formula 1

Ben Sulayem investigato per
l'esito del GP di Jeddah 2023

Non c'è che dire, se i risultati in pista dei Gran Premi di F1 sono quanto meno scontati per via del dominio Red Bull, il...

Leggi »
World Endurance

Il BoP un male inevitabile nel WEC
purché usato nella giusta maniera

Michele Montesano - XPB Images Come prevedibile, a conclusione della 1812 km del Qatar si è tornato a parlare di BoP. Al di ...

Leggi »
formula 1

McLaren sotto le aspettative
Attesi importanti sviluppi

Massimo Costa - XPB Images La stagione 2023 per la McLaren si era conclusa in maniera brillantissima, con una seconda parte d...

Leggi »
World Endurance

Peugeot: oltre il danno la beffa
Squalificati Vergne-Müller-Jensen

Michele Montesano Dalla gioia di un podio tanto inseguito e finalmente alla portata, all’amara delusione della squalifica. C...

Leggi »
formula 1

Jos Verstappen attacca Horner
e terremota il team Red Bull

Chi ci legge da anni, conosce il nostro pensiero su Jos Verstappen, padre del pilota Max Verstappen. Un personaggio sempre&nb...

Leggi »
World Endurance

Lusail – Gara: dominio Porsche
Tripletta in Hypercar, vittoria in LMGT3

Michele Montesano La stagione 2024 del FIA WEC è iniziata nel segno della Porsche. Sempre al vertice, fin dalle prime sessio...

Leggi »
3 Feb [20:22]

DRR con Hunter-Reay e Daly a Indy

Due sedili si completano in IndyCar per la 500 Miglia di Indianapolis. Si tratta di quelli del team Dreyer&Reinbold Racing/Cusick Motorsport. La struttura diretta da Dennis Reinbold si è affidata a Ryan Hunter-Reay e Conor Daly, i due piloti americani più esperti sulla piazza. Hunter-Reay è confermato rispetto allo scorso anno quando aveva concluso poco fuori dalla top-10.

Oltre al vincitore di Indy 2014, DRR aveva "raccolto" Graham Rahal, rimasto fuori dallo schieramento col team di famiglia. La sua vettura però non aveva preso il via subito per un problema tecnico, ed era finito ventiduesimo, sotto di 5 giri.

D‍aly ha invece terminato le ulitme due edizioni al sesto ed ottavo posto con il team di Ed Carpenter.