formula 1

I benefici economici del
GP di Imola? 274 milioni

Uno studio sulla ricaduta economica del Gran Premio di F1 svoltosi a Imola, ha sancito il successo della manifestazione per q...

Leggi »
dtm

L'ADAC salva il DTM
La mediazione di Berger

Il DTM è salvo. L'ADAC, Allgemeiner Deutscher Automobil Club, sarà il nuovo organizzatore e promotore della serie più fam...

Leggi »
dtm

ITR non organizzerà il DTM
Berger spera nell'ADAC

Il 6 novembre Italiaracing aveva riportato la difficoltà da parte di Gerhard Berger e della ITR nell'organizzare il campi...

Leggi »
formula 1

Brawn se ne va in pensione
Un gigante che ha vinto tutto

"Ora è il momento giusto per me di ritirarmi". Una frase chiara, che sembra non ammettere repliche. L'ha scritt...

Leggi »
formula 1

Vettel erede di Marko
nel team Red Bull?

L'idea lanciata da Helmut Marko è certamente suggestiva: Sebastian Vettel suo erede all'interno del team Red Bull. Al...

Leggi »
formula 1

Finalmente sono arrivate le
finte dimissioni di Binotto

Sono giorni non facili per il presidente della Ferrari John Elkann che ha appena licenziato il team principal Mattia Binotto,...

Leggi »
26 Set [10:37]

ETCR - Sachsenring
Tambay e Cupra campioni elettrici

Michele Montesano

Il FIA ETCR si è mostrato ancora una volta terreno di conquista per Cupra. Il marchio spagnolo, per il secondo anno consecutivo, si è confermato al vertice del Turismo elettrico che da quest’anno ha acquisito la titolazione di campionato mondiale. Non solo il titolo costruttori, sul circuito del Sachsenring Cupra ha messo a segno una tripletta anche nella classifica piloti. Adrien Tambay (nella foto sotto) si è laureato campione del mondo precedendo Mattias Ekström, campione uscente del PURE ETCR, e Tom Blomqvist incoronato ‘King of the Weekend’.



Nulla da fare per Maxime Martin e Mikel Azcona, anche loro in lizza per la conquista del mondiale nonché i primi ad essere stati tagliati fuori dalla lotta per il titolo. Sul tracciato tedesco il cammino del pilota Hyundai è iniziato subito in salita. Al termine della qualifica, lo spagnolo si è visto cancellare il secondo crono per un’irregolarità riscontrata sulla sua Veloster. Azcona, inoltre, ha perso la vittoria dei quarti di finale per aver ostacolato Luca Filippi. Stessa sorte per Martin che, nonostante sia riuscito a conquistare la semifinale, in precedenza è stato sanzionato per aver tamponato Jean-Karl Vernay nel corso dei quarti. 



Decisamente più lineare la marcia degli alfieri Cupra. Tambay e Blomqvist hanno conquistato i quarti e le semifinali, rispettivamente del Pool Fast e del Pool Furious lasciando le briciole agli avversari. Anche il campione in carica, nonché proprietario del team EKS, Ekström non è riuscito a tenere il passo dei figli d’arte dovendo, suo malgrado, abdicare. Tambay ha completato un weekend perfetto, marcando il massimo dei punti a disposizione. Seppur a pari merito, il francese ha dovuto cedere la corona di ‘King of the Weekend’ al compagno di squadra Blomqvist (nella foto sopra) che l’ha spuntata per aver siglato il miglior crono di tutto il fine settimana.

La Super Finale Fast ha visto il poleman Blomqvist difendere la linea interna fin dai primi metri. Partito dalla seconda piazzola, Ekstöm ha dovuto fare i conti con un arrembante Nicky Catsburg prima di cedere la sua posizione alla prima staccata del secondo passaggio. Inoltre, dopo aver messo 2 ruote nella ghiaia, il pilota Cupra ha lasciato sfilare anche Martin e Vernay scivolando in quinta posizione.



Costantemente nella scia della Hyundai Veloster, il pilota del Romeo Ferraris ha provato a sopravanzare Catsburg all’ultimo giro. Nella manovra di sorpasso Martin ha colpito l’olandese (nella foto sopra) che è andato in testacoda. Ad approfittarne Ekström, terzo al traguardo, e Giovanni Venturini salito al quarto posto dopo aver superato in precedenza Vernay. La manovra di Martin è stata archiviata come un normale incidente di gara. Il portacolori Romeo Ferraris, secondo al traguardo, è così risultato il miglior pilota non Cupra dell'intera stagione. Tale risultato, sommato alla vittoria di Blomqvist, ha di fatto incoronato Tambay 'King of the Season' del FIA ETCR.



Nonostante il titolo già in tasca, Tambay ha voluto apporre il suo sigillo anche nella Super Finale Furious (nella foto sopra). Il pilota del team Cupra EKS allo spegnimento dei semafori ha tenuto a bada Norbert Michelisz, a sua volta incalzato dal vincitore dei quarti di finale Filippi. L’ungherese ha provato ad attaccare il francese nel corso del quarto passaggio, ma Tambay è riuscito a chiudere la porta e tagliare per primo il traguardo conquistando l’ultima manche stagionale del FIA ETCR.

Filippi ha chiuso sul gradino più basso del podio seguito dal team mate Bruno Spengler, al rientro dopo il pauroso incidente di Vallelunga. È continuata la striscia negativa di Azcona scivolato dal quarto al sesto posto per una brutta partenza. Il pilota Hyundai ha provato a superare Jordi Gené ma senza l’ausilio del power-up. I due spagnoli si sono dati battaglia con Azcona che è riuscito ad avere la meglio sul connazionale a 2 giri dal termine.

Domenica 25 settembre 2022, Super Finale Fast

1 - Tom Blomqvist (Cupra eRacer) - Cupra EKS - 6 giri
2 - Maxime Martin (Giulia ETCR) - Romeo Ferraris - 1"327
3 - Mattias Ekström (Cupra eRacer) - Cupra EKS - 1"332
4 - Giovanni Venturini (Giulia ETCR) - Romeo Ferraris - 2"163
5 - Jean-Karl Vernay (Hyundai Veloster N) - Hyundai - 5"012
6 - Nicky Catsburg (Hyundai Veloster N) - Hyundai - 15"059

Domenica 25 settembre 2022, Super Finale Furious

1 - Adrien Tambay (Cupra eRacer) - Cupra EKS - 6 giri
2 - Norbert Michelisz (Hyundai Veloster N) - Hyundai - 0"468
3 - Luca Filippi (Giulia ETCR) - Romeo Ferraris - 0"680
4 - Bruno Spengler (Giulia ETCR) - Romeo Ferraris - 4"676
5 - Mikel Azcona (Hyundai Veloster N) - Hyundai - 5"521
6 - Jordi Gene (Cupra eRacer) - Cupra EKS - 6"924

Il campionato piloti
1.Tambay 535 punti; 2.Ekström 488; 3.Blomqvist 434; 4.Martin 421; 5.Azcona 408; 6.Spengler 306; 7.Michelisz 293; 8.Vernay 254; 9.Gene 223; 10.Venturini 214.

Il campionato team
1.Cupra EKS 1076 punti; 2.Hyundai 746; 3.Romeo Ferraris 732.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone