formula 1

La Mercedes vinci tutto
presenta la nuova W12

Massimo Costa

Che dire... E' bella, bellissima, accattivante, aggressiva. E' la Merced...

Leggi »
Mondiale Rally

Arctic Rally - Finale
Tanak vince, Rovanpera leader

Massimo Costa - XPB Images

Erano stati categorici prima del via dell'Arctic Rally, seconda...

Leggi »
11 Feb [10:51]

DS in Formula E fino al 2026:
sarà presente con le auto Gen3

Jacopo Rubino

DS, bicampione in carica con il team Techeetah, continuerà in Formula E almeno fino al 2026: il marchio francese ha ufficializzato l'adesione al ciclo tecnico delle nuove vetture Gen3, pronte ad essere introdotte dal Mondiale 2022-2023. Per la serie elettrica si tratta della seconda conferma ufficiale dopo quella dell'indiana Mahindra, e "bilancia" le uscite programmate da Audi e BMW al termine di quest'anno.

L'impegno agonistico proseguirà quindi anche sotto Stellantis, il megagruppo figlio della fusione tra la vecchia PSA e FCA, in cui è confluita appunto DS. Questo brand, creato da una costola di Citroen con ambizioni premium, è del resto fortemente orientato all'elettrificazione della propria gamma stradale, che adesso include soltanto modelli 100% a batteria o almeno ibridi.

"L'elettrificazione è centrale nella strategia globale di DS Automobiles: siamo stati il primo costruttore premium ad entrare in Formula E, beneficiando in modo significativo dei successi ottenuti, sia a livello di sviluppo che di conoscenza presso il pubblico", ha sottolineato l'amministratrice delegata Beatrice Foucher.

DS ha infatti esordito in Formula E già nell'edizione 2015-2016, collaborando con Virgin Racing, mentre con l'avvento delle monoposto Gen2 nel 2018-2019 si è legata alla struttura di Techeetah centrando i titoli in palio con Jean-Eric Vergne e poi con Antonio Felix da Costa, assieme a 7 vittorie e 15 piazzamenti a podio.

"Viene riaffermata la posizione della Formula E di laboratorio tecnologico e di piattaforma di marketing", ha commentato il CEO del campionato Jamie Reigle. Per la categoria una buona notizia, dopo il clima negativo che si era creato nelle scorse settimane a causa dei futuri abbandoni di Audi e BMW. Ora si attendono le mosse delle altre grandi case, Mercedes, Nissan e Porsche, e quella della McLaren che sta valutando l'ingresso.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone