Ford Puma Rally1

Michele Montesano L’indiscrezione circolava già nel corso del Rally del Portogallo, ma sono serviti altri giorni affinché t...

Leggi »
Regional by Alpine

Monaco - Qualifica
Dino lascia l'impronta

Con un gran giro finale Dino Beganovic è riuscito a strappare il miglior tempo assoluto nella qualifica di Monaco della Formu...

Leggi »
nascar

Raikkonen in NASCAR Cup
A Watkins Glen con Trackhouse

Sarà Kimi Raikkonen il primo pilota di caratura internazionale a correre con il team Trackhouse nell'ambito del nuovo pro...

Leggi »
21 Giu [17:25]

Commissari sportivi irremovibili,
respinte tutte le nuove prove Ferrari

Massimo Costa

Viene quasi da pensare che in ogni caso non avrebbero mai modificato la decisione presa in Canada. Ci riferiamo ai signori Emanuele Pirro, Gerd Ennser, Mathieu Remmerie e Mike Kaerne (in videoconferenza) che hanno preso visione delle nuove prove portate a Le Castellet dalla Ferrari ritenendolo, di fatto, inutili. Laurent Mekies, direttore sportivo del team italiano, aveva detto dopo un primo incontro con i suddetti commissari, di aver presentato evidenze schiaccianti a favore di Seb. Non è stato così. 

Nel documento emesso dagli stewards, si leggono i punti che la Ferrari ha presentato:
1 - Dati della telemetria di Vettel
2 - Video analisi delle viste dalla telecamera
3 - Una video analisi di Karun Chandhok fatta per Sky Sport dopo la gara
4 - Una ripresa video frontale dall’abitacolo di Vettel resa disponibile dalla F.1 dopo la gara
5 - Immagini e video del dopo gara
6 - Analisi GPS delle traiettorie di gara di Vettel e Hamilton nel giro in questione e nei precedenti giri di gara
7 - Testimonianza scritta di Vettel.

I commissari sportivi hanno fatto sapere che gli elementi 1-2-5-6-7 erano già disponibili al termine del GP di Montreal. Il punto 3 è stato definito nuovo, ma non significativo, rilevante e opinione personale di terza parte. Il punto 4 è stato giudicato “nuovo, ma non significativo e rilevante poiché le evidenze di questo video sono riscontrabili all’interno di altri video visionati e disponibili.

Insomma, nulla di fatto, Lewis Hamilton è confermato vincitore della gara canadese e Vettel secondo. Rimane lo sconcerto di tutto l'ambiente, dagli ex piloti come Nigel Mansell, Damon Hill o Mario Andretti, agli attuali protagonisti del Mondiale come Max Verstappen, Carlos Sainz, Kimi Raikkonen e tanti altri che hanno ritenuto quella decisione a dir poco sconcentante. Unica campana fuori dal coro, l'ex iridato Nico Rosberg che ha giudicato corretta la penalità a Vettel.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone