formula 1

La corsa Sprint di Shanghai?
I piloti bocciano tale scelta

Non l'hanno mandata a dire. Il campione del mondo Max Verstappen e il ferrarista Carlos Sainz, hanno criticato apertament...

Leggi »
Rally

Rally di Ungheria
Tempestini vince tra i colpi di scena

Michele Montesano Non poteva che esserci avvio di stagione più intenso ed emozionante per l’European Rally Championship. Il R...

Leggi »
Formula E

Misano – Gara 2
Wehrlein 1°, finale amaro Nissan

Da Misano - Michele Montesano Ciò che la FIA toglie, la pista restituisce. Pascal Wehrlein ha vendicato la Porsche, privata d...

Leggi »
Formula E

Misano – Qualifica 2
Hughes firma la pole del riscatto

Da Misano - Michele Montesano L’adrenalina della Formula E ha letteralmente stregato il pubblico di Misano accorso ancora pi...

Leggi »
Formula E

Squalificato da Costa
Rowland eredita la vittoria di Misano

Da Misano - Michele Montesano Dalla gioia del podio alla delusione della squalifica, succede anche questo in Formula E. Il p...

Leggi »
Formula E

Misano – Gara 1
Da Costa li fulmina tutti

Da Misano - Michele Montesano Sorpassi a ogni curva, numerosi cambi di posizione, gara serrata e risultato incerto fino all’u...

Leggi »
9 Lug [9:53]

Endurance al Mugello, qualifica
Fisichella-Mosca in pole

Sono state tre sessioni di prove ufficiali davvero tirate e combattute quelle da poco concluse al Mugello Circuit, dove è in corso il secondo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance. Grazie al miglior tempo nella somma dei tre parziali (5’22.010), Giancarlo Fisichella in coppia con Tommaso Mosca (Ferrari 488 GT3 Evo 2020) hanno ottenuto la pole position e domani saranno al palo sulla griglia di partenza della gara di due ore che scatterà alle ore 14.

Al fianco dell’equipaggio della Scuderia Baldini troverà posto Guzman-Gilardoni-Middleton (Lamborghini Huracan GT3-Imperiale Racing), autori del secondo tempo (5’22.680), mentre alle loro spalle andranno a schierarsi Gai-Donno-Castro (Ferrari 488 GT3 Evo 2020-AF Corse) e Comandini-Cassarà-Nilsson (BMW M4 GT3-BMW Italia/Ceccato Racing), accreditati, rispettivamente, di 5’24.331 e 5’25.313.

Dalla terza linea dello schieramento prenderà il via la seconda BMW di Tavano-Guerra-Tamburini (5’26.319) e la seconda Huracan dell’Imperiale Racing affidata a Garcia-Bartholomew (5’27.645), seguiti dall’Audi R8 LMS (Audi Sport Italia) di Attianese-Stuvik-Bottiroli (5’29.300) e dal primo equipaggio della classe GT Cup, i portacolori della Best Lap al volante della Ferrari 488 Challenge Evo, Demarchi-Patrinicola-Di Mare (5’38.202).

La classifica dei migliori tempi della classe riservata alla vetture in configurazione monomarca vede alle spalle dei portacolori della compagine romana, Piria-Galbiati (Porsche 992 GT3 Cup-EF Racing), il primo equipaggio della GT Cup AM, Lazzaroni-Moretti (Lamborghini Huracan ST Evo-Bonaldi Motorsport), la Lamborghini Huracan ST Evo (DL Racing) di Caiola-Fabi-Ianniello e la Porsche 992 GT3 Cup della Krypton Motorsport di Di Benedetto-Nicolosi-Pezzucchi. In settima fila andranno a schierarsi le due Ferrari 488 Challenge della SR&R di Atzori-Bacci-Menichini e Di Leo-La Mazza-Ling, a cui faranno seguito le due Lambo di Bontempelli-Linos-Devrikos (DL Racing) e Pavlovic-Fischbaum (Bonaldi Motorsport).

Completeranno la griglia di partenza della seconda gara della serie Endurance L.Privitelio-D.Privitelio (Lamborghini Huracan ST Evo-Iron Linx) e Luvisi-Di Fant-Guerra (Porsche 991 GT3 Cup-GDL Racing) in nona fila oltre a Guidetti-Fondi (Lamborghini Huracan ST-Petri Corse) e Simoncini-Barin-Franceschi (Porsche 991 GT3 Cup-PS Performance) che andranno a schierarsi sulla decima fila dello schieramento.