formula 1

Schumacher-Mazepin anche nel 2022,
la Haas conferma i suoi piloti

Mick Schumacher e Nikita Mazepin saranno i piloti Haas anche nel campionato di Formula 1 2022: l'ufficialità è arrivata a...

Leggi »
formula 1

Ibrido aggiornato sulla Ferrari,
ma Leclerc in Russia parte dal fondo

Charles Leclerc potrà contare su una potenza extra a partire dal Gran Premio di Russia di questo weekend. La Ferrari del mone...

Leggi »
formula 1

Il weekend di Monaco "normalizzato":
dal 2022 basta prove libere al giovedì

Anche le tradizioni non sono per sempre, e nel 2022 in Formula 1 ne sparirà una tipica del Gran Premio di Monaco: il weekend ...

Leggi »
formula 1

Honda al massimo fino alla fine:
da Spa batterie evolute per la Red Bull

Il mantra lo conosciamo da mesi: la Honda lascerà la Formula 1 a fine stagione, ma sta dando sempre il massimo per uscire di ...

Leggi »
formula 1

Whitmarsh torna in Formula 1:
ruolo dirigenziale in Aston Martin

Martin Whitmarsh rientra nel giro della Formula 1, e lo fa con il team Aston Martin: sarà responsabile della nuova divisione ...

Leggi »
F3 FIA Asia

È pronto il calendario 2022
Cinque eventi tra Yas Marina e Dubai

La bella e avvincente stagione 2021 della F3 Asia organizzata dalla Top Speed dell'italiano Davide De Gobbi è alle spalle...

Leggi »
29 Ago [10:20]

Daytona, gara
Ancora Blaney, Reddick ai playoff

Marco Cortesi

L'appuntamento estivo di Daytona, ultima tappa della regular season NASCAR, ha visto Ryan Blaney trionfare per la seconda volta in due gare dopo che una serie di incidenti negli ultimi 15 passaggi hanno eliminato molti dei contendenti di vertice.

Il primo maxi-contatto è stato 15 passaggi dal termine, quando Martin Truex Jr è stato mandato in testacoda da Ricky Stenhouse e a sua volt contro William Byron. Dopo la successiva bandiera rossa, un nuovo crash è stato causato da un duro blocco, esageratamente violento, di Chase Elliott ai danni di Matt DiBenedetto, che ha innescato un grande "big one". Denny Hamlin, Brad Keselowski, Kyle Busch e tanti altri sono stati coinvolti, oltre ovviamente al povero DiBenedetto che, senza un sedile per il 2022, sperava in un'opportunità. Ad infilarsi senza danni, davanti a tutti, sono stati Chris Buescher e lo stesso Blaney. Quest'ultimo ha preso il comando al re-start conclusivo e all'ultimo giro, poco alle sue spalle, si è verificata l'ennesima caramblola. Kevin Harvick, portatosi al secondo posto, è stato colpito da Daniel Suarez, a sua volta spinto da Kurt Busch. KO anche Kyle Larson, Ross Chastain e Austin Dillon ma soprattutto Corey Lajoie, che con il team Spire stava compiendo un mezzo miracolo.

La lotta per il posto finale ai playoff ha così promosso Tyler Reddick, a dispetto del coinvolgimento nel primo contatto sopra riportato. Grazie allo stop di Dillon e ai pochi danni riportati in precedenza, il pilota di Richard Childress ha terminato in top-5

Alle spalle di Blaney ha terminato Buescher ma il pilota del team Roush-Fenway è stato trovato dopo la gara con una componente irregolare della sospensione posteriore e squalificato. Bubba Wallace è stato promosso secondo, il miglior risultato in carriera per lui e per il team 23XI dal suo esordio quest'anno. Al terzo posto, Ryan Newman ha preceduto Ryan Preece, alfiere del team JTG. Come sempre in questi finali concitati, diversi outsider hanno centrato la top-10. Ad esempio Justin Haley per il team Kaulig, ma anche BJ McLeod, nono dietro al duo Bowman-Elliott. Miglior risultato nella breve storia del team LiveFast, di cui McLeod è proprietario insieme all'ex pilota Matt Tifft. In top-10 anche Josh Bilicki, anche lui al miglior risultato in carriera.

Sabato 28 agosto 2021, gara

1 - Ryan Blaney (Ford) - Penske - 165 giri
2 - Bubba Wallace (Toyota) - 23XI - 165
3 - Ryan Newman (Ford) - Roush - 165
4 - Ryan Preece (Chevrolet) - JTG - 165
5 - Tyler Reddick (Chevrolet) - Childress - 165
6 - Justin Haley (Chevrolet) - Kaulig - 165
7 - Alex Bowman (Chevrolet) - Hendrick - 165
8 - Chase Elliott (Chevrolet) - Hendrick - 165
9 - BJ McLeod(i) (Ford) - LiveFast - 165
10 - Josh Bilicki (Ford) - Ware - 165
11 - Erik Jones (Chevrolet) - Petty - 165
12 - Kurt Busch (Chevrolet) - Ganassi - 165
13 - Denny Hamlin (Toyota) - Gibbs - 165
14 - Aric Almirola (Ford) - Stewart-Haas - 165
15 - Kevin Harvick (Ford) - Stewart-Haas - 165
16 - Corey LaJoie (Chevrolet) - Spire - 164
17 - Austin Dillon (Chevrolet) - Childress - 164
18 - Ross Chastain (Chevrolet) - Ganassi - 164
19 - Daniel Suarez (Chevrolet) - Trackhouse - 164
20 - Kyle Larson (Chevrolet) - Hendrick - 164
21 - Chase Elliott (Chevrolet) - Hendrick - 164
22 - Ricky Stenhouse Jr (Chevrolet) - JTG - 164
23 - Joey Logano (Ford) - Penske - 164
24 - Cole Custer (Ford) - Stewart-Haas - 164
25 - Matt DiBenedetto (Ford) - Wood Brothers - 164
26 - Anthony Alfredo (Ford) - FrontRow - 163
27 - David Starr (Chevrolet) - MBM - 163
28 - Cody Ware (Chevrolet) - Ware - 163
29 - Martin Truex Jr (Toyota) - Gibbs - 163
30 - Garrett Smithley (Chevrolet) - Ware - 163
31 - Joey Gase (Ford) - Ware - 162
32 - Christopher Bell (Toyota) - Gibbs - 157
33 - Brad Keselowski (Ford) - Penske - 156
34 - Kyle Busch (Toyota) - Gibbs - 156
35 - Kaz Grala (Chevrolet) - Kaulig - 156
36 - Landon Cassill (Toyota) - Gaunt - 146
37 - William Byron (Chevrolet) - Hendrick - 146
38 - Quin Houff (Chevrolet) - Starcom - 136
39 - Michael McDowell (Ford) - FrontRow - 23
40 - Chris Buescher (Ford) - Roush - 165

Il campionato (tabella iniziale playoff)
1. Larson 2052; 2. Blaney 2024; 3. Truex Jr. 2024; 4. Kyle Busch 2022; 5. Elliott 2021; 6. Bowman 2015; 7. Hamlin 2015; 8. Byron 2014; 9. Logano 2013; 10. Keselowski 2008; 11. Kurt Busch 2008; 12. Bell 2005; 13. McDowell 2005; 14. Almirola 2005; 15. Reddick 2003; 16. Harvick 2002.‍

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone