Formula E

Seoul - Gara 1
Evans domina e spera ancora

Mitch Evans detta legge in gara 1 a Seoul e tiene aperti i giochi per il titolo 2022 di Formula E. Si deciderà tutto nella co...

Leggi »
nascar

Raikkonen per cancellare il 2011
Trackhouse, top-team di ampie vedute

Kimi Raikkonen è pronto a debuttare nella NASCAR Cup Series 2022 dopo un positivo test al Virginia International Raceway in v...

Leggi »
Formula E

Seoul - Qualifica 1
Pole bagnata per Rowland

Pole-position marchiata Mahindra per gara 1 della Formula E sull'inedito tracciato di Seoul, che ospita la tappa conclusi...

Leggi »
indycar

Il nervosismo regna in IndyCar
È finito il cameratismo tra i piloti?

Sembra un po' in bilico l'idillio tra i piloti IndyCar. O meglio, l'idillio che era percepito dall'esterno, i...

Leggi »
formula 1

Binotto stupisce: "Nessun errore,
le nostre strategie sempre corrette"

Dagli errori si cresce e sarebbe meglio non ripeterli. Ce lo dicono fin dalle scuole elementari ed è sicuramente una eccellen...

Leggi »
formula 1

Per Zhou buon esordio in F1,
ma il rinnovo rimane in sospeso

Guanyu Zhou ha fatto ricredere gli scettici. L'unico rookie al via quest'anno in Formula 1 ha saputo farsi valere in ...

Leggi »
12 Giu [7:34]

Detroit, qualifica
Prima pole per Magnussen

Marco Cortesi

Prima pole position per Kevin Magnussen nell'appuntamento di Detroit dell'IMSA. Sul difficile tracciato cittadino del Michigan, a poca distanza dalle sedi dei principali costruttori automobilistici USA, il danese ex F1 ha battuto con la Cadillac del team Ganassi la Mazda RT24P di Harry Tincknell.

La sessione è durata di fatto dieci minuti dato che un incidente di Tristan Vautier con la Cadillac di JDC Miller, ha chiuso in anticipo le ostilità, avendo il francese tentato di tornare ai box restando parcheggiato in pista. Terza si è piazzata la Cadillac ActionExpress di Pipo Derani, seguita dalla prima Acura, quella del team Taylor.

Nella GT Daytona, la pole è andata a Richard Heistand con l'Audi Peregrin. Il pilota "Am" della squadra ha preceduto la Lexus di Frankie Montecalvo e l'Aston Martin Vantage di Roman De Angelis. La qualifica GTD che invece vede protagonisti i "pro" e assegna i punti, ha messo in luce Mario Farnbacher sulla Acura NSX Compass Racing. Seconda l'Aston di Ross Gunn, mentre terzo ha chiuso Townsend Bell, che sostituisce Zach Veach a casa col Covid-19.

Da sottolineare la partecipazione delle Corvette, che nonostante non fosse prevista la classe GTLM sono state ammesse ad un'esibizione nella gara di casa GM per un ultimo passaggio della Corvette in questa configurazione.

Venerdì 11 giugno 2020, qualifica

1 - VD Zande/Magnussen (Cadillac Dpi) - Ganassi - 1'20"031
2 - Jarvis/Tincknell (Mazda Dpi) - Mazda - 1'20"052
3 - Nasr/Derani (Cadillac Dpi) - AXR - 1'20"161
4 - Taylor/Albuquerque (Acura ARX05) - WTR - 1'20"299
5 - Vautier/Duval (Cadillac Dpi) - JDC-Miller - 1'20"532
6 - Cameron/Pla (Acura ARX05) - Shank - 1'21"455
7 - Milner/Tandy (Corvette C8) - Corvette - 1'27"283
8 - Garcia/Taylor (Corvette C8) - Corvette - 1'27"606
9 - Heistand/Westphal (Audi R8) - Peregrine - 1'30"529
10 - Montecalvo/Bell (Lexus RCF) - Vasser - 1'30"617
11 - DeAngelis/Gunn (AMR Vantage) - HOR - 1'30"671
12 - Auberlen/Foley (BMW M6) - Turner - 1'30"861
13 - Sellers/Snow (Lamborghini Huracan) - Miller - 1'30"879
14 - Kingsley/Farnbacher (Acura NSX) - Compass - 1'30"977
15 - Bechtolsheimer/Miller (Acura NSX) - Gradient - 1'31"582
16 - Morad/DeQuesada (Mercedes-AMG GT3) - Riley - 1'31"660
17 - Habul/Grenier (Mercedes-AMG GT3) - Riley - 1'31"784
18 - Goikhberg/Mapelli (Lamborghini Huracan) - GRT - 1'32"211
19 - Ferriol/Legge (Porsche 911) - Hardpoint - 1'31"841
20 - Telitz/Hawksworth (Lexus RCF) - Vasser - st

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone