4 Gen [15:17]

Enzo Ide, campione Sprint 2016
a casa dopo un lungo coma

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Sembra giungere alla fine l’incubo in cui era precipitato l’ex campione Blancpain Sprint Enzo Ide. Il belga, classe 1991, era in coma dallo scorso agosto in seguito ad un incidente domestico che gli aveva provocato un ematoma cerebrale. Dopo un intervento chirurgico, andato bene, i medici avevano deciso di tenerlo in coma per alleviare la pressione derivante dalla lesione.

Ora, le cose sembrano aver preso la piega giusta tanto che Ide ha trovato il tempo per ringraziare tutti coloro che gli sono stati vicini. Figlio del noto imprenditore belga Joris, Ide aveva iniziato a correre relativamente tardi, a 18 anni, e sporadicamente nelle competizioni GT. da giovane “gentleman”, dopo avere lavorato a lungo sulle sue capacità, era riuscito a conquistare ottimi risultati, coronati dal titolo continentale 2016 con il team WRT.

Recentemente si era concentrato sul business, tra real estate e produzione di vini in due castelli francesi, prendendo parte all'appuntamento di casa del Mondiale Rallycross.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone